Scienza e fede: Sgreccia, come informare correttamente su temi etici

L’etica come incontro tra scienza e fede, e l’etica dell’informazione. Per ricordare il Cardinale Sgreccia, scomparso il 5 giugno scorso, ho voluto pubblicare questa intervista che mi aveva accordato tempo fa. Un incontro breve, in cui il cardinale aveva accettato di parlare di correttezza dell’informazione giornalistica, in particolare su questioni così delicate come i temi etici e bioetici. Questioni in cui non interviene solo la scienza, ma in cui spesso hanno un ruolo preponderante la propria fede, i propri valori morali, e per un laico non credente le proprie opinioni e ideologie. Dal suo punto di vista, dove è necessario[…]

Read more
Papa Francesco

Papa Francesco: fede e etica per governare gli sviluppi della scienza e delle tecnologie

La Santa Sede ha pubblicato martedì scorso, 15 gennaio 2019, la Lettera inviata da Papa Francesco al presidente della Pontificia Accademia per la Vita, monsignor Vincenzo Paglia. Il 6 gennaio scorso si è infatti celebrato il XXV anniversario dell’istituzione dell’Accademia. Un anniversario maggiormente rilevante in una epoca storica in cui la stessa dignità della vita è minacciata dal disvalore attribuitole da una cultura materialista e riduzionista. Che vede la scienza come un valore in sé. Scienza che per alcuni dovrebbe essere svincolata da principi etici, così come dalla fede o dalla religione. Dal progredire delle scienze e delle tecnologie derivano[…]

Read more

Manipolare geneticamente gli esseri umani: una sfida per fede e scienza

Proprio alcuni giorni fa era arrivato l’annuncio che il genetista cinese He Jiankui avrebbe manipolato geneticamente gli embrioni di due neonate. Questione delicata e controversa, su cui torniamo su SRM questa settimana. Anche perché, oltre alla non accettabilità etica di una simile sperimentazione, la stessa università in cui Jiankui lavora come ricercatore e professore associato al dipartimento di biologia, avrebbe smentito la notizia. E ha affermato di non sostenere comunque He Jiankui in una tale ipotesi. La Southern University of Science and Technology di Shenzhen – Cina, ha infatti diramato un comunicato stampa, in cui afferma che Jiankui dal mese di febbraio[…]

Read more
Accademia Nazionale dei Lincei Palazzo Corsini

Lincei: ingegneria genetica e tecnica CRISPR

Manipolare il genoma umano è una sfida scientifica, tecnologica, etica, che può prendere molte direzioni. Dagli interventi per correggere il codice genetico di un essere umano affetto da gravi patologie, si può infatti arrivare a cercare di ottenere determinate caratteristiche in un bambino che nascerà, fino a sviluppare potenziamenti fisici o intellettivi, o vere e proprie ibridazioni. Questioni complesse e delicate dal punto di vista etico, sociale e politico. Di ingegneria genetica, e della tecnica CRISPR di editing del genoma, si è parlato in una recente conferenza a Roma, all’Accademia Nazionale dei Lincei, per la Classe di scienze fisiche, matematiche e[…]

Read more

Papa Francesco: Maria ci aiuti a non essere indifferenti o ipocriti

Nel pomeriggio di oggi, Festa dell’Immacolata Concezione, il Santo Padre ha reso il consueto omaggio alla statua della Vergine a Piazza Mignanelli, a ridosso di piazza di Spagna. Questo il video – CTV YouTube – e il testo dell’intervento del Pontefice, che ha pregato per l’aiuto e l’intercessione della Madonna, affinché non siamo indifferenti al male o persino ipocriti, facendo ciò che a parole condanniamo, e ci lasciamo condurre di nuovo a Cristo, a Dio e a al suo perdono. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. La pace sia con voi. Madre Immacolata, per la quinta[…]

Read more
nature neuroscience brain adapts to dishonesty

Neuroscienze: l’abitudine a mentire da dipendenza

Un articolo pubblicato sulla rivista scientifica Nature Neuroscience, ci spiega alcuni interessanti meccanismi che sono alla base della disonestà sociale, e la ragione per cui comportamenti non etici non siano solo scorretti, e in alcuni casi possiamo dire pure illegali, ma inducano le persone ad abituarsi a mentire e comportarsi scorrettamente. In un meccanismo in cui più si mente, più si è disonesti, più si acutizzano tali comportamenti giorno dopo giorno, una menzogna o scorrettezza dopo l’altra. Lo studio è stato realizzato da Neil Garrett, Stephanie Lazzaro e Tali Sharot dell’Affective Brain Lab del dipartimento di psicologia sperimentale dell’University College d[…]

Read more