Accademia dei Lincei

Lincei: la scienza tra fisica, chimica, ingegneria

L’Accademia Nazionale dei Lincei e il Centro Linceo interdisciplinare Beniamino Segre promuovono a Milano, in collaborazione con Politecnico di Milano e Istituto Lombardo – Accademia di Scienze e Lettere, un nuovo evento nell’ambito dell’iniziativa I Lincei per la Scuola, indirizzata a studenti e professori delle scuole secondarie superiori. L’incontro, parte delle Lezioni Lincee di Fisica e Chimica, si svolgerà mercoledì 9 marzo 2016 alle 14.00 al Politecnico di Milano, in piazza Leonardo da Vinci. Con il titolo Le grandi sfide della fisica e della chimica per l’ingegneria, questo nuovo seminario è organizzato dai soci lincei Sergio Carrà e Orazio Svelto.[…]

Read more
nasa goddard space flight center flickr

NASA: potenti e misteriose particelle da esplosioni solari

La NASA, l’agenzia spaziale americana, ha individuato emissioni di energia inaspettate, derivanti da eruzioni solari. Ne parla un recente studio scientifico presentato in un articolo sulla rivista Scientific American. Dallo studio emerge che circa due volte al mese sulla superficie del Sole si verificano inspiegabilmente esplosioni caratterizzate da una potenza paragonabile a quella di milioni di bombe all’idrogeno. Esplosioni enormemente potenti, con i livelli energetici più alti mai registrati finora, come ha spiegato C. Alex Young, astrofisico solare del Goddard Spaceflight Center della NASA, tra gli scienziati che hanno realizzato la ricerca. Tali esplosioni producono fasci di particelle che viaggiano[…]

Read more
edoardo boncinelli

Per Boncinelli scienza, fede e filosofia sarebbero incompatibili

Possono le scienze fisiche e naturali essere compatibili con la visione della religione o del pensiero filosofico ? Per il genetista Edoardo Boncinelli sarebbe impossibile, come ha dichiarato in una intervista pubblicata il 16 gennaio 2016. O quasi. Sicuramente non la religione, che soprattutto in Italia ci racconterebbe “bugie di ogni tipo fin da bambini, cioè che Dio ha creato il mondo, che ci vuole bene, che esiste il Paradiso. Tutte frottole che non stanno né in cielo né in Terra”. Un po’ meglio andrebbe per la filosofia, anche se tendenzialmente “i filosofi sono i peggiori nemici della scienza, peggio[…]

Read more
5 pianeti allineati

Astronomia: cinque pianeti in congiunzione fino a metà febbraio

Il 20 gennaio 2016 è accaduto un fenomeno astronomico che non si vedeva da 10 anni: Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno allineati nel cielo, da sud ad ovest. Uno spettacolo che possiamo vedere al mattino senza l’ausilio di strumenti ottici: sono infatti i pianeti cosiddetti brillanti, osservabili singolarmente ad occhio nudo. Il fenomeno, sul nostro emisfero, continuerà fino alla metà di febbraio; la sua visione sarà semplificata dal riferimento della Luna, che nel periodo si sposterà progressivamente fino ad avvicinare ciascun pianeta: come si legge sul sito dell’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica, il 28 gennaio raggiungerà Giove, il 1[…]

Read more
vlt esob tafresh

Gravity, per cercare e fotografare esopianeti e buchi neri

Con l’obiettivo di individuare e fotografare esopianeti e buchi neri, è stato attivato Gravity, un nuovo strumento ad altissima risoluzione del telescopio Vlt – Very Large Telescope, dell’Osservatorio europeo meridionale – ESO European Southern Observatory, situato nel deserto di Atacama, sul Cerro Paranal, in Cile. Lo strumento è il più potente tra quelli installati finora sul Vlt; è stato realizzato da astronomi e ingegneri provenienti da vari paesi europei, in un progetto coordinato dal Max Planck Institute di fisica extraterrestre di Garching, Germania. I ricercatori hanno già osservato e fotografato alcune stelle giovani nell’ammasso del Trapezio, individuando una stella doppia. Utilizzeranno Gravity anche per[…]

Read more
lourdes

I miracoli di Lourdes, visti tra scienza e fede

Ad oggi sono 69 le guarigioni miracolose avvenute nel Santuario di Lourdes e riconosciute come tali dalla Chiesa Cattolica. Casi di patologie croniche o comunque irreversibili, spesso con esito nella morte dei pazienti, per le quali la scienza non ammetteva possibilità di superamento, nonostante farmaci, terapie o interventi chirurgici. Fino a quando, al di la di spiegazioni razionali, la fede ha potuto più della ragione e della medicina. Se ne parla a Roma martedì 19 gennaio 2016, nella conferenza I miracoli di Lourdes tra scienza e fede, offerta dal dottor Franco Balzaretti, vicepresidente Nazionale dell’AMCI – Associazione Medici Cattolici Italiani, e[…]

Read more
gunter dissertori

Normale di Pisa: gli scienziati raccontano le proprie esperienze di studiosi

Nel mese di novembre dello scorso anno la Scuola Normale Superiore di Pisa ha fatto partire un nuovo ciclo di conferenze sul tema Vi racconto la scoperta che mi ha cambiato la vita, nell’ambito del progetto VIS, che prevede incontri pubblici alla Normale nel secondo mercoledì di ogni mese. Sono conferenze tematiche brevi, a carattere divulgativo, in cui alcuni dei maggiori studiosi in settori scientifici quali la Fisica delle Particelle, la Biologia, la Chimica, la Cosmologia, parlano al pubblico di una loro scoperta recente, non in modo accademico, ma presentandola come una storia e un percorso scientifico e umano che li[…]

Read more
gesu cristo il filosofo

L’uomo e Dio, tra fede, scienza e filosofia

L’incontro tra l’essere umano e Dio è al centro di una recente pubblicazione: Gesù Cristo e il Filosofo, ISBN 978-88-96990-21-6, curata da Hrvoje Relja. In 77 pagine, il volumetto raccoglie in quattro capitoli alcuni articoli già apparsi sulla rivista Alpha Omega, e contenuti inediti negli altri capitoli; è stato pubblicato a novembre del 2015 per la Collana Scienza e Fede – Quaderni, diretta da padre Rafael Pascual, direttore dell’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. I primi due capitoli, come spiega l’autore nella prefazione “mostrano come l’uomo cerchi una risposta al senso ultimo della sua situazione esistenziale, ma allo stesso[…]

Read more
fabiola gianotti cern lhc large hadron collider

Per Fabiola Gianotti, nuovo direttore del CERN, scienza e fede non sono incompatibili

La notizia attuale è che il fisico italiano Fabiola Gianotti dal 1 gennaio 2016 ha ufficialmente iniziato il proprio mandato quinquennale di direttore generale del CERN – Conseil européen pour la recherche nucléaire, il più importante centro internazionale di ricerca sulla fisica nucleare, con sede a Ginevra, Svizzera. Un incarico in realtà già annunciato il 4 novembre del 2014 (vedi SRM), e formalizzato nel dicembre successivo, e che in Gianotti vede la prima donna ad assumere tale prestigioso ruolo. Nata il 29 ottobre 1962 a Roma, laureata in fisica sub-nucleare all’Università Statale di Milano, dove ha anche ottenuto il dottorato di[…]

Read more