Papa Francesco

Papa Francesco: fede e etica per governare gli sviluppi della scienza e delle tecnologie

La Santa Sede ha pubblicato martedì scorso, 15 gennaio 2019, la Lettera inviata da Papa Francesco al presidente della Pontificia Accademia per la Vita, monsignor Vincenzo Paglia. Il 6 gennaio scorso si è infatti celebrato il XXV anniversario dell’istituzione dell’Accademia. Un anniversario maggiormente rilevante in una epoca storica in cui la stessa dignità della vita è minacciata dal disvalore attribuitole da una cultura materialista e riduzionista. Che vede la scienza come un valore in sé. Scienza che per alcuni dovrebbe essere svincolata da principi etici, così come dalla fede o dalla religione. Dal progredire delle scienze e delle tecnologie derivano[…]

Read more

Manipolare geneticamente gli esseri umani: una sfida per fede e scienza

Proprio alcuni giorni fa era arrivato l’annuncio che il genetista cinese He Jiankui avrebbe manipolato geneticamente gli embrioni di due neonate. Questione delicata e controversa, su cui torniamo su SRM questa settimana. Anche perché, oltre alla non accettabilità etica di una simile sperimentazione, la stessa università in cui Jiankui lavora come ricercatore e professore associato al dipartimento di biologia, avrebbe smentito la notizia. E ha affermato di non sostenere comunque He Jiankui in una tale ipotesi. La Southern University of Science and Technology di Shenzhen – Cina, ha infatti diramato un comunicato stampa, in cui afferma che Jiankui dal mese di febbraio[…]

Read more
Video we are Nasa

Nasa: video per il sessantesimo anniversario

Pubblicato sul sito ufficiale della Nasa un nuovo video per celebrare i 60 anni dell’agenzia spaziale statunitense. Il video, dal titolo Siamo la Nasa, racconta in poco più di due minuti la storia dell’agenzia, dalla fondazione nel 1958 ad oggi.  Una storia che, spiegano il video e il testo, è appena cominciata. La National Aeronautics and Space Administration – Agenzia Aeronautica e Spaziale, è un’agenzia indipendente del governo federale degli Stati Uniti. Si occupa di tecnologie e ricerche aeronautiche e aerospaziali, e del programma di spaziale civile. “Abbiamo fatto passi da gigante – raccontano il testo e il video – e[…]

Read more

Genova, festival della scienza: big science e cambiamento

Cambiamenti: questo il tema al centro della sedicesima edizione della rassegna ligure di eventi. Undici giorni tra conferenze, seminari e dibattiti sulle questioni scientifiche di maggiore attualità e interesse sociale. Insieme a spettacoli, giochi, laboratori e esperimenti interattivi per tutte le fasce di età, mostre tematiche e eventi speciali. Questo il programma del Festival della Scienza, che torna a Genova da giovedì 25 ottobre a domenica 4 novembre 2018. Con al centro il rapporto tra scienza e tecnologia, e il modo in cui può determinare cambiamenti economici e sociali. E aiutare allo stesso tempo il confronto tra diverse culture e diversi modi[…]

Read more
Nasa 60 anni

La Nasa festeggia 60 anni parlando di aeronautica

L’aeronautica è nel dna della Nasa, nella ragione che ha portato alla sua creazione, e nel suo stesso nome. L’acronimo NASA sta infatti per National Aeronautics and Space Administration – Ente Nazionale per le attività Spaziali e Aeronautiche. Questa agenzia governativa deriva dal National Advisory Committee for Aeronautics. Una commissione istituita nel 1915 negli Stati Uniti per “supervisionare e dirigere lo studio scientifico dei problemi del volo”. Possiamo dire che siano quindi più di cento anni che la Nasa si occupa dell’aeronautica e di tutte le questioni tecnologiche connesso al volo. Dagli inizi del ventesimo secolo ad oggi, l’industria aeronautica – civile[…]

Read more

Nature: AWAKE, i nuovi acceleratori di particelle

Fisica delle particelle: AWAKE è la nuova generazione di acceleratori di particelle ad alta energia Ne parla sulla rivista scientifica Nature l’articolo Acceleration of electrons in the plasma wakefield of a proton bunch, pubblicato mercoledì 29 agosto 2018. L’articolo racconta la prima dimostrazione dell’esperimento Advanced Wakefield – AWAKE del Cern di Ginevra. Spiegando che Awake rappresenta “il futuro degli acceleratori di particelle ad alta energia”. Sia per gli studi attuali, sia per le tecnologie che aiuterà a sviluppare. “Gli acceleratori di particelle ad alta energia – si legge su Nature – sono stati fondamentali per fornire una comprensione più profonda delle particelle fondamentali”. E[…]

Read more
Cern control room 1975

Il Cern: com’era in una immagine d’epoca

Il Cern ha pubblicato su Facebook e Twitter questa fotografia del 1975 Mostrandoci come erano gli ambienti, le tecnologie, e il modo di lavorare negli anni settanta. Nell’immagine in bianco e nero è possibile vedere alcuni scienziati e ricercatori in una control room – centro di controllo – di quel periodo. È la control room dell’esperimento R406 presso l’ISR – Intersecting Storage Rings. Progettato negli anni sessanta e attivo dal gennaio del 1971 al 1984, l’ISR è stato il primo collisore di adroni realizzato nel mondo. Nella struttura, oltre agli scienziati del Cern, collaboravano anche ricercatori dell’università di Bologna. 1975: Control-room style https://t.co/QMS0KceCA6[…]

Read more
sindone telo

Sindone: Plos One ritira la pubblicazione di uno studio del 2017

Lo studio pubblicato su Plos One era a favore dell’autenticità della Sacro Telo Plos One ha annunciato la decisione di ritirare l’articolo giovedì 19 luglio 2018, con una dichiarazione ufficiale. Lo abbiamo però saputo solo questa mattina. La ricerca era originariamente apparsa, lo scorso anno, con il titolo Atomic resolution studies detect new biologic evidences on the Turin Shroud. Studi a risoluzione atomica rilevano nuove prove biologiche sulla Sindone di Torino. Plos One parla di “preoccupazioni sul fatto che i dati presentati” nell’articolo “non siano sufficienti per sostenere le conclusioni tratte”. Tali preoccupazioni coinvolgono pure “la provenienza, l’integrità e la disponibilità del materiale[…]

Read more