duomo torino cappella guarini

Sindone: una nuova ostensione ufficiale ?

La nuova ostensione ufficiale della Sindone è ipotizzata per 2025, anno in cui si svolgerà il nuovo Giubileo Universale della Chiesa Cattolica. L’evento avrebbe luogo dieci anni dopo la visita di Papa Francesco, il 2 maggio 2015, e l’ultima ostensione solenne, organizzata dal 19 aprile al 25 giugno dello stesso anno. Le precedenti ostensioni si sono svolte nel 1978, 1998, 2000, 2010, e nel 2013 era stata organizzata una sola ostensione televisiva. Al prossimo evento non parteciperà in forma ufficiale l’arcivescovo Cesare Nosiglia, perché terminerà naturalmente il proprio mandato nel 2021. Nella precedente ostensione del 2015, Nosiglia, aveva ricordato il[…]

Read more

Fede e ragione nel documento di Papa Francesco e del Grande Imam di Al Azhar

Il documento firmato dal Santo Padre e dal Grande Imam di Al Azhar – e pubblicato integralmente sul giornale Fede e Ragione – dedica spazio a questioni fondamentali come il rapporto tra fede, scienza, etica, cultura. Ci parla ad esempio dei limiti etici della ricerca e delle tecnologie; della difesa della vita fin dal concepimento;  della dignità dell’uomo; della tutela dell’ambiente e del Creato. Papa Francesco e l’Imam si appellano “agli intellettuali, ai filosofi, agli uomini di religione, agli artisti, agli operatori dei media e agli uomini di cultura in ogni parte del mondo, affinché riscoprano i valori della pace, della giustizia,[…]

Read more
Papa Francesco

Papa Francesco: sfruttare il lavoro è ingiustizia e peccato mortale

“L’ingiustizia di sfruttare il lavoro è peccato mortale e questo non lo dico io, lo dice Gesù!”. Queste le parole del Santo Padre Il Pontefice giovedì 24 maggio 2018, durante la messa mattutina a Santa Marta, ha condannato nuovamente e duramente l’odierna società, che pensa solo alla ricchezza e alle attività finanziarie. Sacrificando i lavoratori in nome dell’efficienza e del profitto. Più volte il Santo Padre nel proprio Magistero si è schierato in difesa del lavoro e dei lavoratori. Ad esempio contro il lavoro nero e il precariato, a dicembre dello scorso anno. A giugno, quando ha ricordato la necessità di[…]

Read more
Papa Francesco

Papa Francesco: contro una scienza e una società che discriminano

Il Santo Padre durante la propria visita pastorale a Pietrelcina, luogo di nascita di Padre Pio, è tornato a parlare della pericolosità e dell’ingiustizia delle discriminazioni verso le persone ritenute deboli e non valide. Persone che l’odierna società, anche utilizzando i progressi della scienza rifiuta, emargina e potendo vorrebbe eliminare, come un tempo avveniva ad esempio nell’antica città stato di Sparta. Il Pontefice ha condannato questa discriminazioni nell’Omelia per la Concelebrazione Eucaristica svoltasi sabato, 17 marzo 2018 sul sagrato della Chiesa di San Pio da Pietrelcina, a San Giovanni Rotondo. La visita pastorale è stata organizzata nella ricorrenza del centenario[…]

Read more
papa francesco

Papa Francesco: la parabola del Giudizio universale

Nell’Angelus in Piazza san Pietro per la solennità di Cristo Re dell’universo, domenica 26 novembre 2017, il Pontefice ha spiegato ai fedeli in che consiste la regalità di Gesù: “una regalità di guida, di servizio, e anche una regalità che alla fine dei tempi si affermerà come giudizio, ha affermato il Santo Padre. Ovvero nel Giudizio universale; e Cristo stesso, “come re, pastore e giudice”, ci mostra quali sono “i criteri di appartenenza al Regno di Dio”. Nella pagina del Vangelo per la lettura domenicale  – Mt 25, 31 – “Gesù, rivolgendosi ai suoi discepoli”, afferma: «Quando il Figlio dell’uomo[…]

Read more
sindone amore piu grande

Sindone: è iniziata l’Ostensione

Oggi, domenica 19 aprile 2015, durante la Messa officiata nella Cattedrale di Torino alle ore 11.00 dall’arcivescovo di Torino monsignor Cesare Nosiglia, è stata svelata la Sacra Sindone, iniziando così ufficialmente una nuova Ostensione Solenne, a cui il 21 giugno interverrà anche Papa Francesco, il quale ha ricordato l’evento nell’Angelus da San Pietro delle 12.00. Dopo la conclusione della celebrazione nella Cattedrale, nel pomeriggio la folla di pellegrini inizierà silenziosamente a sfilare davanti al Sacro Telo, ciascuno con una propria aspettativa. C’è chi osserverà la Sindone per la prima volta, e forse resterà sorpreso nel vederla. Chi ha avuto l’opportunità[…]

Read more