Scienza, fede, ragione, informazione. Direttore Paolo Centofanti

Eventi febbraio 2015

Livorno: scienze, umanesimo e letteratura in Pagine di Scienza

Un progetto culturale per superare la convinzione, ancora troppo radicata nella pubblica opinione e tra gli studenti, che le discipline scientifiche e quelle umanistiche siano naturalmente e necessariamente saperi distinti, non comunicanti tra loro, e che la scienza quindi sia solamente frutto di matematica, formule, sperimentazioni. Mentre la realtà, e la attuale società globalizzata, ci mostrano invece sempre più la naturalità e la necessità di pensare alla cultura e alla conoscenza come ad un qualcosa di unitario, in cui le scienze non possono prescindere dalla filosofia, la sociologia, la psicologia, l’arte, la letteratura.

Pagine di Scienza, questo il nome dell’iniziativa indirizzata soprattutto a studenti degli istituti superiori, prevede un programma di conferenze su alcune delle principali tematiche scientifiche e culturali, e un concorso di scienza e letteratura, assegnando ad una giuria di di cinquanta lettori, tra i quali trenta studenti dell’ISIS Enrico Mattei di Rosignano Solvay, il compito di valutare tre libri selezionati da un comitato scientifico: La realtà non è come ci appare, del fisico Carlo Rovelli; L’America dimenticata, del fisico e storico della scienza Lucio Russo; Almanacco del giorno prima, della matematica Chiara Valerio.

Gli eventi previsti dal progetto, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Rosignano Marittimo, cittadina in provincia di Livorno, sono iniziati sabato 31 gennaio 2015 con la conferenza di Valentina Domenici su Chimica e letteratura; continueranno mercoledì 11 febbraio alle ore 16.30 nella Sala Conferenze del Centro Le Creste con la presentazione dei volumi Lo stato imprenditore di Marianna Mazzucato e Salute senza confini, di Paolo Vineis; giovedì 26 febbraio Giuseppe O. Longo parlerà invece de L’avvento di Homo technologicus; venerdì 13 marzo 2015 Gaspare Polizzi interverrà sul tema Mitopoiesi moderne: Keplero, Leopardi, Pirandello e Calvino dinanzi alla luna, con un’appendice astrofisica; sabato 14 marzo all’auditorium dell’istituto Enrico Mattei Mimma Bresciani Califano terrà una conferenza su Primo Levi, chimico e scrittore; il programma di incontri si concluderà sabato 21 marzo 2015 alle 17.00 a Castello Pasquini: saranno presentati i tre libri finalisti, ai quali sarà anche conferito un riconoscimento intitolato alla memoria della giovane ricercatrice Antonella Musu, e verrà comunicato il nome del vincitore.

Link evento

Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: