Nobel per la Chimica a Goodenough, Whittingham e Yoshino “per lo sviluppo di batterie agli ioni di litio”.

Il premio Nobel per la chimica 2019 è stato assegnato dalla Reale Accademia delle Scienze Svedese congiuntamente allo statunitense John B. Goodenough, al britannico M. Stanley Whittingham e al giapponese Akira Yoshino “per lo sviluppo di batterie agli ioni di litio”. Il Nobel è stato annunciato ieri, mercoledì 9 ottobre 2019 dal professor Göran K. Hansson, segretario generale della Royal Swedish Academy of Sciences. Qui il video dell’annuncio, dal sito ufficiale Nobelprize.org. John B. Goodenough è nato nel 1922 a Jena, in Germania. Ho ottenuto il Ph.D. nel 1952 all’Università di Chicago, Illinois, Stati Uniti. Goodenough è Cockrell Chair in[…]

Read more

Stati Uniti: il Pentagono continua ad indagare sugli Ufo

La notizia che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti continua a portare avanti indagini sul possibile “fenomeno” Ufo, è apparsa in questi giorni su diverse agenzie di stampa. Lo avrebbe rivelato lo stesso Pentagono, tramite il portavoce del Dipartimento della Difesa. Spiegando che le indagini governative ufficialmente concluse nel 2012, in realtà stanno continuando.  Il nome del progetto di studi sugli oggetti volanti non identificati è Aatip – Advanced Aerospace Threat Identification Program. Programma avanzato di identificazione delle minacce aerospaziali. La denominazione spiega comunque gli obiettivi molto più globali del programma: investigare su tutti gli oggetti volanti sul momento[…]

Read more
Zhores_Alfyorov_2012

Zores Alferov, premio Nobel e pioniere dell’elettronica moderna

Ricorre il 15 marzo l’anniversario della nascita del fisico sovietico Zores Alferov. Vincitore del premio Nobel per la fisica nel 2000 con Jack Kilby e Herbert Kroemer, Alferov è stato uno  dei maggiori artefici degli sviluppi della fisica delle eterostrutture e dell’elettronica nel ventesimo e ventunesimo secolo. Il suo apporto scientifico è stato fondamentale anche per lo sviluppo di laser, LED e celle solari. Nel 2001 gli era stato conferito il premio Kyoto per le Tecnologie Avanzate. Zores Ivanovic Alferov è morto purtroppo due settimane fa, il 1 marzo del 2019. Era nato il 15 marzo del 1930 a Vitebsk[…]

Read more
Buddhism and Science

Scienza e fede nella religione buddista

Il rapporto tra religione buddista e la scienza è al centro di questo libro di Donald S. Lopez Jr. Il volume spiega come il buddismo sia strettamente connesso alla scienza, e di come entrambe si ispirino reciprocamente. Nella teoria della relatività o nella fisica quantistica sorprendentemente troviamo ad esempio concetti e possibilità teoriche che coincidono con alcune idee – molto più antiche – della religione buddista, come ad esempio le idee sull’energia o sulla meditazione. Dobbiamo anche considerare che già dal diciannovesimo secolo esponenti e credenti del buddismo considerano la scienza compatibile con la propria fede. Nel libro Buddhism and science. A[…]

Read more
albert einstein il costruttore di universi

Albert Einstein: ecco come ci ha fatto capire l’universo

La storia dell’uomo che, con le sue idee ha cambiato la fisica e il nostro modo di vedere il tempo e il mondo in cui viviamo. Scritto dal chimico Vincenzo Barone, questo volume divulgativo racconta “A cento anni dalla scoperta dalla teoria della relatività”, racconta “Albert Einstein, figura grandiosa e complessa di scienziato – umanista, il cui sguardo acuto spaziò dalle profondità della materia all’universo infinito”. Nato ad Ancona l’8 novembre del 1952, Barone si è qui laureato in Chimica nel 1976, per poi perfezionare i propri studi tra Marsiglia, Parigi, Montréal, Berkeley. Docente prima all’Università di Napoli Federico II,[…]

Read more
giuseppe lorizio

Scienza e fede nella prospettiva teologica

Si parla di scienza e fede come modi complementari per conoscere e interpretare la complessa realtà del mondo e della loro visione dal punto di vista teologico, in una conferenza a Roma, martedì 12 maggio 2015. Promosso dal master in Scienza e Fede con il titolo Il duplice ordine di conoscenza nella prospettiva della teologia fondamentale, l’evento vedrà come relatore monsignor Giuseppe Lorizio, professore di Teologia fondamentale alla Facoltà di Teologia della Pontificia Università Lateranense. La conferenza è parte del modulo formativo La mediazione della filosofia tra la scienza e la fede, e si svolgerà dalle ore 17.10 alle ore 18.40,[…]

Read more