Nuovi pianeti vicini alla Terra potrebbero ospitare la vita

Un gruppo internazionale di astronomi e astrofisici ha recentemente individuato un nuovo sistema solare abitabile, simile al nostro,  ad una distanza di soli 12 anni luce: Tau Ceti. Attorno alla stella, con caratteristiche simili al nostro sole, orbitano quattro corpi celesti di dimensioni planetarie. Due di tali pianeti, orbitanti nella zona considerata come abitabile, avrebbero buone probabilità di ospitare forme di vita. Gli scienziati sono arrivati a formulare tale ipotesi grazie al modo in cui i pianeti influenzano la stella con la loro forza gravitazionale. L’annuncio è stato dato in queste settimane dal Telegraph. Per le loro osservazioni gli scienziati hanno utilizzato telescopi in[…]

Read more
trappist 1 eso mkornmesse

Nature: individuati tre pianeti simili alla Terra

L’annuncio della scoperta è stato dato ufficialmente dalla rivista scientifica britannica lunedì 2 febbraio 2016, Doi 10.1038/nature17448. Una equipe di ricercatori, guidata da Michael Gillon dell’università di Liegi, Belgio, ha individuato i corpi celesti, con dimensioni simili a quelle della nostro pianeta. Sono in orbita attorno ad una stella nana ultrafredda denominata Trappist 1, di dimensioni paragonabili a quelle di Giove. Questo sole si trova ad una distanza di soli 12 parsec, ovvero circa 40 anni luce, dalla Terra: dal punto di vista astronomico, questo sistema può quindi essere considerato vicino al nostro. L’orbita di due dei pianeti si troverebbe in una[…]

Read more

Lincei: il telescopio Hubble

L’Accademia Nazionale dei Lincei, insieme all’Agenzia Spaziale Europea – ESA e allo Space Telescope Science Institute della NASA, promuovono da lunedì 17 a giovedì 20 marzo 2014, un congresso internazionale e interdisciplinare sul tema Scienza con il telscopio spaziale Hubble IV – Science with the Hubble Space Telescope IV.La ricerca spaziale oggi non è importante solamente perché ci permette di conoscere l’universo, comprendendone il funzionamento e le leggi che lo regolano, o perché può confermare anche teorie scientifiche, fisiche o cosmologiche, smentendone invece altre. Ha delle importanti ricadute economiche, anche se non siamo ancora nella fase, però non molto lontana, in[…]

Read more
se luniverso brulica di alieni dove sono tutti quanti stephen webb

Se l’Universo brulica di alieni… dove sono tutti quanti ?

Di Stephen Webb Quando è stato pubblicato, nel 2004, ha ricevuto consensi sia in ambiti scientifici che divulgativi e editoriali: un libro che in modo semplice però non banale, divertendo e spiegando, riesca a trattare, piacevolmente ma anche seriamente, il tema della presenza della vita su altri pianeti, e della inspiegabilità di un universo in cui saremmo letteralmente circondati, anche se a amigliaia o milioni di anni luce, da forme di vita, probabilmente anche intelligente, ma che non siamo mai riusciti ad individuare con certezza, e ad osservare in modo incontrovertibile.

Read more