luna paolo centofanti

Scienza e esplorazione spaziale: anniversari 2016

Il 2016 è un anno significativo, denso di anniversari nella storia delle scienze, e in particolare anche delle esplorazioni spaziali. Il primo che vogliamo citare cronologicamente è certamente tra i più importanti: 55 anni fa, esattamente il 12 di aprile del 1961, il cosmonauta russo Yuri Gagarin è infatti il primo uomo ad orbitare nello spazio attorno al nostro pianeta: decollato alle 9.07, ora di Mosca, dopo 88 minuti di volo atterra con successo alle 10.20. La Russia per il momento ha segnato un punto nella gara scientifica, tecnologica e di propaganda con gli Stati Uniti per la conquista dello spazio.[…]

Read more
andre_brahic_cannes

André Brahic e gli anelli di Nettuno

Il grande astrofisico francese è morto il 15 maggio 2016 a Parigi, dove era nato il 30 novembre del 1942. Considerato uno dei maggiori esperti al mondo di planetologia, nel 1984 aveva predetto l’esistenza degli anelli del pianeta Nettuno, poi effettivamente fotografati dalla sonda Voyager 2 nel 1989. Dopo gli studi al Liceo Voltaire di Parigi, André Brahic si era laureato in matematica con indirizzo astronomia, per poi completare i suoi studi all’Università di Parigi VII – Denis Diderot, dove era poi diventato professore di astrofisica. Cavaliere della Legion d’Onore dal 2015, Medaglia Carl Sagan 2001 negli Stati Uniti e Jean[…]

Read more
Enrico Fermi

Enrico Fermi, una mostra lo celebra a Bologna

Conoscere la vita e il pensiero umano e scientifico di una delle menti più brillanti e conosciute della fisica italiana e mondiale, Premio Nobel nel 1938; capire come si faceva e si sperimentava la scienza nucleare nella prima metà del secolo scorso, dando impulso e sviluppo alla fisica contemporanea e alle sue applicazioni, dalla ricerca per capire il creato, alla produzione di energia, alle purtroppo inevitabili tecnologie militari. Questa l’opportunità offerta fino al 22 maggio 2016 ai visitatori della rassegna interattiva Enrico Fermi – Una duplice genialità tra teorie ed esperimenti, ospitata a Bologna dalla chiesa sconsacrata di San Mattia, e[…]

Read more
galileo galilei

Scienza e fede: quattrocento anni dal Processo a Galileo Galilei

La ricorrenza del 5 marzo 2016, a quattrocento anni dal Decreto della Congregazione dell’Indice che sospendeva la pubblicazione del De revolutionibus Orbium Coelestium di Niccolò Copernico, che sosteneva la tesi di un sistema solare eliocentrico, con la Terra in orbita attorno al Sole, è uno dei momenti più emblematici delle difficoltà storiche nel rapporto tra religione e discipline scientifiche. Da alcuni è visto anche come uno dei momenti più drammatici, culminato nel processo a Gaileo Galilei. In realtà per l’epoca era un normale e inevitabile momento di riflessione e confronto dialettico, in una realtà storica e intellettuale che non aveva[…]

Read more
sacerdoti

Il CNR studia la personalità dei sacerdoti

Un recente studio pubblicato sulla rivista Personality and Individual Differences, dovrebbe aiutare a capire meglio quali siano i profili psicologici di coloro che scelgono un percorso vocazionale sacerdotale. La questione è infatti complessa, legata pure a recenti scandali, e spesso dibattuta anche in modi superficiali, senza solide basi o argomenti reali, semplicemente per screditare la Chiesa e la religione nella loro interezza. La ricerca è stata realizzata dalla sezione di Catanzaro dell’Ibfm – Cnr, Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche. Coordinati da Antonio Cerasa, i ricercatori hanno utilizzato il test di valutazione della personalità Neo Personality Inventory, uno dei[…]

Read more
Hubble Space Telescope

Hubble fotografa la galassia più antica

La Nasa, l’agenzia spaziale americana, e l’ESA, l’agenzia spaziale europea, ci regalano una immagine astronomica che consente di fare un viaggio nel tempo e di osservare una parte dell’universo com’era 13,4 miliardi di anni fa, ovvero 400 milioni di anni dopo il Big Bang. Come spiega un articolo sull’Astrophysical Journal, l’immagine in questione è stata scattata dall’Hubble Space Telescope, e mostra GN-z11, la galassia più lontana dalla Terra che sia finora stata fotografata; una galassia venticinque volte più piccola della Via Lattea, e insolitamente molto luminosa, considerando l’enorme distanza a cui si trova. La fotografia è parte dello studio denominato GOODS[…]

Read more
steven weinberg spiegare il mondo

Steven Weinberg, capire il mondo con la fede nella scienza

L’ultimo libro di Steven Weinberg, premio Nobel per la fisica nel 1979, è una breve storia della ricerca scientifica, partendo dalle speculazioni più filosofiche che scientifiche degli antichi, in Grecia e nelle colonie del bacino del Mediterraneo, fino ad arrivare ai nostri giorni. In Spiegare Il Mondo, la scoperta della scienza moderna, edito da Mondadori, Weinberg, membro della National Academy of Science e della Royal Society ci parla così di pensatori come Eraclito, Talete, Parmenide e Democrito, e del modo e del metodo con cui hanno cercato di capire la realtà e l’essenza del mondo fisico, dal nostro pianeta all’universo che[…]

Read more
Accademia dei Lincei

Lincei: la scienza tra fisica, chimica, ingegneria

L’Accademia Nazionale dei Lincei e il Centro Linceo interdisciplinare Beniamino Segre promuovono a Milano, in collaborazione con Politecnico di Milano e Istituto Lombardo – Accademia di Scienze e Lettere, un nuovo evento nell’ambito dell’iniziativa I Lincei per la Scuola, indirizzata a studenti e professori delle scuole secondarie superiori. L’incontro, parte delle Lezioni Lincee di Fisica e Chimica, si svolgerà mercoledì 9 marzo 2016 alle 14.00 al Politecnico di Milano, in piazza Leonardo da Vinci. Con il titolo Le grandi sfide della fisica e della chimica per l’ingegneria, questo nuovo seminario è organizzato dai soci lincei Sergio Carrà e Orazio Svelto.[…]

Read more
nasa goddard space flight center flickr

NASA: potenti e misteriose particelle da esplosioni solari

La NASA, l’agenzia spaziale americana, ha individuato emissioni di energia inaspettate, derivanti da eruzioni solari. Ne parla un recente studio scientifico presentato in un articolo sulla rivista Scientific American. Dallo studio emerge che circa due volte al mese sulla superficie del Sole si verificano inspiegabilmente esplosioni caratterizzate da una potenza paragonabile a quella di milioni di bombe all’idrogeno. Esplosioni enormemente potenti, con i livelli energetici più alti mai registrati finora, come ha spiegato C. Alex Young, astrofisico solare del Goddard Spaceflight Center della NASA, tra gli scienziati che hanno realizzato la ricerca. Tali esplosioni producono fasci di particelle che viaggiano[…]

Read more