Scienza, fede e filosofia della natura

Pubblichiamo l’abstract della conferenza La materia, tra scienza e filosofia, tenuta dal professor Alberto Strumia martedì 5 novembre 2013 all’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, per il Master in scienza e fede. Strumia è sacerdote e professore all’Università di Bologna e alla Pontificia Università della Santa Croce. Ha spiegato perché la materia risponde a leggi logiche e armoniche che regolano anche il resto dell’universo. E di come tali leggi, anzichè essere in opposizione, possono armonizzarsi e essere complementari con la religione e la nostra fede. Abstract dell’evento La materia, tra scienza e filosofia. Da quando è stato scoperto il bosone di Higgs (luglio[…]

Read more

Evoluzioni: quindici miti che spiegano il mondo

Parla di evoluzione, di scienza e di miti questo libro del filosofo della scienza israeliano Oren Harman. Evolutions: Fifteen Myths That Explain Our World, questo il titolo originario del volume, tradotto e pubblicato in Italia nel luglio 2019 da Codice Edizioni. Evoluzioni: quindici miti che spiegano il nostro mondo, si propone di spiegare come, “per descrivere le inspiegabili forze degli elementi naturali, cercare un senso alla propria presenza nel mondo e interrogarsi sui misteri della vita e della morte”, l’essere umano abbia “sempre fatto ricorso ai miti”. Miti che nel passato potevano essere “ingenui, suggestivi, terrificanti, meravigliosi”. E che –[…]

Read more

Scienza e fede: Sgreccia, come informare correttamente su temi etici

L’etica come incontro tra scienza e fede, e l’etica dell’informazione. Per ricordare il Cardinale Sgreccia, scomparso il 5 giugno scorso, ho voluto pubblicare questa intervista che mi aveva accordato tempo fa. Un incontro breve, in cui il cardinale aveva accettato di parlare di correttezza dell’informazione giornalistica, in particolare su questioni così delicate come i temi etici e bioetici. Questioni in cui non interviene solo la scienza, ma in cui spesso hanno un ruolo preponderante la propria fede, i propri valori morali, e per un laico non credente le proprie opinioni e ideologie. Dal suo punto di vista, dove è necessario[…]

Read more

Scienza e cultura umanistica: i numeri dell’italiano e l’italiano dei numeri

L’Accademia della Crusca ha organizzato a Firenze un confronto di due giorni, venerdì 16 e sabato 17 marzo 2018, dedicato al rapporto interconnesso tra matematica e linguaggio. Per mostrare anche quanto sia stata importante la lingua italiana nella storia della scienza e di questa particolare disciplina scientifica. Obiettivo dell’evento, “favorire in tutti i modi l’incontro solidale tra la cultura scientifica e la cultura umanistica, in particolare tra scienza e lingua, perché la scienza deve utilizzare la lingua per comunicare i propri risultati, non soltanto agli studiosi, ma soprattutto ai cittadini e al grande pubblico”. I relatori hanno spiegato anche come,[…]

Read more

Jerry Fodor, il cognitivista che criticava Darwin

Scienziato cognitivo e filosofo del linguaggio, il teorico della modularità della mente è morto il 29 novembre del 2017 a Manhattan, Stati Uniti. Era nato a New York il 22 aprile del 1935. Docente di scienze cognitive e filosofia del linguaggio alla Rutgers University, New Jersey, con Massimo Piattelli Palmarini ha scritto nel 2011 il saggio Gli Errori di Darwin, molto discusso in ambienti scientifici per le critiche formulate al modello evolutivo di Charles Darwin, e soprattutto per l’ipotesi che mettesse in discussione l’evoluzione. Jerry Fodor è considerato il più importante esponente del funzionalismo nell’ambito della filosofia della mente. Tra i suoi libri[…]

Read more
preghiera

Scienza: come la religione influenza i comportamenti sui social

Un recente studio mostra come il credo religioso abbia un peso importante sul modo in cui le persone si esprimono e si comportano sulla rete, inducendole a comportamenti e linguaggio più rispettosi degli altri, e con contenuti tendenzialmente più positivi, rispetto ad atei e agnostici. La ricerca è stata realizzata sul social network Facebook, analizzando le interazioni di 12.815 persone di Stati Uniti, Gran Bretagna e Australia. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Social Psychological and Personality Science Journal, con il titolo The Language of Religious Affiliation: Social, Emotional, and Cognitive Differences – Il linguaggio e l’affiliazione religiosa : Differenze sociali,[…]

Read more
tim berners lee

Turing Award a Tim Berners Lee, inventore del Web

Era il 6 agosto del 1991 quando al CERN di Ginevra, Svizzera, venne pubblicato online il primo sito web al mondo. A realizzarlo l’informatico britannico Tim Berners Lee, co inventore con l’informatico belga Robert Cailliau del World Wide Web. A Berners Lee è stato assegnato il Turing Award per il 2016. Istituito dalla Association for Computing Machinery – ACM, e dedicato alla memoria di Alan Turing, padre della moderna informatica, questo premio è considerato a tutti gli effetti il Nobel dell’informatica, per importanza e per l’importo del premio, pari ad un milione di dollari. Sostenuto economicamente da Google, che proprio[…]

Read more