Una petizione per una Legge contro il mobbing e per aiuto alle vittime

La petizione per la Legge contro il mobbing – di cui riportiamo il link nell’articolo per chi volesse firmarla e condividerla – è stata creata questa settimana su Change.org. Avevamo già parlato la scorsa settimana della necessità dell’approvazione di una Legge contro il mobbing, e di prevedere forme di tutela e sostegno alle vittime di questo odioso reato. Sostegno che potrebbe realizzarsi anche tramite agevolazioni pensionistiche per i mobbizzati. Questioni che a nostro avviso devono essere tra le priorità dell’attuale Governo. Coerentemente pure con le dichiarazioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte sull’importanza del lavoro e dei lavoratori per questo[…]

Read more

Legge contro il mobbing e agevolazioni pensionistiche per i mobbizzati tra le priorità del Governo

Approvare una legge per combattere il mobbing – e i colpevoli e i complici di questi odiosi e illegali comportamenti – appare necessario in un paese civile, moderno, europeo quale è – o dovrebbe essere ? – l’Italia. Una necessità che dovrebbe rappresentare pure una delle priorità per l’attuale nuovo Governo italiano. Sull’argomento – dal giornale online Fede e Ragione – riprendiamo e pubblichiamo editoriale del direttore Paolo Centofanti. Perché una Legge contro mobbing e mobber è necessaria e urgente, in un paese civile. Vedi pure l’articolo precedente Nuovo governo: le urgenze ? difendere il lavoro, e una Legge anti[…]

Read more

Scienza e ricerca in Gran Bretagna al tempo della Brexit

Il premier britannico Boris Johnson questa settimana ha nuovamente confermato la brexit alla fine di questo mese. Decisioni divise Tre anni dopo che il Regno Unito ha votato per lasciare l’Unione europea – e nonostante una Durante il congresso a Manchester della propria compagine politica, Johnson ha infatti affermato: “usciremo dall’Europa il 31 ottobre, succeda quel che succeda”. Non possiamo prevedere ad oggi se la Brexit sarà “no deal” o se ci sarà un accordo con l’Unione Europea. Dal nostro punto di vista, è interessante però capire come l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, e i cambiamenti amministrativi che ne[…]

Read more

Scienza, fede e ragione: Audiweb, senza fake news e falsi follower

Parlando solo di scienza, fede e ragione, si possono raggiungere – e probabilmente nel tempo superare – le 480.000 visite mensili. Con una crescita progressiva che appare come un trend proporzionale. E che da alcuni anni – come si può desumere dai report mensili Audiweb – ci permette di confrontarci con realtà editoriale molto più strutturate dal punto di vista economico e organizzativo. Con budget di centinaia di migliaia di euro e oltre. Una crescita, quella di SRM, che ad oggi ancora non prevede – per ragioni tecniche – l’utilizzo e il conteggio di diversi parametri utilizzati nelle statistiche Audiweb.[…]

Read more

Ecco chi sono e quale è la mia storia professionale più recente, Sky e non.

Per sfatare fake news circolanti, ho deciso di raccontare in modo sintetico, su queste pagine, chi sono e quale è la mia storia professionale più recente – Sky e esternamente.  Almeno in parte, per limiti di spazio e perché diverse questioni – riguardanti Sky e non – sono ad oggi in fase di definizione Legale. Dei miei ruoli come editore e direttore di SRM e di Fede e Ragione credo sia ad oggi superfluo tornare a parlare. Innovation manager, giornalista scientifico economico e vaticanista, mi interesso principalmente del rapporto tra scienza e religione e tra scienza, fede e ragione. Nonché[…]

Read more

Nature: i cambiamenti climatici aumentano pure i rischi di guerre e conflitti

Nuovo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Nature, mostra come un aumento della temperatura media terrestre di 2 gradi centigradi, causi un aumento del 13% delle probabilità di guerre e conflitti armati. E nel caso in cui l’aumento delle temperatura arrivasse a 4 gradi centigradi, il rischio di guerre e altri conflitti armati raddoppierebbe, arrivando al 26 per cento. La ricerca è stata definita da undici studiosi di clima e di conflitti armati. I ricercatori lavorano in varie istituzioni accademiche e di ricerca internazionali, tra cui le università di Stanford, di Exeter, e il Peace Research Institute di Oslo. I ricercatori[…]

Read more

Giornata Mondiale dell’acqua – World Water Day

Mancano pochi giorni alla celebrazione, venerdì 22 marzo 2019, della Giornata mondiale dell’acqua. Il World Water Day è stato istituito dalle Nazioni Unite nel 1992, nell’ambito delle direttive della cosiddetta agenda 21, il “programma di azione” derivato dalla Conferenza ONU su ambiente e sviluppo organizzata a Rio de in quell’anno. Nel 1992 le Nazioni Unite hanno infatti definito le azioni necessarie, fino al 21mo secolo, per uno sviluppo sostenibile del pianeta Terra. La Giornata mondiale dell’acqua ha l’obiettivo di sensibilizzare governanti decisori istituzionali e economici, e cittadini, sull’importanza e la difesa dell’acqua, necessaria alla vita, all’ambiente e allo sviluppo agricolo[…]

Read more

Pontificia Accademia per la Vita: robotica, persone e salute

Si parla di roboetica, tecnologie, persone e salute nell’Assemblea della Pontificia Accademia per la Vita. Ne parliamo sinteticamente, rimandando ad ulteriori aggiornamenti e al discorso di Papa Francesco ai partecipanti all’Assemblea. La robotica e l’intelligenza artificiale stanno subendo una accelerazione che le sta portando a diventare pervasive in ogni settore economico e sociale. Dalla produzione industriale – per citare solo alcuni esempi, alle previsioni economiche, alla gestione dei cosiddetti big data, all’agricoltura, la scienza e la medicina.  Ponendo interrogativi pure sui rischi derivanti dalla robotica e dall’automazione – anche per la riduzione del lavoro umano – e sugli interrogativi che[…]

Read more
Nasa Jim Morhard

Nasa: confermato il vice amministratore delegato

James Morhard, nominato dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump il 12 luglio 2018 come vicedirettore della Nasa – il  quattordicesimo da quanto è stata creata l’agenzia spaziale americana – è stato confermato giovedì 11 ottobre 2018. Deputy Sergeant at Arms per il Senato degli Stati Uniti dal 2015, Morhard è conosciuto anche per essere sopravvissuto ad un grave incidente aereo in Alaska. Nel 2010 un Havilland DHC3 Otter precipitò vicino alla città di Aleknagik. Nell’incidente morirono cinque delle nove persone presenti a bordo tra passeggeri e equipaggio. Tra questi il senatore Ted Stevens dello Stato dell’Alaska. Morhard ha una formazione universitaria[…]

Read more