Licenziamento: un anniversario che non vorrei celebrare

Preferirei non parlare di nuovo del mio Licenziamento, subìto * da Sky nel 2005 E siamo arrivati all’ “anniversario”: oggi sono tredici anni dal mio licenziamento illegittimo e immotivato voluto da Sky nel luglio del 2005. Ho già anticipato – su queste pagine sui social network – la necessità purtroppo di continuare a parlarne dopo tutto questo tempo. Principalmente per poter tutelare la mia dignità, professionalità e onorabilità, come persona e come lavoratore. Purtroppo ancora oggi sul web, social e altrove, si leggono o si sentono storie inadeguate o scorrette della mia vicenda. E continuano a girare gossip illegittimi e[…]

Read more

Licenziamento: perché non bastano tre Sentenze ?

Tra meno di trenta giorni sarà un nuovo “anniversario” del mio licenziamento illegittimo e immotivato da Sky nel 2005. Preferirei non ricordarlo, e non parlarne oltre. Però a quanto pare non posso farlo, nonostante siano trascorsi 13 anni, e abbia dovuto affrontare tre Gradi di Giudizio fino alla Corte di Cassazione. Sky infatti ha fatto ricorso prima in Appello – perso nel 2012 – poi anche alla Suprema Corte – perso definitivamente nel 2016 -. Ogni volta, come alcuni dei nostri lettori sanno, grazie alla Giustizia Italiana ho avuto il globale riconoscimento delle mie ragioni, con Sentenza favorevole. E la[…]

Read more

Perché la scienza segue le moderne vie della seta: intervista a Lucia Votano

Intervistare una scienziata e ricercatrice di rilevanza internazionale, prima donna ad aver ricoperto l’incarico di Direttore del Laboratorio Nazionale del Gran Sasso – LNGS dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN. Pensiamo sia un buon modo per ricominciare a pubblicare con una certa regolarità interviste a personaggi di spicco del mondo della scienza, della cultura, della religione. Abbiamo intervistato la fisica Lucia Votano, autrice del volume La via della seta. La fisica da Enrico Fermi alla Cina di cui avevamo parlato nelle scorse settimane. E di cui pubblicheremo una recensione più approfondita tra qualche tempo. La professoressa Votano – autrice di circa[…]

Read more
lourdes Madonna grotta massabielle

Scienza e fede: nuovo miracolo a Lourdes ? Bimba sorda recupera l’udito

La notizia è stata data questa settimana dall’Unitalsi: mercoledì 11 maggio 2016 una bambina di 6 anni, sofferente di sordità dalla nascita, avrebbe improvvisamente recuperato l’udito, perso conseguentemente alle complicazioni di un parto prematuro, e alle terapie urgenti che le avevano causato emorragie cerebrali, e danneggiato i canali uditivi in modo apparentemente irreparabile. Il momento della guarigione, che potrebbe essere eccezionale anche nel caso non fosse miracolosa a tutti gli effetti, è stato descritto da un testimone oculare, Giuseppe Secondi, presidente della sottosezione Unitalsi di Milano sud ovest e direttore del pellegrinaggio: “Sono le 20.30 e stavamo giocando con la[…]

Read more
conferenza scienza per lambiente - science for the environment 2015

Scienza per l’ambiente: Conferenza Internazionale 2015

Quali sono le attuali sfide e le opportunità future per il monitoraggio e l’esame dell’ambiente ? Se ne parlerà nella terza Conferenza Scienza per l’ambiente – Science for the Environment 2015, che si svolgerà dal 1 al 2 ottobre 2015 nella città di Aarhus, in Danimarca. Organizzato dall’Università di Aarhus e dal Partenariato europeo per la ricerca ambientale – PEER, questo evento ha l’obiettivo di contribuire a sviluppare un monitoraggio ambientale più economico e efficace. Obiettivi che posso essere ottenuti attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie intelligenti, di una approfondita conoscenza degli ecosistemi, e tramite una migliore valutazione dei dati disponibili.[…]

Read more

Pavel Florenskji: Nulla va perduto

Pubblichiamo la prima parte dell”intervista-colloquio di Paolo Centofanti, Direttore SRM, con il Prof. Adriano Dell’Asta, Vicepresidente della Fondazione Russia Cristiana e docente di Letteratura Russa all’Università Cattolica di Milano, sulla figura di Padre Pavel Florenskji. “Nulla va perduto”. Qual’è il significato del titolo della mostra ? Il titolo si lega alla esperienza complessiva di P. Pavel Florenskji, che si situa tra la fine del 19mo e la prima metà del 20mo secolo; Florenskji nasce nel 1882 e muore fucilato l’8 dicembre del 1937. “Nulla va perduto” vuol proprio significare che questa vita, che si conclude tragicamente e che sembra essere[…]

Read more