Canada: Julie Payette tra scienza, fede e critiche

Nel dibattito tra scienze e religione, la politica dovrebbe avere un ruolo secondario, per quanto importante, dopo scienziati e teologi, e dovrebbe anche capire ciò che la popolazione vuole, eventualmente guidandola verso ciò che realmente può essere meglio per lei e per la nazione. Anche perché, solitamente, i politici non hanno competenze scientifiche, filosofiche o teologiche. Nella vita politica portano però naturalmente, potremmo dire anche giustamente, la propria visione del mondo e la propria fede, quando ne hanno una, o al contrario il proprio agnosticismo o ateismo. Le situazioni si complicano, anche dal punto di vista mediatico, come avvenuto in[…]

Read more
ada_yonath_weizmann_institute_of_science

Conferenza Galileo Galilei: le origini della vita

L’Accademia nazionale dei Lincei giovedì 11 maggio 2017 alle 17.00 organizza a Roma uno dei periodici appuntamenti con le Conferenze Lincee, dedicate alla memoria di un socio dell’Accademia. Il Premio Nobel per la Chimica Ada Yonath, socia lincea, terrà la conferenza Galileo Galilei sul tema Thoughts about the origin of life – Idee sull’origine della vita. nata in Israele il 22 giugno del 1939, la professoressa Yonath ha vinto il premio Nobel nel 2009 con Venkatraman Ramakrishnan e Thomas Arthur Steitz, per i propri studi sulla struttura e la funzione dei ribosomi. Le conferenze lincee hanno l’obiettivo di ricordare le radici[…]

Read more
schiaparelli paracadute ESA

Schiaparelli è precipitata su Marte

La sonda della missione Exomars si è infatti schiantata il 19 ottobre 2016 sul suolo marziano ad una velocità di circa 370 chilometri orari, molto superiore a quella originariamente programmata. La causa risiederebbe in un rilascio anticipato del paracadute che doveva frenarne la discesa, e in uno spegnimento anticipato dei retrorazzi, rimasti accesi per soli tre secondi. Entrambi, come spiegato anche da rappresentanti dell’Esoc – European Space Operations Centre, e dell’ESA, l’Agenzia spaziale europea, sarebbero stati disposti in modo imprevisto dal computer di bordo. Il lander Schiaparelli, come spiegato da una nota ufficiale, è quindi atterrato sulla superficie di Marte[…]

Read more