La bellezza della conoscenza “inutile”

Pubblichiamo, cortesia L’Osservatore Romano , articolo di Guy J. Consolmagno, astronomo della Specola Vaticana, il quale spiega le ragioni dell’essere, ieri come oggi, sacerdote e scienziato.Vi spiego perché alcuni gesuiti diventano astronomiLa bellezza della conoscenza “inutile”Come gesuita all’Osservatorio astronomico vaticano vivo in comunità con i miei confratelli astronomi. Il mondo dell’astronomia è un microcosmo che riflette il modo in cui troviamo le motivazioni per svolgere attività che non comportano profitti evidenti, in termini di finanza o di potere. Non c’è alcun vantaggio evidente, ad esempio, nella conoscenza della gamma dei cluster (grappoli) di stelle. Dove dunque noi astronomi troviamo la[…]

Read more

Il Neoateismo oggi

Sempre Giandomenico Mucci S.I., in questo suo secondo articolo su La Civiltà Cattolica (pagine 480-485), affronta il tema dell’odierno neoateismo, che vorrebbe utilizzare e strumentalizzare “i risultati delle scienze sperimentali come supporto alle sue tesi precostituite”, per negare la religione e i suoi fondamenti filosofici, razionali, spirituali.

Read more