Rhinos Murchison Falls National Park, Uganda

Nature: Embrioni ibridi per salvare rinoceronti in estinzione

Gli embrioni ibridi sono stati prodotti in laboratorio, per salvare alcuni geni del rinoceronte bianco settentrionale Ne parla Nature Communications, nell’articolo del 4 luglio 2018 Embryos and embryonic stem cells from the white rhinoceros – Embrioni e cellule staminali embrionali da rinoceronte bianco. Per gli autori che lo hanno realizzato, lo studio potrebbe offrire l’opportunità di salvare il rinoceronte bianco settentrionale, NWR – Northern white rhino. O almeno salvarne alcune caratteristiche, conservandone parte del genoma attraverso gli embrioni ibridi. Questo tipo di rinoceronte è infatti il mammifero più minacciato di estinzione al mondo. Attualmente vi sono solo due femmine della specie[…]

Read more

Scienza e fede: Los Alamos forum

Conferenza su scienza e fede nell’ambito della Summer Series 2018 del Los Alamos Faith and Science Forum Il tema di questo gruppo di incontri è Purposeful Evolution. La prossima conferenza si svolgerà mercoledì 13 giugno 2018, e verterà sul tema How Life Works – Come funziona la vita. Relatore sarà il fisico Nelson Hoffman. Parlerà delle teorie evolutive, da Charles Darwin e Alfred Russel Wallace, alle più recenti ipotesi scientifiche sull’evoluzione delle specie. Hoffman, scienziato e credente, parlerà in modo divulgativo anche delle basi della biologia, dalla cellula e la genetica, al metabolismo dei viventi e alla loro riproduzione. Hoffman stesso[…]

Read more
Inquinamento, krill, Meganyctiphanes norvegica, Øystein Paulsen - MAR - ECO

Inquinamento: microplastiche nella catena alimentare

I rischi da inquinamento da plastica e microplastiche, spiega un articolo su Nature Communications, sono peggiori e più subdoli di quanto si pensasse finora. Lo spiega sulla rivista scientifica britannica l’articolo Turning microplastics into nanoplastics through digestive fragmentation by Antarctic krill – Trasformazione delle microplastiche in nanoplastiche attraverso la frammentazione digestiva del krill antartico. L’articolo espone lo studio realizzato da ricercatori della  Griffith University di Brisbane, Australia. Spiegando che il krill antartico – Euphausia superba – una delle creature marine alla base della catena alimentare degli oceani, scompone in frammenti le microplastiche che ingerisce. Che da dimensioni di 31,5 μm – millesimi di millimetro, arrivano ad[…]

Read more

Nature: l’inquinamento ambientale modifica i geni e causa malattie

L’ambiente in cui viviamo,  l’inquinamento atmosferico, modificano geneticamente gli esseri umani, determinando lo sviluppo di malattie più di quanto faccia il dna. Teoria su cui sono prevalentemente concordi gli scienziati, grazie pure a ricerche e ad esperimenti, e che ha trovato nuove prove in un recente studio realizzato in Canada da un gruppo di ricercatori dell’Ontario Institute for Cancer Research, di Toronto. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica Nature Communications in un articolo dal titolo dal titolo Gene by environment interactions in urban populations modulate risk phenotypes – Le interazioni genetiche causate dall’ambiente nelle popolazioni urbane modulano i[…]

Read more
Accademia Nazionale dei Lincei Palazzo Corsini

Lincei: ingegneria genetica e tecnica CRISPR

Manipolare il genoma umano è una sfida scientifica, tecnologica, etica, che può prendere molte direzioni. Dagli interventi per correggere il codice genetico di un essere umano affetto da gravi patologie, si può infatti arrivare a cercare di ottenere determinate caratteristiche in un bambino che nascerà, fino a sviluppare potenziamenti fisici o intellettivi, o vere e proprie ibridazioni. Questioni complesse e delicate dal punto di vista etico, sociale e politico. Di ingegneria genetica, e della tecnica CRISPR di editing del genoma, si è parlato in una recente conferenza a Roma, all’Accademia Nazionale dei Lincei, per la Classe di scienze fisiche, matematiche e[…]

Read more
dna il grande libro della vita da mendel alla genomica

Il DNA e la vita, da Mendel alla genomica moderna

Dal 10 febbraio al 18 giugno 2017 il Palazzo delle Esposizioni di Roma ospita una mostra dedicata alla storia e allo sviluppo della moderna genetica: da Gregor Mendel, matematico, naturalista, monaco agostiniano, considerato il padre della genetica, a James Dewey Watson e Francis Crick, che hanno svelato il mistero della struttura del DNA. La mostra racconta i nostri geni in modo globale e interdisciplinare: da quelli dei microorganismi a quelli delle piante e degli animali, fino ad arrivare all’uomo; dal modo in cui il nostro patrimonio genetico può determinare le nostre esistenze, al modo in cui invece lo influenzano le scelte che[…]

Read more
dna

Il Progetto Genoma e gli scienziati che vogliono riscrivere il dna umano

In un articolo apparso pochi giorni fa sulla rivista scientifica Science, venticinque studiosi, tra cui genetisti e biologi molecolari, propongono infatti di studiare come modificare il nostro dna, per prevenire ad esempio patologie gravi o incurabili; oppure creare anche dna sintetico, in modo da coltivare in vitro cellule staminali, o far crescere interi organi da utilizzare poi per trapianti, sopperendo così alla carenza di organi trapiantabili, e togliendo ogni eventuale rischio di rigetto. Una proposta che ovviamente è destinata a far discutere, sia per le implicazioni etiche di un tale progetto, sia per quelle scientifiche, con il rischio anche di[…]

Read more
embrione fecondazione assistita

In Gran Bretagna possibile modificare geneticamente gli embrioni

Nel Regno Unito l’Autorità per la fertilità umana e l’embriologia – Hfea, The Human Fertilisation and Embryology Authority, ha autorizzato il Francis Crick Institute di Londra ad effettuare da questa prossima estate ricerche sperimentali che prevedano di intervenire sul patrimonio genetico di embrioni umani. Una scelta molto discussa da più parti, e che anche se non sarà possibile impiantare in utero tali embrioni, per poi dare origine a gravidanze, scatena molti interrogativi etici e scientifici. Se infatti l’obiettivo di questi studi è teoricamente positivo, ad esempio capire e prevenire le cause di aborti spontanei, le questioni bioetiche sollevate, in primis la manipolazione[…]

Read more
accademia nazionale dei lincei palazzo corsini

Lincei: l’evoluzione biologica e i grandi problemi della biologia

La risposta del sistema immunitario ad aggressioni da parte di virus, a infezioni e patologie, varia da persona a persona, determinata anche da caratteristiche genetiche e evolutive. Se ne parla a Roma, in un evento per gli istituti scolastici superiori promosso giovedì 18 e venerdì 19 febbraio 2016 dall’Accademia Nazionale dei Lincei e dal Centro Linceo Interdisciplinare Beniamino Segre. Indirizzato a studenti e insegnanti, il XLIII Seminario sulla evoluzione biologica e i grandi problemi della biologia, affronterà il tema Storia naturale delle malattie infettive. Dopo i saluti dei soci lincei Ernesto Capanna, professore dell’Università La Sapienza di Roma, e di[…]

Read more