Giuseppe Sermonti una scienza senza anima

Giuseppe Sermonti: una scienza senza anima

Il libro di cui parliamo oggi è opera del biologo e genetista Giuseppe Sermonti. Sermonti, di cui vogliamo anche ricordare la figura come studioso e intellettuale – rimandando ad un prossimo articolo in questi giorni – è morto poche settimane fa a Roma, il 16 dicembre del 2018. Era nato a Roma il 4 ottobre del 1925,  e si era laureato in scienze biologiche all’università di Roma La Sapienza, e in Scienze Agrarie all’università di Pisa. Nel 1986 aveva abbandonato la propria attività di ricerca, per dedicarsi principalmente a quella di saggista. Come scienziato, è noto principalmente per la scoperta della ricombinazione[…]

Read more

Lincei: attività del mese di ottobre

Lincei: Biomatematica e Medicina Dall’8 all’11 ottobre 2018, nell’ambito delle iniziative previste per l’anno della Biomatematica si è svolto il convegno interdisciplinare Mathematics for Medicine. Al centro dell’evento la modellizzazione matematica applicata a problemi di immunologia, malattie cardiovascolari, neurologia e malattie dell’invecchiamento, oncologia, epidemiologia, endocrinologia, cellule staminali e rigenerazione dei tessuti. Il convegno è stato promosso da European Mathematical Society, Accademia Nazionale dei Lincei, INdAM, CNR, Politecnico di Torino e ESMTB, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma. Chimica e energia solare per un mondo sostenibile Giovedì 18 e venerdì 19 ottobre a Palazzo Corsini, Roma, L’Accademia dei[…]

Read more

Tonelli: cercare mondi nell’Universo

Cercare le origini e le basi della fisica e della vita, del mondo in cui viviamo, è una delle attività più complesse e affascinanti della scienza, difficilmente destinata ad un definitivo successo in questi prossimi anni, a causa degli strumenti tecnici limitati, per quanto avanzati, di cui oggi disponiamo, e di una comprensione ancora limita delle leggi che regolano il cosmo e il nostro stesso pianeta e sistema solare. Attività che colpisce anche l’interesse dei giornalisti, dei mezzi di comunicazione, del cinema e del grande pubblico. Soprattutto quando si prospetta ad esempio la possibilità di individuare pianeti potenzialmente adatti ad ospitare[…]

Read more
lincei_villa_corsini

Lincei: le prospettive della chimica organica

Questo il tema di un convegno in ricordo dei soci Alessandro Ballio, Gian Paolo Chiusoli e Giorgio Modena. Promosso dall’Accademia Nazionale dei Lincei con il contributo della Fondazione Guido Donegani, l’evento si è svolto a Roma il 26 maggio scorso, nella sede di Palazzo Corsini. Con l’obiettivo di “valorizzare gli importanti contributi alle linee di sviluppo della moderna chimica organica” dei tre soci lincei citati. Con il titolo Prospettive e sfide della moderna chimica organica, il convegno è stato articolato in quattro sessioni, con tre conferenze su temi particolarmente attuali, connessi alle specifiche attività di ricerca dei soci Ballio, Chiusoli e Modena,[…]

Read more
la nascita imperfetta delle cose - guido tonelli

La fisica del futuro, tra Bosone di Higgs e meccanica quantistica

La nascita imperfetta delle cose La grande corsa alla particella di Dio e la nuova fisica che cambierà il mondo, è un libro che ci racconta le nuove frontiere della fisica e i suoi sviluppi, e il modo in cui le sue applicazioni cambieranno le nostre esistenze. Pubblicato nel febbraio 2016 da Rizzoli Editore nella collana Saggi italiani, il volume è opera di Guido Tonelli, fisico al Cern di Ginevra, dove lavora ad uno degli esperimenti che hanno portato ad individuare il bosone di Higgs, da alcuni iperbolicamente definito la particella di Dio. Il libro parte da “quel preciso momento, un centesimo[…]

Read more
accademia nazionale dei lincei palazzo corsini

Lincei: l’evoluzione biologica e i grandi problemi della biologia

La risposta del sistema immunitario ad aggressioni da parte di virus, a infezioni e patologie, varia da persona a persona, determinata anche da caratteristiche genetiche e evolutive. Se ne parla a Roma, in un evento per gli istituti scolastici superiori promosso giovedì 18 e venerdì 19 febbraio 2016 dall’Accademia Nazionale dei Lincei e dal Centro Linceo Interdisciplinare Beniamino Segre. Indirizzato a studenti e insegnanti, il XLIII Seminario sulla evoluzione biologica e i grandi problemi della biologia, affronterà il tema Storia naturale delle malattie infettive. Dopo i saluti dei soci lincei Ernesto Capanna, professore dell’Università La Sapienza di Roma, e di[…]

Read more
lincei villa corsini

Le scienze molecolari all’Accademia dei Lincei

Lo studio delle scienze molecolari non può prescindere dalle più recenti tecniche di imaging, che hanno anzi consentito lo sviluppo di questo ambito di ricerca scientifica. Tali tecniche permettono oggi di osservare anche singole molecole nel loro spazio reale, e di osservarne le proprietà locali. Se ne parla all’Accademia Nazionale dei Lincei lunedì 16 e martedì 17 novembre 2015, nel convegno scientifico internazionale Seeing molecules. Le microscopie per le scienze molecolari, promosso dall’Accademia e dalla fondazione Guido Donegani. Organizzato in collaborazione con il CNC – Consiglio Nazionale dei Chimici, e con il Consorzio Interuniversitario Nazionale per la Scienza e Tecnologia[…]

Read more

Alessandria: Lourdes, testimonianze tra scienza e fede

Si è parlato del Santuario di Lourdes, in un incontro ad Alessandria, venerdì 27 marzo 2015: della sua storia, del suo profondo significato per la fede e la speranza dei credenti, delle guarigioni che periodicamente vi avvengono e delle procedure mediche e scientifiche definite per accertarne la effettività e la eventuale origine miracolosa. Con il titolo Lourdes: la scienza, la fede, le testimonianze, l’evento ha visto la partecipazione di medici che operano a Lourdes; di persone che ne sono tornate guarite da gravi patologie; del Vescovo Guido Gallese. Dopo il discorso introduttivo del dottor Roberto Santi, responsabile degli operatori sanitari[…]

Read more

CERN, la conferma del Bosone di Higgs

La particella rilevata nel mese di luglio dello scorso anno è effettivamente il bosone previsto nella teoria di Higgs; lo ha confermato in questi giorni in una conferenza a La Thuile, in Valle d’Aosta, Sergio Bertolucci, direttore scientifico del CERN di Ginevra, dove la particella in questione era stata individuata tramite gli esperimenti Atlas e CMS, gli stessi che hanno permesso di raccogliere dati e informazioni per poterne convalidare la natura.  Come ha spiegato Bertolucci, “finora potevamo parlare soltanto di una particella simile al bosone di Higgs, ma adesso possiamo dire che è sempre più chiaro che è un Higgs”;[…]

Read more