William Phillips physicist

L’equilibrio tra scienza e fede in un premio Nobel

Scienza e fede, spiega il fisico William Daniel Phillips in un’intervista per un periodico spagnolo, possono essere compatibili Professore all’Università del Maryland e membro del Nist – National Institute of Standards and Technology degli Stati Uniti, Phillips è anche membro della della Pontificia Accademia delle Scienze. Nato a Wilkes Barre, il 5 novembre del 1948, William Phillips ha ricevuto il premio Nobel per la fisica nel 1997 con Steven Chu e Claude Cohen Tannoudji, per “lo sviluppo di metodi per raffreddare e catturare gli atomi tramite laser”. Nel mese di luglio Phillips si trovava a Barcellona per la Conferenza Internazionale sulla Fisica Atomica. Organizzato[…]

Read more

Planck: confermato il modello standard della cosmologia

INAF e ASI: La missione Planck dell’ESA conferma “la validità del modello standard della cosmologia” L’Agenzia Spaziale Europea – ASI e l’Istituto Nazionale di Astrofisica – INAF spiegano che il modello standard della cosmologia è stato confermato grazie alla missione Planck. Con quella che definiscono “una precisione senza precedenti”. Il satellite Planck dell’ESA – Agenzia Spaziale Europea è stata lanciato con il satellite Herschel il 14 maggio del 2009, dalla base di Kourou, nella Guiana Francese. Pubblichiamo integralmente la nota ufficiale INAF – ASI. Rimandando ad un nuovo articolo in cui esponiamo la sintesi di questa scoperta, della sua importanza, delle prospettive per[…]

Read more
world water day 2017

Giornata mondiale dell’Acqua: soluzioni naturali per risolvere i problemi

Tra un mese, il 22 marzo 2018, si celebrerà il World Water Day, l’evento istituito nel 1991 dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per difendere questa preziosa risorsa naturale, indispensabile alla vita e alla maggior parte delle attività dell’uomo. Una risorsa purtroppo minacciata da inquinamento, cambiamenti climatici, uso industriale e agricolo intensivo, siccità, disastri naturali. Solo per produrre un chilo di carne bovina, sono solitamente necessari ad esempio oltre quindicimila litri d’acqua. Allo stesso tempo, circa un miliardo di persone non ha la possibilità di accedere ad acqua pulita o persino non contaminata. Il tema della Giornata mondiale dell’Acqua per il 2018[…]

Read more
World Oceans Day

Scienza: difendere gli oceani per difendere il nostro futuro

Giovedì 8 giugno 2017 è stata celebrata, con eventi in tutto il mondo la World Oceans Day. Il motto scelto per questa edizione è Our oceans, our future – I nostri oceani, il nostro futuro . Questo evento internazionale, che vuole sensibilizzare cittadini, decisori istituzionali, studiosi, imprenditori, verso la tutela dei nostri oceani, e la loro importanza per le nostre vite e il nostro benessere e per l’ecosistema del pianeta Terra, è stato ufficialmente riconosciuto dall’Organizzazione delle Nazioni Unite nel 2008. In realtà la Giornata Mondiale degli Oceani è nata molto prima, nel 1992, quando due organizzazioni canadesi, il Centro Internazionale per lo[…]

Read more

I nuovi eroi della scienza

Nove storie di scienza in questo libro di Ludovica Carlesi Manusardi pubblicato da Bietti editore. Eroi della scienza. Esploratori dell’ignoto, Isbn 8882483835, ci racconta  il mondo della ricerca italiana, con i casi di maggior attualità e le vicende di alcuni dei suoi protagonisti: dall’astronauta Paolo Nespoli, all’ingegner Chiara Montanari, al fisico Lucia Votano. In una realtà come quella italiana, spiega il volume, per fare scienza e ricerca in un certo senso è veramente necessario essere eroi, perché è necessario combattere quotidianamente contro la scarsità di risorse, la burocrazia, una irreale meritocrazia, metodi di valutazione dei risultati inadeguati o applicati in modi errati, se non persino clientelari.[…]

Read more
archaeometry

Pollini sulla Sindone: probabili tracce di unguento e balsamo usati nelle sepolture e in riti funebri

Queste una delle ipotesi formulate in un recente studio realizzato dalla botanica e biologa Marzia Boi, ricercatrice al Laboratorio di Botanica del Dipartimento di Biologia dell’Università delle Isole Baleari, a Palma di Maiorca, Spagna, e componente dell’Edices, il Gruppo di Ricerca del Centro Spagnolo di Sindonologia. La ricerca è stata pubblicata nel mese di aprile con il titolo Pollen on the Shroud of Turin: The Probable Trace Left by Anointing and Embalming – Polline sulla Sindone di Torino: la probabile traccia lasciata da unguento e balsamo, sulla rivista Archaeometry, edita dall’università di Oxford, Volume 59, Issue 2, pagine 316 –[…]

Read more