luna paolo centofanti

Lo sbarco sulla Luna: un successo tecnologico e umano

Arrivare sulla Luna il 20 luglio del 1969 è stato un obiettivo eccezionale Un obiettivo possibile non solo grazie alla scienza, ma anche grazie agli sforzi, al duro lavoro e ai rischi affrontati da tanti esseri umani. Militari, ingegneri, tecnici, impiegati, manager e astronauti. Con il contributo lavorativo e scientifico anche di molte donne. L’ultimo uomo a camminare sulla Luna è stato l’astronauta americano Eugene Cernan, uno dei soli tre astronauti al mondo che abbiano effettuato due volte il viaggio dalla Terra alla Luna. Chernan purtroppo è morto il 16 gennaio del 2017 a Chicago, a quasi 83 anni di età. Il[…]

Read more

20 luglio 1969: l’uomo sulla Luna

Sono trascorsi quasi 50 anni da quando il primo essere umano ha posato il proprio piede sulla superficie del nostro satellite. Era la notte tra il 20 e il 21 luglio 1969, quando Neil Armstrong, comandante della missione Apollo 11, alle 5.56 ora italiana scese sul suolo lunare dalla scaletta del LEM – Lunar Excursion Module. In tutto il mondo centinaia di milioni di spettatori seguivano l’evento in televisione, allora nel nostro paese in bianco e nero. Da quel giorno il mondo non fu più lo stesso, e cominciammo tutti a capire quanto fossero piccole e relative le dimensioni del[…]

Read more
NASA sbarco sulla Luna Neil Armstrong Buzz Aldrin

Quarantacinque anni fa, lo sbarco sulla Luna

Continuano in tutto il mondo, con grande risalto su giornali, web, tv, le celebrazioni per il quarantacinquesimo anniversario dallo sbarco sulla Luna, il 20 luglio del 1969, quando il modulo LEM – Lunar Excursion Module dell’Apollo 11 atterrò sul suolo lunare, e Neil Armstong e Buzz Aldrin posero piede sul nostro satellite, compiendo così quello che Armstrong stesso definì “un piccolo passo per l’uomo, un grande balzo per l’umanità”. La Casa Bianca sta celebrando l’avvenimento con una serie di eventi, e il presidente americano Barack Obama ha ricevuto due degli astronauti dell’Apollo 11 (Armstrong purtroppo è morto nel 2012), ovvero Buzz Aldrin[…]

Read more