Scienza e fede: Newsletter SRM N262

Pubblichiamo Newsletter SRM N262, con alcune delle principali e più rilevanti notizie recenti sui temi del rapporto tra scienza e fede. La Newsletter come di consueto è visibile in formato html su queste pagine, oppure potete riceverla in formato pdf, iscrivendovi dal link e form Newsletter, oppure inviandoci una email di richiesta agli indirizzi indicati in questo articolo e sui contatti nelle pagine di questo giornale. Paolo Centofanti, direttore SRM – Science and Religion in Media, direttore Fede e Ragione.   Papa Francesco: medicina al servizio dell’uomo, tra scienza, fede, etica Nella medicina, afferma il Santo Padre, la dimensione spirituale[…]

Read more

Olof Ramstrom: le batterie agli ioni di litio rendono possibile un mondo pulito e mobile

Per Olof Ramstrom, membro del Comitato Nobel per la chimica, “gli studi per lo sviluppo di batterie agli ioni di litio “hanno reso possibile il mondo mobile”. Intervistato dalla giornalista freelance Joanna Rosele subito dopo l’annuncio del Nobel, Olof Ramstrom ha definito “una storia molto carica” la scelta di conferire il Premio a John B. Goodenough, M. Stanley Whittingham e Akira Yoshino. Vedi Nobel per la Chimica a Goodenough, Whittingham e Yoshino “per lo sviluppo di batterie agli ioni di litio”. Ramstrom ha spiegato che le batterie agli ioni di litio, “piccole e potenti rispetto alla vecchia tecnologia delle batterie,[…]

Read more

Randall Johnson: il Premio Nobel per la medicina ad una scoperta da manuale

Il professor Randall Johnson, membro dell’assemblea dei Premi Nobel, ha così commentato il conferimento del prestigioso riconoscimento a William Kaelin, Peter J. Ratcliffe e Gregg Semenza. “Gli scienziati – ha affermato Randall Johnson in una intervista alla giornalista freelance Lotta Fredholm – spesso girano attorno a questa frase: scoperta da manuale. Però direi che questa è davvero una scoperta da manuale”. Il video, visibile in quest’articolo, è stato pubblicato sul sito web ufficiale Nobelprize.org. Johnson è professore di fisiologia molecolare e patologia all’Università di Cambridge, e professore al Karolinska Institute, Svezia. Nell’intervista spiega che Kaelin, Ratcliffe e Semenza “hanno notevolmente[…]

Read more

Scienza e ricerca in Gran Bretagna al tempo della Brexit

Il premier britannico Boris Johnson questa settimana ha nuovamente confermato la brexit alla fine di questo mese. Decisioni divise Tre anni dopo che il Regno Unito ha votato per lasciare l’Unione europea – e nonostante una Durante il congresso a Manchester della propria compagine politica, Johnson ha infatti affermato: “usciremo dall’Europa il 31 ottobre, succeda quel che succeda”. Non possiamo prevedere ad oggi se la Brexit sarà “no deal” o se ci sarà un accordo con l’Unione Europea. Dal nostro punto di vista, è interessante però capire come l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, e i cambiamenti amministrativi che ne[…]

Read more

Il Nobel Eric Kandel al congresso nazionale della società di neuroscienze

Pochi giorni fa a Perugia si è svolta la diciottesima edizione del congresso nazionale della Società Italiana di Neuroscienze – SINS. L’evento ha visto dal 26 al 29 settembre la partecipazione di neuroscienziati, ricercatori, clinici, e giovani studiosi provenienti da varie nazioni. Il Congresso della Società Italia di Neuroscienze è stato presieduto da Paolo Calabresi, presidente SINS, professore di Neurologia al Dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Perugia e direttore della Clinica Neurologica dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia. La cerimonia di inaugurazione si è svolta nell’Aula Magna del Rettorato giovedì 26 settembre, e ha visto l’intervento di Eric Kandel, premio[…]

