nature glasser 2016 whole brain mid thicknes

Nature: il cervello nascosto che ancora non conoscevate

La mente non è proprio ciò che conoscono gli scienziati, o a maggior ragione conosce il grande pubblico: la verità era e per la maggior parte resta tuttora nascosta, sommersa dietro ciò che finora è stato possibile leggere e capire dai nostri cervelli. C’è molto di più, e di sorprendente, e forse tra poco tempo lo scopriremo. Un importante balzo avanti, anche per comprendere l’evoluzione del cervello umano, certamente sembra sia quello realizzato recentemente da alcuni neuroscienziati, in uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature nel mese di luglio 2016. Ricercatori di università e istituti di ricerca di Stati Uniti,[…]

Read more
nasa terra luna

Precisiamo: Numeri telefonici – recapiti SRM

Precisiamo che i numeri telefonici e recapiti indicati su SRM – Science and Religion in Media, Fede e Ragione, Facebook, altri social Network o altrove, sono solo numeri telefonici o di cellulare personali e/o recapiti SRM o Fede e Ragione, e non hanno alcuna connessione con Sky, per la quale il sottoscritto attualmente lavora, anche alla luce del fatto che il sottoscritto non è dotato di cellulare aziendale, né lo è stato precedentemente. Paolo Centofanti, Direttore SRM – Science and Religion in Media, Direttore Fede e Ragione. Vedi pure precedente comunicato a questo link. Immagine: cortesia NASA

Read more
i dadi di einstein e il gatto di schrdinger paul halpern

Scienza: I dadi di Einstein e il gatto di Schrödinger

Un nuovo libro divulgativo del fisico statunitense Paul Halpern, ci spiega lo sforzo di due grandi scienziati per cercare di formulare una nuova teoria della fisica quantistica, in modo da sostituire la precedente interpretazione ortodossa e accettata dalla scienza della loro epoca, e superarne, come spiega l’autore, le molte bizzarrie, prima tra tutte la casualità. L’indeterminatezza della teoria quantistica è spiegata nel libro come la ragione che spinse Einstein ad opporsi ad essa e contestarne l’inadeguatezza, affermando che “Dio non gioca a dadi con l’Universo”. La stessa ragione portò Schrödinger, per contestarne le conseguenze paradossali, a formulare appunto il noto[…]

Read more
cervello

CNR: Dimostrato il legame tra comportamenti antisociali e sviluppo cerebrale

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche nelle scorse settimane ha annunciato uno studio internazionale, promosso e finanziato in Gran Bretagna dal Wellcome Trust e Medical Research Council. Realizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, e condotta presso le Università di britanniche di Cambridge e Southampton, la ricerca mostrerebbe quanto sia determinante lo sviluppo cerebrale nei disturbi del comportamento sociale. Questo tipo di grave patologia neuropsichiatrica è “caratterizzato da estrema aggressività, uso ripetuto di armi e droghe e comportamenti menzogneri e fraudolenti”. Lo studio si spera aiuterà a verificare e adeguare le terapie specifiche per questo tipo di[…]

Read more
asteroide vesta nasa

Torna la giornata dedicata agli asteroidi

Torna giovedì 30 giugno 2016 in tutto il mondo la seconda edizione dell’Asteroid Day, l’iniziativa internazionale che si propone di far conoscere le tematiche scientifiche relative agli asteroidi, dalla loro importanza per l’arrivo della vita su pianeti come la Terra, alla loro pericolosità in caso di impatto con il nostro pianeta, alle possibilità che abbiamo, con le attuali tecnologie, di tracciarne la presenza e i movimenti nel nostro sistema solare degli oggetti più vicini alla Terra, i cosiddetti Neo – Near Earth Objects. Tra i fondatori dell’Asteroid Day c’è uno studioso particolare: l’astrofisico Brian May,  più conosciuto dal grande pubblico[…]

Read more
libri

Genetica: scelta e successo negli studi influenzati dal dna

Lo ipotizza uno studio realizzato su un campione di studenti britannici di 16 anni, pubblicato il 16 giugno del 2016 sulla rivista scientifica Nature Scientific Reports 6. La ricerca è stata realizzata da un gruppo internazionale di scienziati: Kaili Rimfeld, Ziada Ayorech, Yulia Kovas e Robert Plomin del King’s College di Londra; Philip S. Dale dell’Università del New Mexico, Stati Uniti. Con il titolo Genetica: Fattori genetici potrebbero influenzare la scelta delle materie di studi – Genetics: Genetic factors may influence academic subject choice, doi 10.1038/srep26373, la ricerca mostra come gli studenti di Inghilterra e Galles che decidono di intraprendere il biennio[…]

Read more
conferenza trento relativita generale 7 giugno 2016

Trento: relatività generale e onde gravitazionali

Ne ha parlato il 7 giugno scorso Salvatore Capozziello, professore dell’Università di Napoli, in un evento pubblico nell’Auditorium del Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento. Presidente della Società italiana di relatività generale e fisica della gravitazione – SIGRAV, Capozziello è intervenuto sul tema La relatività generale: dalla nascita alle onde gravitazionali. Nel ricordare i cento anni dalla formulazione da parte di Albert Einstein della teoria della Relatività Generale, lo studioso ne ha illustrato la storia, i concetti fondamentali, il modo in cui ha cambiato la fisica moderna, e quelle che sono state le principali prove sperimentali della teoria,[…]

Read more