Il 2018 è stato l’anno più caldo dal 1800 ad oggi

Lo ha annunciato in una nota ufficiale sul proprio sito web l’Isac – Cnr, l’Istituto di scienze dell’atmosfera del Centro Nazionale Ricerche. Il nuovo record di temperature appare come una ulteriore conferma dei cambiamenti climatici in corso dal ventesimo secolo. Il precedente picco di temperature si era verificato tre anni fa, nel 2015. Il picco dell’anno appena trascorso non ha interessato solo l’Italia. Anche in Francia, Svizzera, Austria e Germania non erano state rilevate temperature così alte da quando sono ufficialmente monitorate. Pubblichiamo integralmente nota ufficiale dell’Isac – Cnr. Isac : 2018 anno più caldo dal 1800 per l’Italia Il[…]

Read more

Stampa: DNA spaziale, trovato il pezzo mancante della Cianometanimina

Un gruppo internazionale di astronomi guidato da Víctor M. Rivilla dell’INAF di Arcetri – Firenze ha scoperto l’abbondante presenza nello spazio interstellare di questa molecola, considerata un precursore dell’adenina, uno dei mattoni del DNA. Capire l’origine della vita sulla Terra studiando le nubi molecolari della Via Lattea ? È possibile ed è quello che sta cercando di fare un team internazionale di astronomi guidati da Víctor M. Rivilla, ricercatore dell’INAF di Arcetri a Firenze con un contratto Marie Skodowska-Curie, nell’ambito del programma AstroFIt2. Gli esperti hanno avvistato per la prima volta nel mezzo interstellare, il serbatoio che alimenta la formazione di stelle[…]

Read more
Accademia Nazionale dei Lincei Palazzo Corsini

Lincei: la Fisica da Democrito alla superconduttività

Nuovo appuntamento con le Lezioni Lincee di Fisica, organizzate dall’Accademia Nazionale dei Lincei e dal Centro Linceo Interdisciplinare Beniamino Segre. L’evento Fisica della Materia: dagli atomi di Democrito alla superconduttività si è svolto giovedì 15 novembre 2018 nella Palazzina dell’Auditorio. Articolati in giornate di studi in diverse città italiane, questi seminari sono indirizzati a studenti e docenti delle scuole secondarie superiori. Con l’obiettivo di offrire opportunità per approfondire tematiche rilevanti e attuali nell’ambito delle scienze fisiche, e di aiutare i giovani nelle future scelte universitarie. In particolare gli studenti che sognano una carriera scientifica come docenti e ricercatori. Dopo il saluto[…]

Read more
NASA Curiosity Mars image

La ricerca di vita extraterrestre obiettivo della Nasa

Un rapporto della National Academy of Sciences – NAS statunitense invita la Nasa a maggiori sforzi per cercare forme di vita extraterrestre. Anzi gli studi sull’esobiologia per l’accademia  delle scienze secondo il documento devono essere al centro delle attività dell’agenzia spaziale. E integrarsi con le attuali e future missioni di ricerca della Nasa. Il rapporto, come spiega un articolo sulla rivista scientifica Scientific American, è stato presentato al Congresso degli Stati Uniti. Per la Nas l’attuale periodo è anzi il più opportuno per progettare ricerche che ci consentano di rispondere alla questione dell’esistenza di forme di vita aliene. Forme semplici[…]

Read more

Genova, festival della scienza: big science e cambiamento

Cambiamenti: questo il tema al centro della sedicesima edizione della rassegna ligure di eventi. Undici giorni tra conferenze, seminari e dibattiti sulle questioni scientifiche di maggiore attualità e interesse sociale. Insieme a spettacoli, giochi, laboratori e esperimenti interattivi per tutte le fasce di età, mostre tematiche e eventi speciali. Questo il programma del Festival della Scienza, che torna a Genova da giovedì 25 ottobre a domenica 4 novembre 2018. Con al centro il rapporto tra scienza e tecnologia, e il modo in cui può determinare cambiamenti economici e sociali. E aiutare allo stesso tempo il confronto tra diverse culture e diversi modi[…]

Read more
Nasa Apollo 7 22 ottobre 1968

Anniversari: Nasa, gli astronauti dell’Apollo 7 al rientro dalla missione

L’immagine del giorno Nasa è una fotografia che celebra i cinquant’anni dal rientro della missione Apollo 7,  il 22 ottobre del 1968. Lanciata l’11 ottobre del 1968 con un razzo Saturn dalla base dell’Air Force di Cape Canaveral, questa fu la prima missione con equipaggio umano dopo la tragedia dell’Apollo 1. Il modulo spaziale ammarò nel Golfo del Messico. Vediamo raffigurato a sinistra il comandante Walter Schirra. Al centro Donn Eisele, pilota del modulo di comando. A destra Walter Cunningham, pilota del modulo lunare. Accanto a lui  il dottor Donald E. Stullken, capo del Nasa Recovery Team presso il Manned Spacecraft Center’s[…]

Read more

Lincei: attività del mese di ottobre

Lincei: Biomatematica e Medicina Dall’8 all’11 ottobre 2018, nell’ambito delle iniziative previste per l’anno della Biomatematica si è svolto il convegno interdisciplinare Mathematics for Medicine. Al centro dell’evento la modellizzazione matematica applicata a problemi di immunologia, malattie cardiovascolari, neurologia e malattie dell’invecchiamento, oncologia, epidemiologia, endocrinologia, cellule staminali e rigenerazione dei tessuti. Il convegno è stato promosso da European Mathematical Society, Accademia Nazionale dei Lincei, INdAM, CNR, Politecnico di Torino e ESMTB, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma. Chimica e energia solare per un mondo sostenibile Giovedì 18 e venerdì 19 ottobre a Palazzo Corsini, Roma, L’Accademia dei[…]

Read more

Sharper: la Notte Europea dei Ricercatori a L’Aquila

Dodici città coinvolte nell’edizione 2018 di Sharper, con la presenza di oltre mille tra ragazze e ragazzi. Pubblichiamo integralmente la nota ufficiale ricevuta dai Laboratori Nazionali di Fisica Nucleare del Gran Sasso, INFN – LNGS. I Laboratori del Gran Sasso, con la città di L’Aquila, ospitano infatti alcuni degli eventi Sharper, iniziativa annuale nell’ambito della Notte Europea dei Ricercatori. Istituito dalla Commissione Europea nel 2005,  questo appuntamento annuale con la scienza nel 2018 ha visto oltre duecento eventi in tutta Europa. Con nove progetti e 116 città solo in Italia. La Notte dei Ricercatori ogni anno vede partecipare a questa iniziativa[…]

Read more
Cern control room 1975

Il Cern: com’era in una immagine d’epoca

Il Cern ha pubblicato su Facebook e Twitter questa fotografia del 1975 Mostrandoci come erano gli ambienti, le tecnologie, e il modo di lavorare negli anni settanta. Nell’immagine in bianco e nero è possibile vedere alcuni scienziati e ricercatori in una control room – centro di controllo – di quel periodo. È la control room dell’esperimento R406 presso l’ISR – Intersecting Storage Rings. Progettato negli anni sessanta e attivo dal gennaio del 1971 al 1984, l’ISR è stato il primo collisore di adroni realizzato nel mondo. Nella struttura, oltre agli scienziati del Cern, collaboravano anche ricercatori dell’università di Bologna. 1975: Control-room style https://t.co/QMS0KceCA6[…]

Read more