Verna, le nuove tecnologie rendono urgente una riforma dell’ordine dei giornalisti

Per Carlo Verna la riforma dell’ordine dei giornalisti è oggi particolarmente urgente, a causa del cambiamento delle modalità di accesso alla professione, del modo in cui le nuove tecnologie hanno cambiato l’editoria e i modi di fare giornalismo. “Oggi – afferma Carlo Verna, presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine di Giornalisti – non esistono più le botteghe o le grandi navi scuola dove si imparava il mestiere. L’avvento delle nuove tecnologie e dei social media porta la necessità di una profonda rivisitazione dell’assetto dell’Ordine dei Giornalisti e invitiamo il governo e il Parlamento a prendere in considerazione le proposte elaborate dal[…]

Read more

Il Nobel Eric Kandel al congresso nazionale della società di neuroscienze

Pochi giorni fa a Perugia si è svolta la diciottesima edizione del congresso nazionale della Società Italiana di Neuroscienze – SINS. L’evento ha visto dal 26 al 29 settembre la partecipazione di neuroscienziati, ricercatori, clinici, e giovani studiosi provenienti da varie nazioni. Il Congresso della Società Italia di Neuroscienze è stato presieduto da Paolo Calabresi, presidente SINS, professore di Neurologia al Dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Perugia e direttore della Clinica Neurologica dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia. La cerimonia di inaugurazione si è svolta nell’Aula Magna del Rettorato giovedì 26 settembre, e ha visto l’intervento di Eric Kandel, premio[…]

Read more

Google spiega la propria ricerca e innovazione quantistica

Alcuni giorni fa sul sito web della Nasa è apparso l’annuncio dello sviluppo, da parte di Google, di una nuova generazione di processori quantistici. Ne abbiamo parlato nell’articolo Google e il suo computer quantistico: in tre minuti esegue calcoli che richiederebbero 10mila anni. La società di Mountain View ha realizzato un nuovo computer quantistico, in grado di effettuare in tre minuti calcoli che richiederebbero 10mila anni al più avanzato degli attuali super computer basati su tecnologie informatica tradizionale. L’annuncio Nasa è stato ripreso e valutato dal MIT Technology Review, che ha anche chiesto maggiori informazioni alla stessa Google. E dal[…]

Read more

Starship: il razzo che ci porterà sulla Luna e su Marte

Elon Musk ha presentato nella piccola cittadina di Boca Chica, in Texas, la nuova generazione del razzo Starship. Starship, definito da Musk “il santo graal dello spazio”, è alto 55 metri e ha un diametro di 9 metri. Pesa a vuoto 85 tonnellate e può trasportare un carico di 150 tonnellate. Potrà portare in orbita fino a 100 persone. Il razzo per Musk rappresenta “la svolta perché la nostra civiltà diventi una civiltà spaziale”, rendendo “i viaggi nello spazio come se fossero dei viaggi aerei”. L’imprenditore lo ha simbolicamente presentato accanto al primo veicolo spaziale realizzato dalla SpaceX: il Falcon[…]

Read more

Google e il suo computer quantistico: in tre minuti esegue calcoli che richiederebbero 10mila anni

La notizia dello sviluppo del computer quantistico di Google e delle sue strabilianti capacità di calcolo è apparsa per poco tempo sul sito ufficiale della Nasa. Google ha infatti formalizzato con l’agenzia spaziale americana un accordo che prevede di utilizzare i supercomputer Nasa come strumento di confronto e di riferimento per gli esperimenti sui propri processori quantistici. La notizia, annunciata da alcuni ricercatori di Google, guidati da John Martinis, è stata poco dopo rimossa. L’annuncio ha avuto un effetto sorpresa sui mezzi di informazione e tra gli esperti del settore. Tra i primi a parlarne il Financial Times, che parla[…]

Read more

Notizie recenti tra scienza e innovazione

Innovazione: conclusa la consultazione pubblica sulla Strategia nazionale per l’Intelligenza Artificiale Iniziata il 19 agosto 2019, la consultazione sulla Strategia nazionale per l’Intelligenza Artificiale è arrivata a completamento lo scorso venerdì 13 settembre.   Scoperto il primo esopianeta potenzialmente abitabile, con probabili pioggia, nuvole e vapore acqueo. Il pianeta si trova a circa 110 milioni di anni luce dalla Terra. Ne parliamo domani su SRM. Link Science.   La prima edizione del World Patient Safety Day. La giornata internazionale è stata istituita dall’OMS – Organizzazione Mondiale della Sanità, durante la 72a Assemblea mondiale della sanità. La Giornata mondiale per la[…]

Read more

Notizie recenti, tra fede, scienza e cultura

Pubblichiamo alcune delle più rilevanti notizie di queste settimane, su tematiche di scienza, fede e cultura. Scienza e fede. La Biblioteca Nazionale di Israele ha reso disponibili alcuni scritti teologici di Isaac Newton, e testi e manoscritti dedicati alla religione e a questioni di fede. Gli scritti erano stati comprati nel 1936 da Abraham Shalom Yahuda, uno studioso biblico israeliano. Ne parliamo su SRM – Science and Religion in Media e in un prossimo articolo questo settimana Religione e Santa Sede. Venerdì 26 luglio 2019 è morto a El Cobre il cardinale emerito Jaime Lucas Ortega y Alamino. Era stato[…]

Read more

Scienza e fede: Gran Bretagna, più fiducia nelle scienze, meno nella religione

I cittadini britannici stanno diventando più fiduciosi nella scienza, e meno credenti. Aumenta però la tolleranza verso il credo religioso. Emerge dal sondaggio British Social Attitudes – Attitudini sociali britanniche numero 36, realizzato dal 1983 nel Regno Unito dal National Centre for Social Research. I ricercatori intervistano annualmente oltre 3.000 cittadini britannici, sulle seguenti aree tematiche: fede e religione; scienza; donne e lavoro; relazioni e identità di genere. La metodologia prevede la possibilità di cambiare il modo in cui sono formulate le domande, conservando però la continuità con i temi affrontati negli anni. In questo modo è possibile tracciare i[…]

Read more

Scienza e fede: nasce Faith and Reason

Ragione, scienza e fede, e l’esigenza di confrontarsi con il mondo, superando i soli ambiti nazionali. In un nuovo progetto editoriale. Dallo scorso 21 giugno, in coincidenza con il solstizio d’estate, è nata Faith and Reason, versione inglese della rivista online e del progetto Fede e Ragione. Curata e diretta come di consueto da Paolo Centofanti, direttore SRM, la versione inglese di Fede e Ragione si occuperà tra l’altro di arte, cultura, religione, scienza e tecnologie, ambiente, economia e lavoro, società, sport. E avrà pure una apposita rubrica scienza e fede. In cui saranno pubblicati tra l’altro contenuti scelti e[…]

Read more