franco malerba

A Spotorno la scienza è fantastica

Torna nella città Ligure in provincia di Savona, da giovedì 28 a domenica 31 luglio 2016, la rassegna di eventi dedicati a ricerca scientifica, nuove tecnologie, fantascienza. Anche questa quarta edizione prevede incontri con protagonisti della scienza, osservazioni astronomiche e la premiazione dei vincitori del concorso letterario nazionale per brevi racconti di fantascienza dal titolo omonimo alla rassegna, Scienza Fantastica. Tra i partecipanti Franco Malerba, scienziato di bordo della missione Space Shuttle STS46, dal 31 luglio al 7 agosto 1992, il primo astronauta italiano a volare nello spazio a bordo dello Shuttle. Sabato 30 Malerba parlerà a Spotorno in una[…]

Read more
i dadi di einstein e il gatto di schrdinger paul halpern

Scienza: I dadi di Einstein e il gatto di Schrödinger

Un nuovo libro divulgativo del fisico statunitense Paul Halpern, ci spiega lo sforzo di due grandi scienziati per cercare di formulare una nuova teoria della fisica quantistica, in modo da sostituire la precedente interpretazione ortodossa e accettata dalla scienza della loro epoca, e superarne, come spiega l’autore, le molte bizzarrie, prima tra tutte la casualità. L’indeterminatezza della teoria quantistica è spiegata nel libro come la ragione che spinse Einstein ad opporsi ad essa e contestarne l’inadeguatezza, affermando che “Dio non gioca a dadi con l’Universo”. La stessa ragione portò Schrödinger, per contestarne le conseguenze paradossali, a formulare appunto il noto[…]

Read more
preghiera

Quando perdere la fede significa perdere sé stessi

Questo il tema, e il titolo più o meno letterale, di un interessante articolo apparso sul New York Magazine il 7 giugno 2016. Una riflessione, tra scienza e religione, su come la fede stia diventando sempre meno pervasiva e sempre meno presente nella nostra società, soprattutto tra le ultime generazioni, in particolare quella dei cosiddetti millennials. L’articolo, dal titolo originale When Losing God Means Losing Yourself – Quando perdere Dio significa perdere te stesso, spiega come una indagine realizzata dal Pew Research Center abbia mostrato che “i millennials sono la generazione con la maggiori probabilità, rispetto a qualsiasi altra generazione, di[…]

Read more
nagel thomas mente e cosmo

Nagel: perchè il neodarwinismo non spiega l’universo o la nostra mente

La biologia dei viventi, o la realtà dell’universo, o la complessità del nostro cervello, possono essere spiegate solamente dal punto di vista fisico, in base alle teorie evolutive ? Per Thomas Nagel, uno dei più importanti filosofi contemporanei, la risposta a questo interrogativo è sicuramente no. Il filosofo statunitense, nato a Belgrado il 4 luglio del 1937, lo ha spiegato recentemente anche nel suo libro Mente e cosmo. Perché la concezione neodarwiniana della natura è quasi certamente falsa. Raffaello Cortina Editore ne ha da poco pubblicato l’edizione italiana, ISBN 9788860307606, nella collana Scienza e idee. Il volume, già nell’originale in[…]

Read more
titulus crucis

I Vangeli e il Titolo della Croce

Il Titolo della Croce, in base al testo del Vangelo di Giovanni (Gv 19, 19-20), è la tavoletta collocata al di sopra della croce stessa, con scritto l’acronimo INRI, ovvero Gesù Nazareno Re dei Giudei – in latino Jesus Nazarenus Rex Judaeorum. La scritta era obbligatoria, per la legge romana, per indicare le ragioni della condanna. I quattro Vangeli non sono univoci nel parlarne, e ad esempio solo in Giovanni appare la parola Nazoreo, che è stata interpretata storicamente e filologicamente in vari modi. Nella Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, a Roma, si conserva una reliquia di legno di[…]

Read more
Carlos puente The fig tree and the bell

La Geometria della Evangelii Gaudium

Studiando la natura appare inevitabilmente la sua estrema complessità, connaturata con le sue stesse basi fondamentali e manifestata nella sua logica di crescita e sviluppo armonici. Una complessità non casuale, ma che segue delle leggi universali, partendo appunto da elementi semplici di base. Una realtà che si mostra coerente con una uguale complessità armonica più universale, e con l’idea di un mondo apparso non casualmente, ma creato e definito secondo una logica superiore, divina. Offrendoci così una visione immediata della necessaria inevitabile relazione tra fede e scienza. Ne parlerà a Roma, dal 27 al 30 aprile, Carlos E. Puente, nella[…]

Read more
alfonso sanchez hermosilla

Intervista: le indagini criminologiche sulla Sindone

Gli studi criminologici e botanici effettuati in Spagna da scienziati dell’Ucam – Università Cattolica di Murcia, e che hanno coinvolto anche l’Edices, Gruppo di Investigazione del Centro Spagnolo di Sindonologia – Equipo de Investigación del Centro Español de Sindonología, vedi SRM, porterebbero ulteriori prove a favore sia dell’autenticità del  Sudario di Oviedo, sia della sua complementarietà alla Sindone. Paolo Centofanti, direttore SRM, ha intervistato per un approfondimento su questi temi Alfonso Sanchez Hermosilla, direttore dell’Edices e capo della Sezione di Istopatologia Forense dell’Istituto di Medicina Legale di Murcia. Questo il testo in italiano, mentre martedì 10 marzo verrà pubblicato il testo originale[…]

Read more
nature epigenome the symphony in your cells

Nature: Epigenoma, la sinfonia nelle tue cellule

La rivista Nature mercoledì 18 febbraio 2015 ha pubblicato una raccolta interdisciplinare di articoli scientifici e di ricerca sull’epigenetica, l’Epigenome Roadmap. Vi si trovano i principali studi pubblicati su diverse delle riviste specializzate del Nature Publishing Group, e realizzati da un gruppo internazionale di ricercatori nell’ambito del NIH Roadmap Epigenomics Program, programma di studi con l’obiettivo di analizzare e descrivere sistematicamente l’importanza e il peso dell’epigenoma sui tessuti umani primari e sulle cellule. Per presentare e celebrare questo evento, è stato realizzato un video musicale che, come spiega l’articolo di Kerri Smith Epigenome: The symphony in your cells – Epigenoma: la[…]

Read more
La Teoria del Tutto

La Teoria del Tutto, tra scienza, speranza, fede

Il cinema, grazie alle sue tecniche, potenza narrativa e capacità espressiva, non è solo un mezzo per rendere reale, in immagini, la fantasia; è pure uno strumento privilegiato per rappresentare la realtà, descriverla, interpretarla; per raccontare la storia umana e le opere di coloro che l’hanno costruita: statisti, condottieri, eroi, esploratori, artisti, ma anche scienziati e inventori. