Scienza, fede, ragione, informazione. Direttore Paolo Centofanti

News marzo 2014

Ginevra: accordo quadro tra Cern e Esa

Il CERN, l’organizzazione europea per la ricerca nucleare, e l’ESA, l’Agenzia Spaziale Europea, il 28 marzo 2014 hanno formalizzato a Gineva, Svizzera, un accordo quadro di collaborazione tecnologica e scientifica, che prevede che i due istituti, e i loro ricercatori, si confrontino su ricerche e tematiche di comune interesse, scambiandosi informazioni e collaborando a progetti comuni.
Gli ambiti di riferimento vanno dalla ricerca teorica e di base, alle loro applicazioni base, allo sviluppo congiunto di nuove tecnologie, tra cui le microtecnologie e i materiali avanzati.
Firmato da Rolf Heuer e Jean-Jacques Dordain, direttori generali rispettivamente del Cern di Ginevra e dell’ESA, che ha sede a Parigi, l’accordo è stato ufficializzato nel corso di una cerimonia, durante la quale, alla presenza di suoi familiari, è stato ricordato e celebrato il fisico Edoardo Amaldi, tra i più importanti studiosi delle particelle, morto nel 1989, e che oltre ad essere stato uno dei ragazzi di via Panisperna, è stato anche tra i principali fautori e creatori del centro di ricerca svizzero, di cui tra il 1952 e il 1954 è stato primo Segretario Generale, e di una struttura di ricerca spaziale europea.
Heuer ha ricordato che i due istituti scientifici “hanno radici comuni e condividono una lunga storia di lavoro pionieristico di ricerca nei loro rispettivi campi”; Dordain ha sottolineato che “Esa e Cern sono figlie di visionari come Amaldi, e testimoniano che, quando condividiamo gli stessi obiettivi sifdanti e uniamo le nostre forze, l’Europa si pone all’avanguardia del progresso, dell’innovazione e della crescita”.
Link CERNESA


Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: