Perché la scienza segue le moderne vie della seta: intervista a Lucia Votano

Intervistare una scienziata e ricercatrice di rilevanza internazionale, prima donna ad aver ricoperto l’incarico di Direttore del Laboratorio Nazionale del Gran Sasso – LNGS dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN. Pensiamo sia un buon modo per ricominciare a pubblicare con una certa regolarità interviste a personaggi di spicco del mondo della scienza, della cultura, della religione. Abbiamo intervistato la fisica Lucia Votano, autrice del volume La via della seta. La fisica da Enrico Fermi alla Cina di cui avevamo parlato nelle scorse settimane. E di cui pubblicheremo una recensione più approfondita tra qualche tempo. La professoressa Votano – autrice di circa[…]

Read more

Nature: corridoi e stanze segrete nella piramide di Cheope

La scoperta, realizzata grazie ad applicazioni tecnologiche e investigative della fisica delle particelle, mostra come anche l’archeologia possa procedere grazie alla scienza; è stata annunciata dalla rivista scientifica ieri, giovedì 2 novembre 2017. Anche per la eccezionalità e il grande interesse potenziale dell’evento, Nature aveva anticipato la notizia con embargo alla stampa in questi giorni. La piramide di Cheope, la più grande della piana di Giza, in Egitto, mostra dei vuoti imprevisti, che finora erano rimasti nascosti. I ricercatori, tra cui Mehdi Tayoubi, Kunihiro Morishima, hanno realizzato una immagine in tre dimensioni della piramide, utilizzando rilevatori di muoni, con tre[…]

Read more

Il Cardinale Caffarra: nessun conflitto tra fede e scienza

Tra religione e scienze non c’è uno scontro, ma differenti ambiti di competenze, spiegava infatti il porporato il 21 ottobre 2011 durante l’incontro per l’anno pastorale con i giovani delle parrocchie, dei movimenti e delle associazioni della Diocesi di Bologna. La catechesi dell’incontro era proprio sul tema della verità della Creazione, e della ragionevolezza della fede e della religione. Partendo dal Credo, Caffarra ricordava ai giovani e a tutti i credenti che la nostra esistenza non è casuale: “esistere per caso – spiegava infatti – significa che non c’è nessuna spiegazione del fatto che io esista; che ciascuno è il frutto[…]

Read more

Cassini verso il gran finale

Mancano circa quattro settimane al momento in cui, il 15 settembre 2017, la sonda della Nasa entrerà nell’ atmosfera superiore di Saturno, per diventare poco dopo, come spiega una nota ufficiale dell’Agenzia spaziale statunitense “una scia fiammeggiante” nel suo cielo. Il video che pubblichiamo – cortesia Nasa – mostra alcune delle immagini prese da Cassini, e con una animazione in computer graphics spiega come completerà la propria missione. Scienziati e ingegneri hanno optato per questa manovra distruttiva, per eliminare “la possibilità di una collisione contaminante con qualsiasi delle lune ghiacciate di Saturno, portando una lunga e importante missione ad una[…]

Read more
notte europea ricercatori 2015

Settembre: Notte europea dei ricercatori

Torna venerdì 29 settembre 2017, in oltre 300 città europee e extra europee, la rassegna divulgativa internazionale di eventi dedicati alla scienza e a chi fa scienza. Il tema scelto per questa dodicesima edizione della Notte europea dei ricercatori, sarà Made in Science, per considerare e presentare al pubblico che interverrà alle varie manifestazioni, non solo la ricerca teorica, ma anche le applicazioni tecnologiche e quotidiane della scienza. La Notte europea dei ricercatori è stata voluta e istituita dalla Commissione Europea nel 2005, con due obiettivi principali: far conoscere e comprendere ai cittadini l’importanza delle discipline scientifiche, delle loro applicazioni pratiche,[…]

Read more
john glenn nasa

John Glenn, un astronauta vissuto tra fede e scienza

Era cresciuto in una famiglia molto religiosa quello che sarebbe divenuto il primo americano ad orbitare attorno alla Terra, emulando così l’impresa di Jurij Gagarin, nella gara tra Russia e Stati Uniti per la conquista e una presunta supremazia nello spazio. Nato a Cambridge, Massachusetts, il 18 luglio del 1921 John Herschel Glenn è stato un pioniere nell’esplorazione spaziale, un pilota di aerei e anche un fervente credente. Nel 1964 aveva smesso i panni dell’astronauta e aveva lasciato la NASA per cimentarsi in una nuova impresa, diventare Senatore degli Stati Uniti, convinto di poter fare la differenza per migliorare il mondo[…]

Read more