Read more

Settembre: torna la Notte europea dei ricercatori

L’edizione 2019 della Notte Europea dei Ricercatori coinvolgerà come di consueto migliaia di scienziati e studiosi, e si svolgerà venerdì 27 settembre. Questa iniziativa divulgativa ha l’obiettivo di offrire opportunità d’incontro tra ricercatori e cittadini; di promuovere la cultura scientifica e la consapevolezza della sua importanza nella società contemporanea; di sostenere gli studi scientifici e di far conoscere in modi informali e divertenti le professioni della scienza e della ricerca. Dal 2018 – 2019, si legge sul sito ufficiale, sono stati realizzati 55 progetti in 371 città europee e di altre regioni. Nella precedente edizione 2018, ha visto la partecipazione[…]

Read more

Google Doodle: Ynes Mexia, la botanica che studiò il Rio delle Amazzoni

Il Google Doodle di oggi, domenica 15 settembre 2019, è dedicato alla botanica Ynes Enriquetta Julietta Mexia. Ynes Mexia è nota in ambiti botanici soprattutto per aver scoperto un nuovo genere di Asteraceae, per i suoi lunghi studi nell’area del Rio delle Amazzoni, e per essere stata forse la più importante collezionista di piante della sua epoca. Possedeva una enorme varietà di piante, provenienti principalmente dal Messico e  da altri paesi del Sud America, dove fece numerosi e lunghi viaggi di ricerche. Si recò infatti più volte in Argentina, Brasile, Cile, Ecuador, Messico, Perù e altre nazioni, e nella zona[…]

Read more

Scienza e fede: Newsletter SRM n.161

Riprendiamo da questo mese a pubblicare con l’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum le Newsletter SRM, con le principali e più rilevanti notizie sui temi del rapporto tra scienza e fede. La Newsletter sarà come di consueto visibile in formato html su queste pagine, oppure potete riceverla in formato pdf, iscrivendovi dal link e form Newsletter, oppure inviandoci una email di richiesta agli indirizzi indicati in questo articolo e sui contatti nelle pagine di questo giornale. Paolo Centofanti, direttore SRM – Science and Religion in Media, direttore Fede e Ragione. Newsletter SRM n.161 Gran Bretagna: più fiducia nelle[…]

Read more

Oscar della scienza al fisico Sergio Ferrara per la supergravità

Il premio Breakthrough – sezione fisica fondamentale – considerato l’Oscar della scienza, è stato assegnato per il 2019 a Sergio Ferrara, Daniel Freedman e Peter van Nieuwenhuizen. È stato istituito nel 2012 da alcuni importantissimi imprenditori Sergey Brin – fondatore con Larry Page di Google – Mark Zuckerberg – Facebook – e sua moglie Priscilla Chan, Yuri Milner e sua moglie Julia Milner, Jack Ma – Alibaba – e sua moglie Cathy Zhang, Anne Wojcicki. Il premio sta rapidamente diventando prestigioso come il Nobel. presieduto da una giuria di alcuni tra i più importanti scienziati, viene assegnato annualmente. Può essere[…]

Read more
sindone

Sindone, un convegno tra fede e scienza in Canada

Nelle intenzioni degli organizzatori, spiega Gary Chiang, il convegno vuole sostenere gli studi sulla Sindone, cercando di “andare oltre i confini di fede e scienza”. Il convegno si svolgerà all’Arthur C. Custance center for science and christianity di Ancaster, Ontario, Canada. Gary Chiang, professore emerito di biologia al Redeemer University College di Ancaster, ritiene certa l’autenticità della Sindone di Torino. Intervistato sulla questione Sindone, ha infatti affermato al Catholic Register che “la scienza ha già risolto il mistero, però la gente non accetterà la risposta”. Chiang ritiene anche che la stessa scienza sia più simile alla religione di quanto si[…]

Read more