Google Doodle winter solstice 2018 northern hemisphere

Solstizio d’inverno

Google celebra il solstizio d’inverno oggi, venerdì 21 con un proprio Doodle, di cui potete vedere uno screenshot. E con un video accessibile dal doodle e caricato anche su YouTube, visibile in questo articolo. Il solstizio è un evento astronomico che si verifica due volte l’anno, in inverno e in estate. Nel mese di dicembre il nostro Sole arriva la maggior valore di declinazione negativa. E segna così l’inizio dell’inverno del nostro emisfero – quello boreale – e l’inizio dell’estate nell’emisfero opposto – quello australe. Situazione opposta nel mese di giugno, quando il sole arriva al maggior valore di declinazione[…]

Read more
meridiana francesco bianchini santa maria degli angeli

Francesco Bianchini e Clemente XI: scienza e fede nel 700 a Roma

Francesco Bianchini e Clemente XI: scienza e fede nel 700 a Roma, questo il titolo di una conferenza a Roma, martedì 21 ottobre 2014, organizzata dal Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, nell’ambito del modulo formativo Scienziati e credenti. L’incontro ha visto l’intervento di Costantino Sigismondi, docente di Astronomia alla Universidade Federal do Rio de Janeiro e di Fisica all’ITIS Galileo Ferraris di Roma. Nato a Verona nel 1662 e morto a Roma nel 1729 Bianchini è stato uno dei più importanti astronomi del suo tempo. Allievo di Geminiano Montanari, nel 1702, durante il pontificato di Papa[…]

Read more

Le meridiane a Roma e in Vaticano

La Meridiana della Torre dei Venti in Vaticano e quella Clementina sono due esempi del modo in cui a Roma e in Vaticano si sia studiata e praticata l’astronomia fin da molti secoli fa, e come questa abbia determinato anche il modo di fare arte e architettura: meridiane, osservatori, fori stenopeici, allineamenti astronomici nelle basiliche romane, sono alcuni esempi pratici di questa realtà scientifica, storica e culturale. L’astronomo Costantino Sigismondi lo scorso 17 maggio, nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri a Roma ha presentato il numero 7 della rivista Gerbertus, dedicata a papa Silvestro II – Gerbert[…]

Read more
Eccentrico Sigismondi

Galileo, la scienza e la fede

Galileo Galilei fu uno scienziato davvero geniale.Fu il primo a usare un telescopio come strumento di indagine scientifica, potenziando di almeno 20 volte la precisione delle osservazioni ad occhio nudo; altri in Europa avevano osservato già dei corpi celesti, ma Galileo fu il primo a capire che l’astronomia non sarebbe stata più la stessa, e pubblicando il Sidereus Nuncius nel 1610 annunciò al mondo che attorno a Giove giravano 4 stelle, e che quindi la Terra non era l’unico centro possibile di moti orbitali.

Read more