Stati Uniti: il Pentagono continua ad indagare sugli Ufo

La notizia che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti continua a portare avanti indagini sul possibile “fenomeno” Ufo, è apparsa in questi giorni su diverse agenzie di stampa. Lo avrebbe rivelato lo stesso Pentagono, tramite il portavoce del Dipartimento della Difesa. Spiegando che le indagini governative ufficialmente concluse nel 2012, in realtà stanno continuando.  Il nome del progetto di studi sugli oggetti volanti non identificati è Aatip – Advanced Aerospace Threat Identification Program. Programma avanzato di identificazione delle minacce aerospaziali. La denominazione spiega comunque gli obiettivi molto più globali del programma: investigare su tutti gli oggetti volanti sul momento[…]

Read more
Esagono Saturno

Cassini: il mistero degli esagoni di Saturno

Dalla Nasa, uno studio e la gif di uno degli esagoni del pianeta Saturno Un nuovo studio dell’Agenzia spaziale americana tramite le rilevazioni della sonda Cassini, ha individuato al polo nord di Saturno un secondo esagono di correnti, di cui pubblichiamo l’immagine animata. L’esagono è simile a quello già conosciuto, che è però situato ad una quota più bassa, al di sotto delle nuvole. Lo studio è stato pubblicato il  3 settembre 2018 sulla rivista scientifica Nature Communications. I ricercatori pensano che l’esagono di bassa quota possa influenzare quello al di sopra delle nubi. L’immagine – credit NASA / JPL Caltech[…]

Read more
aldrin apollo 11

Nuovo attacco hacker: non per ragioni di scienza e fede

Da questa sera il sito web SRM è di nuovo online e accessibile, anche se non indicizzato come precedentemente. Come avevamo capito e come ci ha confermato Aruba, il nostro provider, abbiamo nuovamente subito un attacco informatico. L’attacco hacker dalla scorsa settimana ha causato difficoltà progressivamente crescenti, fino ad essere critiche, nel visitare e navigare correttamente il sito del nostro giornale, che come sapete si occupa di informazione giornalistica e analisi del rapporto tra fede e scienza e del modo in cui ne parlano i mezzi di comunicazione. Anche in questo caso, come già nel settembre dello scorso anno, non[…]

Read more
galileo galilei

Galileo Galilei e Federico Cesi

Tra gennaio e febbraio 1616, vi furono a Roma, in via della Maschera d’Oro, due riunioni accademiche, organizzate da esponenti dell’Accademia dei Lincei. Gli studiosi che vi presero parte volevano riflettere e riaffermare i valori culturali dell’istituzione scientifica, la più antica di questo genere al mondo, “aggiornati alla luce delle novità epocali disvelate dallo scienziato toscano” Galileo Galilei in quel periodo. Novità che trovavano però, a dire il vero anche per l’atteggiamento apodittico e non conciliante di Galileo, opposizioni da parte del mondo scientifico e teologico della Chiesa Cattolica. Una situazione che porterà al famoso Processo e al decreto anticopernicano.

Read more
ammassi stellari

SRM nuovamente online: attacco hacker

Da mercoledì sera il sito web del giornale è nuovamente online e accessibile come precedentemente. Come temevamo e avevamo ipotizzato, e come ci ha confermato il provider Aruba, abbiamo subito un attacco hacker che, in base al log fornitoci dal provider stesso, ha reso il giornale SRM – Science and Religion in Media non accessibile da lunedì 12 settembre 2016, presumibilmente alla 17.31, o 5.31 PM per chi come noi preferisce gli orari anglosassoni. Non sappiamo ancora il motivo di questo attacco, né se sia da imputarsi a giovani hacker in cerca di gloria o scherno ovvero da volontà di[…]

Read more
nature communications brain observational learning

Neuroscienze: ecco come gli esseri umani imparano osservando

Lo spiega un recente studio sperimentale, realizzato da Michael R. Hill, Erie D. Boorman e Itzhak Fried, e pubblicato su Nature Communications martedì 6 settembre 2016. I ricercatori hanno individuato la regione del cervello umano dove i neuroni elaborano l’apprendimento osservazionale, nella corteccia cingolata anteriore. Precedentemente era già emerso quali siano le tre principali aree del cervello che analizzano e elaborano i processi sociali e di ricompensa che alla base dell’apprendimento sociale: l’amigdala, la corteccia prefrontale rostromediale, e la corteccia cingolata anteriore rostrale. Gli scienziati non avevano però capito in quali modi i singoli neuroni in queste aree determinino l’apprendimento[…]

Read more
Accademia Nazionale dei Lincei Palazzo Corsini

Lincei: Le grandi sfide della Fisica e della Chimica per l’Ingegneria

Si parlerà delle prospettive delle scienze ingegneristiche in un approccio scientifico interdisciplinare, nel seminario promosso a Milano mercoledì 11 marzo 2015 da Accademia Nazionale dei Lincei, Centro Linceo interdisciplinare Beniamino Segre, Politecnico di Milano e Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere. Con il titolo Le grandi sfide della Fisica e della Chimica per l’Ingegneria, l’evento è organizzato nell’ambito delle giornate di seminari Lezioni Lincee di Fisica e Chimica; è una delle iniziative formative previste da I Lincei per la Scuola, il programma di incontri di approfondimento sugli sviluppi teorici e applicativi di varie discipline di ricerca. Questi eventi sono destinati[…]

Read more