Scienza e fede: il miracolo di San Gennaro si è ripetuto

Il miracolo o prodigio di San Gennaro si è verificato di nuovo Il prodigio è stato constatato mercoledì 19 settembre alle 10.05 nella cattedrale di Napoli. Quando l’ampolla con il Sangue di San Gennaro è stata estratta dalla cassaforte che la contiene, il sangue era già sciolto – come si era verificato già nello scorso maggio. Come noto, e come spieghiamo negli articoli in link, il miracolo o prodigio ad oggi non è ufficialmente riconosciuto dalla Chiesa Cattolica. Per la fede di molti credenti è un fenomeno autentico, dovuto solo all’intervento divino. “Cari amici con tanta gioia, con tanta commozione,[…]

Read more
papa francesco

Papa Francesco: una ecologia umana che difenda integralmente la vita

Per il Santo Padre è necessaria “una ecologia umana” che consideri “la qualità etica e spirituale della vita in tutte le sue fasi” Così il pontefice nel proprio discorso ai partecipanti alla annuale Assemblea Generale della Pontificia Accademia per la Vita, e alla conferenza internazionale Born equal ? A global responsibility – Nati uguali ? Il Santo Padre li ha accolti in udienza lunedì 25 giugno scorso – vedi pure Papa Francesco: una bioetica globale che difenda la sacralità della vita umana. Dopo i saluti e i ringraziamenti all’attuale presidente della PAV, Arcivescovo Vincenzo Paglia, e al presidente emerito cardinale Elio Sgreccia, il pontefice[…]

Read more

Lincei: la materia nella fisica classica e quantistica

Ne parlerà giovedì 5 e venerdì 6 aprile una conferenza internazionale e interdisciplinare a Roma,  organizzata dall’Accademia Nazionale dei Lincei. Classical and quantum plasmas: matter under extreme conditions – plasmi classici e quantistici: la materia in condizioni estreme; questo titolo del convegno. L’evento è organizzato dai Lincei e dalla Fondazione Donegani, con la collaborazione del Dipartimento di Chimica, Biologia e Biotecnologie dell’Università di Perugia. In due giorni di incontri, interverranno scienziati e ricercatori provenienti, tra l’altro, da Italia, Russia, Svizzera, Francia, Germania. I relatori parleranno quindi di fisica e chimica dei plasmi in diversi regimi di densità di particelle, energia elettronica e[…]

Read more
sturp

Sindone: gli studi realizzati nel 1978

Sono trascorsi quasi quarant’anni da quando venne realizzato il più completo e sistematico studi sul sacro Telo di Torino. Analisi effettuate dallo Shroud of Turin Research Project – Sturp, un gruppo di ricerca internazionale e interdisciplinare di studiosi tra i quali chimici, biochimici, ingegneri, che ebbe l’opportunità di studiare direttamente la Sindone per 120 ore, dall’8 al 13 ottobre del 1978. Le analisi vennero effettuate utilizzando anche alcune tecnologie tecnologie per quel tempo ultrasofisticate, derivate anche dalla ricerca spaziale e da quella militare. Di quel gruppo faceva parte, come fotografo documentale, Barrie Schwortz, ricercatore e fotografo scientifico, che attualmente dirige[…]

Read more
wootton la scintilla della creazione

Come è nata la scienza

Un ponderoso volume di 872 pagine per conoscere la storia della speculazione e della ricerca scientifica, e capire come siamo arrivati, in cinquecento anni di storia umana, allo sviluppo della scienza moderna, attraverso ipotesi, scoperte cercate o fortuite, grandi scienziati, precursori come Copernico e Newton. Ce lo racconta David Wootton, in questo La scintilla della creazione. Come le invenzioni dell’uomo hanno trasformato il mondo, traduzione italiana dell’originale The Invention of Science: A New History of the Scientific Revolution, pubblicato nel 2015. Quella scientifica per Wootton è la rivoluzione più importante che ci siamo trovati ad affrontare finora, progredita per secoli[…]

Read more
nobel chimica 2016

Chimica: il Nobel ai progettisti delle macchine molecolari

Gli studiosi premiati sono Bernard Lucas Feringa, dell’università olandese di Groningen, Jean Pierre Sauvage, dell’università di Strasburgo, Francia, e Sir J. Fraser Stoddart, della Northwestern University di Evanston, Illinois, Stati Uniti. La motivazione ufficiale del Premio Nobel 2016 per la Chimica è appunto il lavoro dei tre chimici per “la progettazione e la sintesi delle macchine molecolari”. Come si legge nella nota della Reale Accademia Svedese delle Scienze, Feringa, Groningen e Sauvage, “hanno sviluppato molecole con movimenti controllabili, che possono realizzare una specifica attività o lavoro quando si aggiunge energia”. Con le loro “macchine miniaturizzate” i tre scienziati “hanno portato[…]

Read more
lincei villa corsini

Le scienze molecolari all’Accademia dei Lincei

Lo studio delle scienze molecolari non può prescindere dalle più recenti tecniche di imaging, che hanno anzi consentito lo sviluppo di questo ambito di ricerca scientifica. Tali tecniche permettono oggi di osservare anche singole molecole nel loro spazio reale, e di osservarne le proprietà locali. Se ne parla all’Accademia Nazionale dei Lincei lunedì 16 e martedì 17 novembre 2015, nel convegno scientifico internazionale Seeing molecules. Le microscopie per le scienze molecolari, promosso dall’Accademia e dalla fondazione Guido Donegani. Organizzato in collaborazione con il CNC – Consiglio Nazionale dei Chimici, e con il Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia[…]

Read more