Distanziamento sociale per proteggersi da Coronavirus, il parere di Ilaria Capua

Da ieri conosciamo le nuove regole ipotizzate dal comitato tecnico scientifico per proteggersi da Coronavirus – Covid19.

Sono regole ragionevoli, pure dal punto di vista del buon senso, oltre ad avere ovviamente delle ragioni scientifiche e sanitarie. Distanziamento sociale è il concetto chiave e necessario, per contenere e difendersi da Coronavirus – Covid19. Così come evitare tutte le manifestazioni pubbliche e gli assembramenti o affollamenti di persone. E il tenere una distanza adeguata – ideale sarebbe un paio di metri – dagli altri, per evitare contagi. Mentre è opportuno che le persone anziane restino a casa.

Ilaria Capua: regole ragionevoli, gli anziani non devono sentirsi offesi o discriminati.

Per la virologa Ilaria Capua, che dirige l’One Health Center of Excellence dell’Università della Florida, quelle ipotizzate sono regole del tutto “ragionevoli”. Anche se bisogna “evitare un pericoloso fraintendimento” per quanto concerne le persone anziane. “Gli anziani – ha sottolineato – fanno parte delle categorie a rischio, come i pazienti di alcune patologie croniche, e che potrebbero soffrire le complicanze più gravi a causa del virus”.  Per la Capua “tutelando gli anziani possiamo frenare la diffusione del coronavirus – covid19. Perché “I malati potrebbero essere cento volte di più di quelli dichiarati”.

Distanziamento sociale: quali regole per contenere e proteggersi da Coronavirus – Covid19.

Queste le “raccomandazioni” da rivolgere “a tutti gli italiani” formulate inviate dal comitato tecnico scientifico voluto dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e inviate al ministero della Salute. Con l’obiettivo di di contenere il contagio da Coronavirus – Covid19.

  • Distanza di almeno 1 metro dalle persone. In realtà la distanza ideale sarebbe di poco meno di 2 metri, però in molti luoghi e attività – come le scuole – è impossibile da osservare.
  • Salutarsi da lontano, evitando baci, abbracci o strette di mano.
  • No ovviamente a scambi tra persone di bicchieri, lattine o bottiglie.
  • Le manifestazioni sportive – molte sono state già annullate, devono svolgersi a porte chiuse per 30 giorni.
  • No alle manifestazione, sportive, culturali o sociale che non consentano di rispettare la distanza di sicurezza richiesta.
  • In cinema, teatri, e musei rimasti aperti, rispettare le distanze o l’alternanza dei posti.
  • Evitare pub, discoteche, e altri luoghi affollati.
  • Tutte le persone sopra i 75 anni, o sopra i 65 se hanno altre patologie, devono evitare di uscire. Come noto, gli over 65 devono rimanere in casa in Lombardia.
  • Chi ha la febbre, anche poche linee, non deve uscire, anche se non è mai stato nelle zone rosse o gialle e in contatto con persone potenzialmente positive al coronavirus – covid19.
  • Starnutire e tossire nel fazzoletto e buttarlo immediatamente in un contenitore chiuso. Nel caso non si fosse provvisti di un fazzoletto, utilizzare la piega del gomito.

Leave a Reply