Papa Francesco: superare la religiosità abitudinaria e scontata

Alla vigilia della partenza per il suo viaggio apostolico in Cile e Perù, nell’Angelus in piazza San Pietro oggi il Santo Padre è tornato a parlare di come i cristiani devono vivere in modo più autentico la propria fede. Superando quella che il Pontefice definisce “una religiosità abitudinaria e scontata”, basata appunto sulle abitudini e sulla “frequenza dei sacramenti”, più che sul vivere la propria fede giorno dopo giorno. Oggi, domenica 16 gennaio 2018, ricorre la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato. E Papa Francesco ha parlato nuovamente anche della necessità di accogliere e proteggere coloro che fuggono dalle guerre o[…]

Read more

Gerusalemme capitale: disordini e proteste, l’intervento della Santa Sede

Dopo l’annuncio del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di voler riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele, sta salendo la tensione politica. Vi sono già state proteste, e disordini come in Libano, e un ragazzo israeliano è stato accoltellato proprio a Gerusalemme da un palestinese. La Santa Sede è intervenuta ieri, domenica 10 dicembre 2017, con una nota ufficiale che pubblichiamo integralmente in questo articolo. Nella nota viene espressa attenzione e preoccupazione per l’attuale situazione in Medio oriente, e in particolare per la Città Santa. Papa Francesco invita tutti, in particolare i governanti, a comportarsi in modo saggio e prudente, per evitare[…]

Read more
Papa Francesco

Il Santo Padre: “niente cellulari, la Messa non è uno spettacolo”

Papa Francesco ha iniziato ieri 8 novembre 2017, una nuova serie di catechesi, dedicata all’Eucaristia, “fondamentale” per i cristiani, per “comprendere bene il valore e il significato della Santa Messa, per vivere sempre più pienamente” la propria fede e il proprio “rapporto con Dio”. Ma l’eucaristia è qualcosa di più, ha affermato il Pontefice nella Santa Messa per l’udienza generale del mercoledì: “è un avvenimento meraviglioso nel quale Gesù Cristo, nostra vita”, ragione della nostra fede, “si fa presente”. Partecipare alla celebrazione eucaristica, ha spiegato il Santo Padre, citando una sua precedente omelia nella Casa di Santa Marta, 10 febbraio[…]

Read more

Il Santo Padre: senza amore vita e fede non hanno senso

Papa Francesco nell’Angelus di oggi, domenica 29 ottobre 2017, ha spiegato che per essere dei buoni cristiani è necessario soprattutto amare, Dio e il proprio prossimo. Amore come ragione e necessità della propria fede, quindi, prendendo ad esempio la risposta che Gesù da ai Farisei nel brano del Vangelo della liturgia di oggi. “In questa domenica – ha affermato Il Pontefice – la liturgia ci presenta un brano evangelico breve, ma molto importante – cfr Mt 22, 34 – 40 -. I farisei cercano di “mettere alla prova Gesù”, e “uno di loro, un dottore della Legge, gli rivolge questa[…]

Read more
papa francesco

Essere pronti per la salvezza, e non perdere la speranza per il futuro

Questo, per Papa Francesco, è uno dei significati e allo stesso tempo degli atteggiamenti irrinunciabili della fede cristiana. Lo ha spiegato oggi, mercoledì 11 ottobre 2017, nell’udienza generale in Piazza San Pietro, parlando di “quella dimensione della speranza che è l’attesa vigilante“, concetto importante e ricorrente nel Nuovo Testamento. Lo troviamo ad esempio quando Gesù dice ai discepoli: «Siate pronti, con le vesti strette ai fianchi e le lampade accese; siate simili a quelli che aspettano il loro padrone quando torna dalle nozze, in modo che, quando arriva e bussa, gli aprano subito» (Lc 12, 35 – 36). “In questo[…]

Read more
papa francesco

Papa Francesco e la parabola dei vignaioli assassini: la fede cristiana è amore

Il Santo Padre nell’Angelus di oggi, domenica 8 ottobre 2017, è tornato a spiegare ciò che realmente significa essere cristiani. Lo ha fatto utilizzando la parabola dei vignaioli a cui il padrone aveva dato una grande fiducia affidando loro la coltivazione e la cura della propria vigna. Arrivati alla stagione della vendemmia, il padrone si aspetta di avere il raccolto, e manda per questa ragione i propri servi. “Ma i vignaioli – spiega il Pontefice – assumono un atteggiamento possessivo: non si considerano semplici gestori, bensì proprietari, e si rifiutano di consegnare il raccolto”. Arrivano a maltrattare i servi, persino[…]

Read more

Fede e libertà religiosa in America

Mentre lo scontro tra religione e scienza non è inevitabile come molti credono, e alcuni vorrebbero far credere, la situazione si complica quando differenti religioni si confrontano tra di loro, o con la politica, o con pregiudizi sociali o culturali troppo radicati. Con pesanti implicazioni, anche giuridiche e costituzionali, sula società in cui viviamo, e sui suoi stessi diritti e fondamenti. Ne parla in questa sua recente opera Tisa Wenger, ricercatrice e docente alla Yale University. Il libro è stato pubblicato nel 2017 da University of North Carolina Press, con il  titolo Religious Freedom. The Contested History of an American Ideal – Libertà religiosa. La[…]

Read more