Clavius: un progetto per misurare il diametro del sole

Sul progetto CLAVIUS, frutto della collaborazione tra Italia (Lombardia) e Svizzera (Ticino), con il contributo dell’Università di Roma La Sapienza, mirato alla misura in alta risoluzione del diametro solare, abbiamo intervistato il prof. Costantino Sigismondi, astrofisico della Sapienza e docente per il Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Il progetto, spiega Sigismondi, “prende nome da padre Cristoforo Clavio, gesuita e astronomo (1535-1612), il quale osservò l’eclissi dell’anno 1567; osservazione che, analizzando i dati di Clavio, induce a ipotizzare che il diametro del Sole potesse essere allora maggiore, rispetto ad oggi, di 1 parte su 1000. Considerando però[…]

Read more