Scienza e fede: Newsletter SRM N262

Pubblichiamo Newsletter SRM N262, con alcune delle principali e più rilevanti notizie recenti sui temi del rapporto tra scienza e fede. La Newsletter come di consueto è visibile in formato html su queste pagine, oppure potete riceverla in formato pdf, iscrivendovi dal link e form Newsletter, oppure inviandoci una email di richiesta agli indirizzi indicati in questo articolo e sui contatti nelle pagine di questo giornale. Paolo Centofanti, direttore SRM – Science and Religion in Media, direttore Fede e Ragione.   Papa Francesco: medicina al servizio dell’uomo, tra scienza, fede, etica Nella medicina, afferma il Santo Padre, la dimensione spirituale[…]

Read more

Il Nobel Eric Kandel al congresso nazionale della società di neuroscienze

Pochi giorni fa a Perugia si è svolta la diciottesima edizione del congresso nazionale della Società Italiana di Neuroscienze – SINS. L’evento ha visto dal 26 al 29 settembre la partecipazione di neuroscienziati, ricercatori, clinici, e giovani studiosi provenienti da varie nazioni. Il Congresso della Società Italia di Neuroscienze è stato presieduto da Paolo Calabresi, presidente SINS, professore di Neurologia al Dipartimento di Medicina dell’Università degli Studi di Perugia e direttore della Clinica Neurologica dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia. La cerimonia di inaugurazione si è svolta nell’Aula Magna del Rettorato giovedì 26 settembre, e ha visto l’intervento di Eric Kandel, premio[…]

Read more

Lincei: attività del mese di ottobre

Lincei: Biomatematica e Medicina Dall’8 all’11 ottobre 2018, nell’ambito delle iniziative previste per l’anno della Biomatematica si è svolto il convegno interdisciplinare Mathematics for Medicine. Al centro dell’evento la modellizzazione matematica applicata a problemi di immunologia, malattie cardiovascolari, neurologia e malattie dell’invecchiamento, oncologia, epidemiologia, endocrinologia, cellule staminali e rigenerazione dei tessuti. Il convegno è stato promosso da European Mathematical Society, Accademia Nazionale dei Lincei, INdAM, CNR, Politecnico di Torino e ESMTB, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma. Chimica e energia solare per un mondo sostenibile Giovedì 18 e venerdì 19 ottobre a Palazzo Corsini, Roma, L’Accademia dei[…]

Read more

Il medico di Lourdes racconta esperienze di pre morte, tra fede e scienza

Patrick Theillier, come uomo e come scienziato, ha esperienza diretta di miracoli, per averli studiati e in alcuni casi accertati e certificati. Dal 1998 al 2009 è stato infatti medico capo del Bureau des Constatations Médicales – Ufficio delle Constatazioni Mediche del santuario di Lourdes. Il Bureau si occupa appunto di valutare guarigioni potenzialmente miracolose avvenute a Lourdes, e eventualmente confermarle o disconfermarle come tali. Attività in cui la scienza, principalmente la medicina, arriva in aiuto della fede, anziché negarla a priori come ipotizzerebbero alcuni atei. In questo volume, Quando la mia anima uscì dal corpo. Un medico racconta le[…]

Read more

Una preghiera per Charlie Gard

Purtroppo oggi possiamo solo pregare per il bimbo britannico, che non è più tra noi in questo triste mondo, dove un padre e una madre non sono liberi di provare a curare diversamente il proprio figlio, e di portare avanti la speranza di salvarlo, nonostante il parere contrario di alcuni medici. Dopo una lotta umana, legale e mediatica estenuante, che hanno portato avanti con grande determinazione e grande dignità, e il sostegno di innumerevoli persone in tutto il mondo, i genitori Chris Gard e Connie Yates hanno dovuto arrendersi. Ormai era troppo tardi, come aveva verificato lo stesso Michio Hirano, lo[…]

Read more

Charlie: i genitori vorrebbero portarlo a casa, l’ospedale si oppone

Chris Gard e Connie Yates, dopo i risultati delle analisi effettuate da Michio Hirano, professore di neurologia alla Columbia University di New York, si sono infatti arresi, desistendo dal proposito di portare il loro bimbo negli Stati Uniti per cure sperimentali. Le analisi mostrano danni muscolari irreversibili. I genitori di Charlie vorrebbero quindi portarlo a casa, per trascorrere li quelli che sembrano essere purtroppo i suoi ultimi giorni. Il GOSH Great Ormond Street Hospital di Londra, dove Charlie è attualmente in terapia, si oppone però al suo spostamento, motivando che le terapie che lo tengono in vita, tra cui un[…]

Read more

Charlie Gard, decisione questa settimana ?

Oggi a Londra la Corte Suprema del Regno Unito continuerà a valutare i nuovi esami medici effettuati sul bimbo britannico affetto da una rara sindrome mitocondriale degenerativa. Domani, martedì 25 luglio, potrebbe decidere positivamente, come moltissime persone sperano, sulla possibilità per i genitori del piccolo Charlie di portarlo negli Stati Uniti per effettuare le nuove terapie sperimentali, presentate al Tribunale da Michio Hirano, professore di neurologia alla Columbia University di New York. Una decisione positiva porrebbe fine ad un calvario morale e psicologico per Chris Gard e Connie Yates, dando una speranza per il loro figlio. In questi giorni si sono moltiplicate le iniziative[…]

Read more

Charlie Gard sarà cittadino americano

Dagli Stati Uniti arriva una buona notizia, che potrebbe risolvere indirettamente l’attuale situazione. Permettendo al bimbo britannico e ai suoi genitori, Chris Gard e Connie Yates, di trasferirsi in America per nuove cure sperimentali. Come noto i Giudici della Corte Suprema del Regno Unito si riuniranno nuovamente venerdì 21 luglio, e nella prossima settimana, per esaminare e valutare quanto proposto da Michio Hirano – immagine accanto – professore di neurologia alla Columbia University di New York. Il Committee on Appropriations della Camera dei Rappresentanti americana ha in questi giorni votato un emendamento, presentato dalla deputata repubblicana Jaime Herrera Beutler, che “garantirebbe[…]

Read more
notte europea ricercatori 2016

Settimana della Scienza 2016

Da Milano a Roma, sono oltre venti le città italiane che hanno aderito al programma di questa XI edizione, che si svolge dal 24 al 30 settembre, giorno in cui la rassegna si concluderà nella Notte Europea dei Ricercatori. Come sempre, gli eventi sono articolati in programmi per adulti e per bambini e giovani di varie fasce di età. Vedono la partecipazione di università, enti, istituti di ricerca, e si svolgeranno, tra le varie città coinvolte, anche a Bari, Firenze, Ferrara, Lecce, Napoli, Pavia, Reggio Emilia, Sassari, Trieste. Scienziati e ricercatori racconteranno e spiegheranno, anche praticamente, i vari modi di[…]

Read more