Scienza, fede, ragione, informazione. Direttore Paolo Centofanti

News febbraio 2014

Plato, una missione per trovare pianeti abitabili

L’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea, ha provato il progetto di una nuova missione scientifica: Plato – Planetary Transits and stellar OscillationsObiettivo, trovare pianeti con caratteristiche paragonabili, per temperature, composizione dell’atmosfera e altri parametri chimico-fisici, a quelle della terra, e che possano quindi presumibilmente ospitare forme di vita simili alla nostra, o comunque essere adatti a farlo.
Per l’ESA questa missione, tecnicamente molto complessa, è la terza, tra quelle di classe media, ad essere realizzata all’interno di Cosmic Vision, programma di ricerca aerospaziale definito per il periodo 2015-2025.
Plato sostanzialmente è un satellite dotato di trentaquattro piccoli telescopi con un enorme campo visivo, grazie ai quali durante i sei anni previsti per lo studio, sarà possibile osservare e mappare enormi aree della volta stellare, cercando tra oltre un milione di stelle quali possano essere parte di un sistema solare in cui esistano pianeti abitabili.
Gli strumenti sono stati progettati da un gruppo di scienziati, guidati dall’astronomo Roberto Ragazzoni, professore di ottica all’Università di Padova e membro dell’INAF – Istituto Nazionale di Astrofisica.
Link ANSA

Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: