Neuroscienze: come i neonati studiano l’ambiente in cui si trovano

Dal momento della nascita, i neonati studiano l’ambiente in cui si trovano, ne recepiscono informazioni, e le elaborano per capire meglio anche gli oggetti che si trovano ad osservare o con cui interagiscono. Lo spiega uno studio realizzato da ricercatori che si occupano di neuroscienze, scienze psicologiche e scienze cognitive in diverse  istituzioni italiane e straniere. La ricerca è stata coordinata dalla professoressa Teresa Farroni, del dipartimento di psicologia dello sviluppo e della socializzazione dell’università di Padova. Con il titolo Multisensory perception of looming and receding objects in human newborns, questo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Current Biology. I ricercatori[…]

Read more
embrione fecondazione assistita

In Gran Bretagna possibile modificare geneticamente gli embrioni

Nel Regno Unito l’Autorità per la fertilità umana e l’embriologia – Hfea, The Human Fertilisation and Embryology Authority, ha autorizzato il Francis Crick Institute di Londra ad effettuare da questa prossima estate ricerche sperimentali che prevedano di intervenire sul patrimonio genetico di embrioni umani. Una scelta molto discussa da più parti, e che anche se non sarà possibile impiantare in utero tali embrioni, per poi dare origine a gravidanze, scatena molti interrogativi etici e scientifici. Se infatti l’obiettivo di questi studi è teoricamente positivo, ad esempio capire e prevenire le cause di aborti spontanei, le questioni bioetiche sollevate, in primis la manipolazione[…]

Read more