archaeometry

Pollini sulla Sindone: probabili tracce di unguento e balsamo usati nelle sepolture e in riti funebri

Queste una delle ipotesi formulate in un recente studio realizzato dalla botanica e biologa Marzia Boi, ricercatrice al Laboratorio di Botanica del Dipartimento di Biologia dell’Università delle Isole Baleari, a Palma di Maiorca, Spagna, e componente dell’Edices, il Gruppo di Ricerca del Centro Spagnolo di Sindonologia. La ricerca è stata pubblicata nel mese di aprile con il titolo Pollen on the Shroud of Turin: The Probable Trace Left by Anointing and Embalming – Polline sulla Sindone di Torino: la probabile traccia lasciata da unguento e balsamo, sulla rivista Archaeometry, edita dall’università di Oxford, Volume 59, Issue 2, pagine 316 –[…]

Read more
wootton la scintilla della creazione

Come è nata la scienza

Un ponderoso volume di 872 pagine per conoscere la storia della speculazione e della ricerca scientifica, e capire come siamo arrivati, in cinquecento anni di storia umana, allo sviluppo della scienza moderna, attraverso ipotesi, scoperte cercate o fortuite, grandi scienziati, precursori come Copernico e Newton. Ce lo racconta David Wootton, in questo La scintilla della creazione. Come le invenzioni dell’uomo hanno trasformato il mondo, traduzione italiana dell’originale The Invention of Science: A New History of the Scientific Revolution, pubblicato nel 2015. Quella scientifica per Wootton è la rivoluzione più importante che ci siamo trovati ad affrontare finora, progredita per secoli[…]

Read more
nasa iss

Nature: le più belle foto di scienza del 2016

La rivista scientifica pubblica diciassette immagini scelte tra quelle più significative e affascinanti di eventi, scoperte, tecnologie e innovazioni che hanno caratterizzato questo anno. L’articolo 2016 in pictures: The best science images of the year – 2016 in immagini: Le più belle fotografie scientifiche dell’anno, ci racconta tra l’altro l’esplorazione spaziale, i fenomeni naturali, la biodiversità e il modo in cui è costantemente minacciata, le emergenze climatiche, l’economia internazionale e il lavoro dell’uomo, gli sviluppi delle tecnologie di analisi scientifica, la sperimentazione sulle staminali. Le immagini sono una ragione anche per parlare di grandi temi sociali, scientifici, ambientali. Troviamo così una[…]

Read more
euclide raffaello scuola di atene

Biologia: Cellule, reti e matematica

Si parla del forte e antico legame tra scienze matematiche e scienze biologiche, spesso poco conosciuto, in una conferenza del professor Giovanni Naldi, giovedì 7 aprile 2016, nell’ambito dell’iniziativa Scienza in città, breve rassegna di tre conferenze organizzate tra il mese di marzo e il mese di aprile. Professore di Analisi Numerica all’università di Milano, Naldi dirige il centro Advanced Applied Mathematical and Statistical Sciences di Milano. Una iniziativa del dipartimento di Matematica dell’Università di Trento. Con il titolo Cellule, reti e matematica: qualche racconto con divagazioni, l’evento “attraverso esempi recenti cercherà di raccontare alcuni episodi di questa interazione tra matematica[…]

Read more
scienza

Scienza e divulgazione, eventi tra novembre e dicembre

Numerosi gli avvenimenti su temi di scienza, e sulla sua divulgazione, organizzati in Italia in queste settimane. Iniziative nate per promuovere la conoscenza e lo studio delle materie scientifiche e per avvicinare alla ricerca anche chi ne è intimorito, o la considera noiosa. Sabato 28 novembre 2015 nella cittadina di Faenza, in provincia di Ravenna, si è svolto il laboratorio interattivo Andiamo in onda, per bambini, ragazzi e adulti; invitati a scoprire, attraverso esperimenti e video, il fantastico e misterioso mondo delle onde: da quelle del mare a quelle elettromagnetiche, alla luce. Una realtà fisica che pervade la natura in cui[…]

Read more
Uomo Sindone

Il Sudario di Oviedo come prova di un crimine

Per Alfonso Perez Hermosilla, capo della Sezione di Istopatologia Forense e direttore del Gruppo di Investigazione del Centro Spagnolo di Sindonologia – Equipo de Investigación del Centro Español de Sindonología, il Sudario di Oviedo, il Sudario di Oviedo va considerato come possibile prova di un crimine, e come tale va analizzato e investigato. Ne ha parlato in queste settimane in cui sono stati annunciati i riscontri di analisi effettuate sul Sudario con il microscopio a scansione elettronica, e altre tecniche scientifiche, da parte di un gruppo di studiosi dell’Università Cattolica di Murcia – UCAM, da lui coordinato. Lo studio, vedi[…]

Read more
ucam sabana santa helicrysym sp

Il Sudario di Oviedo è connesso al telo della Sindone ?

Nel mese di febbraio 2015 alcuni scienziati dell’Università Cattolica – Ucam di Murcia, in Spagna, hanno annunciato ulteriori riscontri all’ipotesi che il Sudario di Oviedo, custodito nella cattedrale di San Salvador, concordemente con il Vangelo di San Giovanni avrebbe avvolto come la Sindone il corpo di Gesù Cristo, nello specifico il volto. Dagli esami sperimentali, emergerebbe inoltre l’ipotesi che il Sudario stesso originariamente sarebbe stato una parte della stessa Sindone. Come specificato nel comunicato stampa pubblicato dall’università, e come spiegato da Marzia Boi, ricercatrice al Dipartimento di Biologia dell’Università delle Isole Baleari e consulente scientifica dell’Edices – Equipo de Investigación[…]

Read more
Microscope Nobel Prize

Nobel: il premio per la chimica a Betzig, Hell, Moerner

Il Premio Nobel per la Chimica 2014 è stato assegnato a Eric Betzig, Stefan W. Hell e William E. Moerner, motivato “per lo sviluppo del microscopio a fluorescenza a super-risoluzione”, tramite due differenti metodi che hanno permesso di superare i limiti precedentemente imposti da altre tecnologie di microscopia. Nato nel 1962 ad Arad, in Romania, Stefan W. Hell attualmente lavora in Germania, al Max Planck Institute per la Chimica Biofisica e al Centro Tedesco per la Ricerca sul Cancro, di Heidelberg; nel 2000 ha sviluppato il metodo di microscopia STED – Stimulated Emission Deplerion, che utilizza due fasci laser: il primo[…]

Read more