papa francesco

Papa Francesco: la vita è un mistero che può spiegarci solo Dio

La vita è un mistero che la fede può aiutarci a comprendere quanto e più della ragione, perché la scienza non può spiegare tutto. Solo Dio può farlo. Così Papa Francesco nell’Angelus di oggi, domenica 24 giugno 2018. Il Pontefice è tornato a parlare del mistero della vita, della necessità di rispettare tale mistero, e di come la logica di Dio non sia riducibile alla logica di noi essere umani, né sempre comprensibile. Oggi Papa Francesco ha ammonito tutti a ricordare che “Bisogna imparare a fidarsi e a tacere di fronte al mistero di Dio e a contemplare in umiltà[…]

Read more
nagel thomas mente e cosmo

Nagel: perchè il neodarwinismo non spiega l’universo o la nostra mente

La biologia dei viventi, o la realtà dell’universo, o la complessità del nostro cervello, possono essere spiegate solamente dal punto di vista fisico, in base alle teorie evolutive ? Per Thomas Nagel, uno dei più importanti filosofi contemporanei, la risposta a questo interrogativo è sicuramente no. Il filosofo statunitense, nato a Belgrado il 4 luglio del 1937, lo ha spiegato recentemente anche nel suo libro Mente e cosmo. Perché la concezione neodarwiniana della natura è quasi certamente falsa. Raffaello Cortina Editore ne ha da poco pubblicato l’edizione italiana, ISBN 9788860307606, nella collana Scienza e idee. Il volume, già nell’originale in[…]

Read more
planetario civico ulrico hoepli milano

Estate sotto le stelle al Planetario di Milano

Continuano nel mese di luglio 2015 le attività divulgative del Planetario Civico Ulrico Hoepli di Milano; tra conferenze e proiezioni- incontri di film e video, le attività nel periodo estivo sono indirizzate soprattutto a scuole e famiglie. Estate Sotto le Stelle, questo il titolo della rassegna, vede ad esempio la mattina e il pomeriggio le proiezioni per bambini, come Quante storie tra le stelle, Le meraviglie della Luna, Una casa nello spazio, e 3, 2, 1 impatto! Fu un asteroide a uccidere i dinosauri? La sera sono invece previsti eventi dedicati anche ad adulti e ragazzi, con osservazioni astronomiche guidate previste[…]

Read more
Scimmia Bonobo, Wikipedia

Neuroscienze: il cervello cambia dimensioni al cambiare dello status sociale

Il cervello degli esseri umani e di molte specie animali, tra cui i primati, cresce o si restringe in connessione al variare del proprio status sociale. Lo dimostrerebbe uno studio pubblicato su Plos Biology e segnalato da Science Magazine, che ha ripreso la notizia dalla BBC. La ricerca è stata realizzata con un gruppo di venticinque macachi, studiati tramite risonanza magnetica: ne emergerebbe che alcune specifiche aree del cervello si erano espanse negli individui dominanti, mentre altre aree erano di maggiori dimensioni negli individui più in basso nella gerarchia sociale. Negli individui più in alto socialmente, l’attività del cervello era[…]

Read more

The Nature of Nature: Examining the Role of Naturalism in Science

Il volume raccoglie gli interventi del famoso e discusso convegno Nature of Nature, sulla dottrina filosofica della natura meglio nota come Naturalismo, che era stato organizzato nel 2000 dal Michael Polanyi Center, il centro di ricerca sull’Intelligent Design fondato nel 1999 presso la Baylor University. Proprio dal 2000, però il centro aveva molto ridotto le attività, fino ad arrivare alla chiusura definitiva nel 2003.

Read more

Razionalità: strumento di verità o di competizione sociale ?

Leggendo lo studio di Hugo Mercier, della University of Pennsylvania, e di Dan Sperber, Why Do Humans Reason? Arguments for an Argumentative Theory, pubblicato dal Social Science Research Network – SSRN e ripreso in un articolo dal New York Times, dovremmo teeoricamente optare per la seconda ipotesi. Come spiegato brevemente nell’abstract (in inglese), “la ragione è generalmente vista come un mezzo per accrescere la conoscenza e prendere le decisioni più opportune. Nonostante ciò, molte prove dimostrano che il razionalizzare spesso conduce e distorsioni di significato e a decisione errate o poco fondate”. Una constatazione che porterebbe a pensare “che la[…]

Read more