Jerry Fodor, il cognitivista che criticava Darwin

Scienziato cognitivo e filosofo del linguaggio, il teorico della modularità della mente è morto il 29 novembre del 2017 a Manhattan, Stati Uniti. Era nato a New York il 22 aprile del 1935. Docente di scienze cognitive e filosofia del linguaggio alla Rutgers University, New Jersey, con Massimo Piattelli Palmarini ha scritto nel 2011 il saggio Gli Errori di Darwin, molto discusso in ambienti scientifici per le critiche formulate al modello evolutivo di Charles Darwin, e soprattutto per l’ipotesi che mettesse in discussione l’evoluzione. Jerry Fodor è considerato il più importante esponente del funzionalismo nell’ambito della filosofia della mente. Tra i suoi libri[…]

Read more
roger scruton on human nature

Roger Scruton: gli esseri umani non sono solo biologia

È un attacco ragionato contro il materialismo e il riduzionismo, che vorrebbero ridurci a grumi di cellule governate dalle leggi della biochimica e della fisica, il recente libro del filosofo e scrittore britannico, pubblicato il 14 febbraio 2017 da Princeton University Press. Nelle 160 pagine del volume On Human Nature – Sulla Natura umana, ISBN 9780691168753, Roger Scruton ci mostra come gli esseri umani siano unici e quanto siano differenti dagli altri animali. Perché, dice Scruton, non siamo semplici oggetti biologici, nè siamo una sorta di animali umani: siamo persone che pensano, che provano sentimenti, che hanno una spiritualità, che capiscono, modificano[…]

Read more
einstein, bohr

Scienza e Fede, tra filosofia e fisica quantistica

Due conferenza a Roma per parlare del rapporto tra teorie e ricerche scientifiche, religione, dottrine filosofiche. Organizzati nell’ambito del modulo Creazione e teorie sull’origine dell’universo dal Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, i due incontri affrontano questioni come la posizione filosofica di San Tommaso d’Aquino sulla creazione e l’eternità del mondo in cui viviamo, e la riflessione filosofica teorie della fisica, in particolare sulla teoria dei quanti. Le conferenze vedono come relatore Julio Moreno Dávila, già docente dell’AGSB – American Graduate School of Business di La Tour de Peilz, Svizzera. Titolo e argomento del primo incontro, svoltosi martedì[…]

Read more
allers psicologia e cattolicesimo

Allers: Psicologia e cattolicesimo

Nuova edizione italiana, pubblicata da D’Ettoris nel 2016 nella collana Orizzonti della conoscenza, del libro più importante e conosciuto dello psichiatra austriaco Rudolf Allers. Tradotto in Italia con il titolo Psicologia e cattolicesimo, il volume era stato originariamente pubblicato a Londra nel 1932. In 160 pagine Allers, di religione cattolica, contesta la visione scientifica di Sigmund Freud, che vede l’uomo scisso internamente, tra Io e super Io, e allo stesso tempo scisso dal mondo in cui vive, e che erroneamente pensa di comprendere e controllare, così come si illude di conoscere e controllare del tutto sé stesso. Per Allers, definito[…]

Read more
roberto giovanni timossi perche crediamo in dio

Timossi: ecco perché crediamo in Dio

La ragionevolezza della fede, anche nel mondo moderno, e il suo potenziale armonizzarsi con la scienza, sono al centro di questo libro del filosofo Roberto Giovanni Timossi, pubblicato nel gennaio 2017 da San Paolo Edizioni. Edito nella collana Prospettive Teologiche con il titolo Perché crediamo in Dio. Le ragioni della fede cristiana nel mondo contemporaneo, ISBN 9788892210011, il volume affronta in modo interdisciplinare la presunta dicotomia tra scienza e fede, alla luce di discipline quali, oltre alla filosofia e le scienza religiose, la psicologia, la sociologia, le scienze cognitive, l’epistemologia. In un’epoca in cui chi crede è costretto a confrontarsi[…]

Read more
henri_bergson

Bergson: Non esiste una società senza religione

Cominciamo questa settimana con questa citazione del filosofo francese Henri Louis Bergson, Premio Nobel per la letteratura nel 1927, morto nel mese di gennaio di 76 anni fa: “Ci sono società che non hanno né scienza, né arte né filosofia. Ma non c’è mai stata una società senza religione”. La citazione è tratta dalla sua opera Le due sorgenti della morale e della religione – Les Deux sources de la morale et de la religion, pubblicata nel 1932 Nato il 18 ottobre del 1859 a Parigi, dove è morto il 4 gennaio 1941, Bergson ha ricevuto il Nobel “per le sue ricche[…]

Read more