nobel prize physics 2015 super kamiokande

A Kajita e McDonald il Nobel per la Fisica 2015

Il fisico giapponese Takaaki Kajita e il suo collega canadese Arthur McDonald sono i due scienziati insigniti congiuntamente del Nobel per la Fisica 2015 dall’Accademia Reale Svedese delle Scienze. La motivazione, è la loro “scoperta delle oscillazioni dei neutrini, che dimostra che i neutrini hanno massa”. Una scoperta che ha una valenza storica e fondamentale nello studio della fisica delle particelle e della materia. Nato il 9 marzo del 1959 a Higashimatsuyama, ricercatore dell’Università di Tokyo, Kashiwa, Kajita lavora all’osservatorio di neutrini Super-Kamiokande, o Super K, situato in una miniera presso la città di Hida, in Giappone. Qui si effettuano studi[…]

Read more
Callisto III e la Cometa di Halley

Callisto III e la cometa di Halley

Il passaggio delle comete nell’antichità era spesso associato alla predizione di eventi funesti, e la cometa di Halley, la più conosciuta anche tra il grande pubblico, non ha potuto evitare il manifestarsi di superstizioni collegate al suo periodico riapparire. In base ad una leggenda storica, nel 1456 Papa Callisto III la avrebbe addirittura scomunicata, emettendo una apposita bolla pontificia. In realtà si tratta di un falso storico, come ebbe modo di dimostrare anche Johan Stein, astronomo olandese e padre gesuita olandese. Nel suo studio, condotto con approfondite indagini e pubblicato in lingua francese nel 1909 con il titolo Calixte III et la[…]

Read more