Nasa Insight

Foto del giorno: Nasa, il sismometro del lander Insight

L’immagine di oggi è quella del sismometro posizionato ieri, mercoledì 19 dicembre 2019, sul suolo di Marte dal lander InSight della NASA. Come spiega il sito web dell’agenzia spaziale, è un evento senza precedenti. Fino ad oggi infatti non era mai stato collocato un sismometro  sulla superficie di un altro pianeta. Tom Hoffman, project manager di InSight, ha così commentato: il “Il programma di attività di InSight su Marte sta andando meglio di quello che speravamo”. Spiegando anche che “portare il sismometro al sicuro sul suolo marziano è un regalo di Natale fantastico.” Mentre Bruce Banerdt, principal investigator di Insight, ha affermato[…]

Read more
marte nasa jpl caltech

Nature: l’ossigeno nelle acque di Marte potrebbe sostenere la vita

Le acque presenti al di sotto della superficie di Marte potrebbero contenere ossigeno sufficiente per forme di vita come microbi aerobici o spugne. Ne parla un articolo pubblicato il 22 ottobre 2018 sulla rivista scientifica Nature Geoscience, con il titolo O2 solubility in Martian near surface environments and implications for aerobic life. Solubilità O2 in ambienti marziani vicini alla superficie e implicazioni per la vita aerobica. DOI 10.1038 / s41561-018-0243-0. Lo studio è stato realizzato da Woodward W. Fischer, Michael Mischna, Vlada Stamenkovic e Lewis M. Ward. Finora invece gli scienziati pensavano che nelle acque situate appena al di sotto del suolo marziano[…]

Read more

Nasa: cinque anni di Curiosity

L’Agenzia spaziale statunitense ha festeggiato il quinquennio del rover che sta esplorando il Pianeta Rosso, rover originariamente progettato per una missione di circa 680 giorni. Lo ha celebrato pubblicando online un video in time lapse realizzato dal Jet Propulsion Laboratory, che in 5 minuti ripropone i momenti più importanti del viaggio di Curiosity sul suolo marziano fino ad oggi. Dal 6 agosto 2012, quando è arrivato sul suolo di Marte ne cratere Gale, sono trascorsi ad oggi 1.835 giorni terrestri, quasi 1.200 in più quindi rispetto a quelli previsti dalla Missione. Cinque anni in cui Curiosity, con le dimensioni di[…]

Read more
schiaparelli paracadute ESA

Schiaparelli è precipitata su Marte

La sonda della missione Exomars si è infatti schiantata il 19 ottobre 2016 sul suolo marziano ad una velocità di circa 370 chilometri orari, molto superiore a quella originariamente programmata. La causa risiederebbe in un rilascio anticipato del paracadute che doveva frenarne la discesa, e in uno spegnimento anticipato dei retrorazzi, rimasti accesi per soli tre secondi. Entrambi, come spiegato anche da rappresentanti dell’Esoc – European Space Operations Centre, e dell’ESA, l’Agenzia spaziale europea, sarebbero stati disposti in modo imprevisto dal computer di bordo. Il lander Schiaparelli, come spiegato da una nota ufficiale, è quindi atterrato sulla superficie di Marte[…]

Read more
exomars_schiaparelli_separating_from_trace_gas_orbiter

Exomars, l’Europa cerca la vita su Marte

Parte lunedì 14 marzo 2016 la prima fase di una nuova missione spaziale europea, con l’obiettivo di studiare la geologia del pianeta rosso, capire quali rischi presenti per future missioni umane, e cercare eventuali tracce di forme viventi. Coordinato dall’ESA, l’agenzia spaziale europea, questo progetto internazionale vede anche la collaborazione dell’ASI, l’agenzia spaziale italiana. Denominata ExoMars, in questa prima fase la missione prevede che un vettore porti in orbita attorno a Marte la sonda TGO – Trace Gas Orbiter, equipaggiata con strumenti per analizzare metano e altri gas presenti nell’atmosfera del pianeta, e per mappare le loro fonti di emissione. Tali[…]

Read more
meteorite nwa869 wikipedia

Un meteorite di Marte: un dono a Papa Francesco tra fede e scienza

Durante la sua visita nella città toscana di Prato, martedì 10 novembre 2015, Papa Francesco riceverà in dono un frammento di un meteorite marziano. Questo regalo singolare e di grande importanza scientifica, codificato astronomicamente come NWA 7387 – North West Africa 7387, gli sarà offerto dal Museo di Scienze Planetarie di Prato, su iniziativa del suo direttore, Marco Morelli. Del peso di 4,56 grammi, ha un’età stimata tra i 100 e i 300 milioni di anni; il frammento fa parte di uno dei cento meteoriti provenienti da Marte e finora ritrovati sul nostro pianeta; è stato estratto da una roccia[…]

Read more
NASA Curiosity Mars image

Marte, le prime immagini dal rover Curiosity

Il rover Curiosity, atterrato con successo sul suolo marziano nella giornata di lunedi 6 agosto, ha iniziato a trasmettere a terra le immagini catturate durante le prime esplorazioni della zona in cui è ammartato, curioso neologismo con cui alcuni tecnici e giornalisti hanno iniziato a indicare l’atterraggio su Marte. Pubblichiamo, cortesia NASA, una delle prime fotografie disponibili.Anche il Mars Reconnaissance Orbiter, in orbita attorno al pianeta dal 2006, sta prendendo delle immagini ad altissima risoluzione del terreno tramite la speciale fotocamera sperimentale High Resolution Imaging Science Experiment – HiRISE; tra queste, una fotografia che documenta l’area di atterraggio di Curiosity,[…]

Read more

Curiosity: un nuovo capitolo delle esplorazioni su Marte

Lunedi 6 agosto 2012, dopo oltre 560 milioni di chilometri percorsi dal lancio dalla base NASA di Cape Canaveral Air Force Station, in Florida, alle ore 7.30 italiane il rover Curiosity ha toccato il suolo marziano, nell’area del cratere Gale, ad una velocità di circa 2,7 chilometri l’ora. Con una discesa durata 7 minuti, in cui dopo il distacco dalla navicella che lo trasportava il rover ha progressivamente ridotto la velocità dai 21.000 chilometri orari di avvicinamento al pianeta fino a quella programmata per il contatto con il pianeta Marte, si è così conclusa la prima fase della missione, iniziata[…]

Read more