Pawel Max Maksym, un giovane astronomo tra scienza e fede

Nei giorni scorsi, per le complicanze di una operazione chirurgica, è venuto a mancare un giovane studioso polacco, Pawel Max Maksym (27.5.1983-13.2.2013). Pubblichiamo un articolo dell’astrofisico dell’Università La Sapienza di Roma Costantino Sigismondi, il quale ne traccia un breve ritratto.Pawel non era solo un astronomo, era anche un mio caro amico. Non ancora trentenne, laureato in Geografia all’Università di Lodz con una tesi sulle occultazioni lunari, e diplomato alla famosa Film School della stessa città, aveva fondato nel 2010 l’Osservatorio Astronomico di Bukowiec dedicandolo a papa Silvestro II, astronomo e fondatore delle prime diocesi in Polonia nell’anno 1000; il sito[…]

Read more

Incontri con la scienza a Lucca

I giorni della Scienza è una rassegna divulgativa di eventi, destinati soprattutto agli studenti, che si pongono l’obiettivo di ridurre il gap culturale tra ricerca e società, e di incoraggiare e motivare i giovani allo studio delle materie scientifiche, attraverso tre incontri con scienziati e ricercatori, da giovedi 21 febbraio a venerdi 19 aprile 2013. Il programma verrà inaugurato dall’economista Stefano Bartolini, docente presso l’Università di Siena; lo studioso tratterà dei problemi connessi alla naturale limitatezza delle risorse del pianeta Terra, e al loro eventuale sovrasfruttamento o deperimento per cause come ad esempio l’inquinamento o il riscaldamento globale. Venerdi 15[…]

Read more

Il grande racconto delle stelle

Scritto dal filologo e storico della letteratura Piero Boitani, docente di Letterature comparate all’Università La Sapienza,  pubblicato nel 2012 dalle edizioni Il Mulino, il volume verrà presentato giovedi 14 febbraio a Roma, presso l’Accademia Nazionale dei Lincei, in un evento a cui parteciperanno il presidente dell’accademia, Alberto Quadrio Curzio, e gli scrittori Pietro Citati e Nadia Fusini. Tra le altre opere dell’autore, citiamo Sulle orme di Ulisse, del 2007, e Il Vangelo secondo Shakespeare, del 2009.Dalla scheda libro: “In principio furono le stelle. Se il primo a vedere «astri infiniti splendere nel buio» è Omero, poeti e scrittori di tutte[…]

Read more
Natürliche Ziele - Fini naturali. Storia e riscoperta del pensiero teleologico

Fini naturali. Storia e riscoperta del pensiero teleologico

La Pontificia Università della Santa Croce, a Roma, ha organizzato il 10 gennaio scorso una giornata di studi dedicata al teologo e filosofo tedesco Robert Spaemann, professore emerito di filosofia alla Ludwig-Maximilians-Universität di Monaco, Germania; il rettore, monsignor Luis Romera, ha aperto l’incontro, che poi visto gli interventi del Cardinale Camillo Ruini e del professor Sergio Belardinelli, dell’Università di Bologna. Lo stesso Spaemann ha poi presentato il suo recente libro Natürliche Ziele – Fini naturali. Storia e riscoperta del pensiero teleologico, coadiuvato dal professor Leonardo Allodi, che ha curato e tradotto l’opera in italiano.Così l’autore ha descritto il volume in[…]

Read more

La questione dell’eternità del mondo in Tommaso d’Aquino

Una conferenza a Roma del professor Julio Moreno-Dávila (Granada, Spagna) per il Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum; organizzato nell’ambito del modulo Creazione e teorie sull’origine dell’universo, per il secondo semestre dell’Anno Accademico 2012/2013 del percorso formativo, l’evento si svolgerà martedi 5 marzo dalle ore 17.10 alle 18.40 presso  l’università , in via degli Aldobrandeschi 190, Roma.Link conferenze

Read more

La religione nell’evoluzione – L’evoluzione della religione

Un convegno su scienza, fede e teorie evolutive, da Charles Darwin e Alfred Russel Wallace ad oggi, organizzato al Museo Nazionale Preistorico Etnografico Luigi Pigorini dal Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università Roma Tre. Suddiviso in due parti, la prima dedicata al rapporto tra scienze e religione, la seconda ad una teorica possibilità di spiegare la religione sulla base di leggi e paradigmi evolutivi, l’evento vuole celebrare l’anniversario della nascita di Darwin, il 12 febbraio 1809, e si svolgerà sabato 16 alle ore 16.00 nella sala conferenze dell’istituzione museale. Tra i partecipanti, Mauro Dorato, Orlando Franceschelli, Giorgio Manzi, Telmo[…]

Read more

Un concorso europeo coinvolge giovani scienziati

Si svolgerà in primavera l’annuale appuntamento con lo European Union Contest for young Scientists – Eucys, promosso dalla Commissione Europea e giunto alla sua venticinquesima edizione; la prima scadenza, per la presentazione dei progetti realizzati dai giovani studiosi che potranno concorrere, selezionati da una giuria nazionale, è il primo di marzo 2013; i finalisti italiani saranno presentati in una mostra dal 6 al 5 di maggio, mentre quelli europei verranno esposti a Praga dal 20 al 25 settembre.Nata nel 1989, anno in cui si svolse a Bruxelles, l’iniziativa ha l’obiettivo di sostenere e diffondere la colaborazione e lo scambio tra[…]

Read more