Esagono Saturno

Cassini: il mistero degli esagoni di Saturno

Dalla Nasa, uno studio e la gif di uno degli esagoni del pianeta Saturno Un nuovo studio dell’Agenzia spaziale americana tramite le rilevazioni della sonda Cassini, ha individuato al polo nord di Saturno un secondo esagono di correnti, di cui pubblichiamo l’immagine animata. L’esagono è simile a quello già conosciuto, che è però situato ad una quota più bassa, al di sotto delle nuvole. Lo studio è stato pubblicato il  3 settembre 2018 sulla rivista scientifica Nature Communications. I ricercatori pensano che l’esagono di bassa quota possa influenzare quello al di sopra delle nubi. L’immagine – credit NASA / JPL Caltech[…]

Read more
Oumuamua, cortesia Eso - Komesser

In cerca di segnali radio da Oumuamua

Il progetto Breakthrough Listen e il SETI Institute stanno ancora lavorando nella ricerca di eventuali segnali radio dal più atipico asteroide che abbia attraversato il nostro sistema solare. Un asteroide per di più interstellare, quindi proveniente dallo spazio esterno, altra sua particolarità finora mai individuata in altri corpi celesti. Al punto da far ipotizzare anche che possa essere costituito di materia oscura. L’ipotesi che Oumuamua possa essere artificiale, realizzato da esseri alieni, è spiegata in un articolo pubblicato in questi giorni sulla rivista Scientific American. Nasce non solo dall’origine e dalla forma dell’asteroide, comunque atipica e tale da farlo sembrare decisamente[…]

Read more
dna il grande libro della vita da mendel alla genomica

Il DNA e la vita, da Mendel alla genomica moderna

Dal 10 febbraio al 18 giugno 2017 il Palazzo delle Esposizioni di Roma ospita una mostra dedicata alla storia e allo sviluppo della moderna genetica: da Gregor Mendel, matematico, naturalista, monaco agostiniano, considerato il padre della genetica, a James Dewey Watson e Francis Crick, che hanno svelato il mistero della struttura del DNA. La mostra racconta i nostri geni in modo globale e interdisciplinare: da quelli dei microorganismi a quelli delle piante e degli animali, fino ad arrivare all’uomo; dal modo in cui il nostro patrimonio genetico può determinare le nostre esistenze, al modo in cui invece lo influenzano le scelte che[…]

Read more
eugene_cernan_nasa

Eugene Cernan, l’ultimo uomo a camminare sulla Luna

L’astronauta statunitense, uno dei soli tre astronauti al mondo che abbiano effettuato due volte il viaggio dalla Terra alla Luna, è morto a Chicago il 16 gennaio del 2017; aveva quasi 83 anni. Eugene Gene Andrew Cernan era nato a Chicago il 14 marzo 1934. Nel 1963 era entrato a far parte della NASA, l’Agenzia Spaziale Americana, all’età di 29 anni. Ne aveva 32 quando con Thomas Stafford partiva per la sua prima missione spaziale, la Gemini 9, il 3 giugno del 1966. I due sostituivano Charles Bassett e Elliott See, morti tragicamente durante un volo di esercitazione con un[…]

Read more
ESO ELT - European Extremely Large Telescope

Cile: il più grande telescopio mai costruito

L’Osservatorio Europeo Meridionale – ESO sta portando avanti in Cile il progetto avviato nel 2006 per la realizzazione del telescopio di maggior dimensioni mai costruito finora al mondo, l’EELT. Il nome stesso della nuova struttura di osservazione ne spiega la natura: European Extremely Large Telescope. Il suo specchio principale avrà infatti un diametro di 39 metri, e sarà quasi quattro volte quello della lente dell’Osservatorio Astronomico Sudafricano, che con un diametro di 11 metri dal 2005 detiene il record attuale. Il progetto già nel 2005 ha coinvolto numerosi scienziati che hanno iniziato a lavorare insieme per definirne il concept iniziale, per[…]

Read more

Costantino Sigismondi: Papa Benedetto XVI come Silvestro II

L’irruzione mediatica e telematica di Papa Benedetto XVI sulla Stazione Spaziale Internazionale, ha spiegato l’astrofisico Sigismondi, professore all’Università La Sapienza di Roma,  non dovrebbe sorprendere nemmeno i non esperti della storia della Chiesa e dei suoi Papi: non è infatti solo totalmente coerente con il Magistero del Santo Padre, con i suoi insegnamenti da docente universitario, e in continuità con il Magistero di Papa Giovanni Paolo II. Si riallaccia anzi a una tradizione millenaria, che mille anni fa 999 ha visto anche Silvestro II (Gerberto d’Aurillac) porsi allo stesso tempo come uomo di fede e uomo di scienze, astronomo e[…]

Read more