Nature: astronomia, tracciati nuovi misteriosi fast radio burst

I nuovi fast radio burst, molto intensi e della durata di millisecondi, sono stati tracciati in una galassia massiccia situata a circa 3,6 milioni di anni luce  dalla nostra. La scoperta è stata pubblicata online questa settimana dalla rivista scientifica Nature. I fast radio burst sono impulsi ultraveloci di onde radio. La causa di questi impulsi radio ad oggi non è stata definita, così come la loro reale origine. Gli scienziati hanno finora ipotizzato che arrivino da galassie lontane, ma la estrema brevità degli impulsi radio rende difficile determinarlo con certezza. Come spiega l’articolo Nature, mentre sono state formulate differenti[…]

Read more

Leggere il DNA e le sue alterazioni in tempo reale

Grazie a uno studio dell’Università di Firenze, guidato da Alberto Magi e Alessandro Maria Vannucchi, sarà possibile individuare in tempo reale le alterazioni del Dna. Lo studio è stato pubblicato alcune settimane fa sulla rivista scientifica Bioinformatics, con il titolo Nano – Gladiator. Real time detection of copy number alterations from nanopore sequencing data. La ricerca consentirà di individuare più rapidamente le alterazioni del genoma causate da patologie tumorali. Gli autori dello studio, sostenuto da Airc, sono Niccoló Bartalucci, Davide Bolognini, Stefania Bonifacio, Luna Giovannini, Paola Guglielmelli, Alberto Magi, Francesco Mannelli, Alessandra Mingrino, Daniela Parrini, Elisabetta Pelo, Roberto Semeraro,  Alessandro[…]

Read more
Corte di Cassazione

Sky: quando un licenziamento non ha fine

La vicenda del licenziamento illegittimo Sky di Paolo Centofanti. Era proprio in questi giorni, il 16 febbraio di tre anni fa, che si chiudeva definitivamente una delicata e drammatica vicenda lavorativa. Vicenda che vedeva ingiustamente coinvolto il nostro direttore, Paolo Centofanti. La Corte di Cassazione, infatti, terzo grado di giudizio e organo nomofilattico del nostro ordinamento, stabiliva inequivocabilmente che Sky Italia, licenziandolo 11 anni prima, aveva emesso un provvedimento illegittimo e immotivato. L’azienda, dopo le tortuose peripezie conseguenti all’obbligo di reintegra prescritto dall’allora, “ancora in auge” e “tanto vessato” articolo 18 della Legge 300/70, ha provveduto al ripristino del rapporto[…]

Read more
Seven Types of Atheism John Gray

Scienza e fede: Sette tipi di ateismo

L’ateismo può essere “religioso” e fideistico come la fede stessa: basato su convinzioni personali, più che sulla logica e la ragione. Lo spiega il Il filosofo britannico John Gray nel suo ultimo libro Seven Types of Atheism – Sette tipi di ateismo. Nel precedente e provocatorio Straw Dogs – Cani di paglia, aveva cercato di dimostrare gli errori del pensiero filosofico e scientifico occidentale, che vede gli esseri umani nettamente al di sopra di tutte le altre specie viventi. Partendo dai filosofi greci, arrivando al cristianesimo, alla filosofia e alla scienza moderne e alle teorie di Darwin sull’evoluzione, Gray affermava l’illusione[…]

Read more

Anniversari: Giovanni Reale, un filosofo originale legato ai classici

Oggi ricordiamo Giovanni Reale, filosofo e storico della filosofia, originale pensatore e figura di grande rilievo della filosofia e cultura italiane e internazionali. Nato a Candia Lomellina il 15 aprile del 1931, dopo il Liceo Classico Reale si era laureato in filosofia all’Università Cattolica Sacro Cuore di Milano, sotto la guida di Francesco Olgiati. Aveva poi continuato gli studi in Germania, a Marburgo e a Monaco di Baviera. I suoi interessi spaziavano dalla filosofia greca classica fino a Friedrich Nietzsche e alla filosofia contemporanea. Il suo legame intellettuale più forte era però con il mondo classico. Socrate, Aristotele, Plotino e soprattutto Platone, che[…]

Read more

I premi Nobel 2018 per la chimica, la fisica e la medicina

Il premio Nobel per la chimica per l’anno 2018 è stato attribuito a Frances H. Arnold, George P. Smith e Sir Gregory P. Winter. Frances H. Arnold ha avuto metà del premio “per la diretta evoluzione degli enzimi”. A George P. Smith e Sir Gregory P. Winter è stata invece assegnata congiuntamente l’altra metà del premio Nobel per la chimica “per la visualizzazione fagica di peptidi e anticorpi”. Per l’Accademia Reale delle scienze di Svezia i tre studiosi “hanno utilizzato il potere dell’evoluzione”. Un potere che “si rivela attraverso la diversità della vita”. Arnold, Smith e Winter hanno in un certo[…]

Read more

Nature: confermata la relatività generale di Einstein

La teoria della relatività generale di Albert Einstein sarebbe stata confermata su scala cosmologica da uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature Astronomy. Lo studio è stato realizzato da Jianhua He, Luigi Guzzo, Baojiu Li e Carlton M. Baugh. L’italiano Guzzo è ricercatore dell’Inaf – Istituto Nazionale di Astrofisica e dell’Infn – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Dalla ricerca emerge non solo la conferma della teoria della relatività generale formulata da Albert Einstein. Ne deriva anche la necessità dell’esistenza nell’universo della materia oscura. Jianhua He, primo autore dell’articolo, ha così spiegato la ricerca: “In questo lavoro abbiamo utilizzato la più[…]

Read more
The Creation Wilson

Scienza e religione insieme per salvare il creato

Parla del rapporto tra scienza e religione e della tutela dell’ambiente, questo libro di Edward Osborne Wilson The Creation: An Appeal to Save Life on Earth – La creazione: un appello per salvare la vita sulla terra. Questo il titolo del volume in cui Wilson, uno dei più noti e importanti biologi e naturalisti mondiali, spiega quanto sia importante tutelare la natura. E come salvare il mondo in cui viviamo non sia solo una ovvia necessità per sopravvivere. Ha invece un significato filosofico e religioso – qualsiasi sia la propria fede – oltre che scientifico e sociale. Professore emerito all’Università[…]

Read more

Scienza: Sharper e Notte Europea dei ricercatori

Oltre 200 eventi europei e 166 città italiane coinvolte, questi i numeri dell’edizione 2018 della Notte Europea dei ricercatori Venerdì 28 settembre 2018 si ripeterò l’appuntamento annuale con questa iniziativa dedicata alla scienza e alla ricerca, nata nel 2005 per volontà della Commissione Europea. Con l’obiettivo di promuovere lo studio della scienza, la consapevolezza sociale della sua importanza, e lo sviluppo tra i cittadini di una reale cultura scientifica.  E di far incontrare il grande pubblico con scienziati e ricercatori, che raccontano anche le proprie professioni. In questi tredici anni sono stati migliaia gli studiosi e le istituzioni che hanno[…]

Read more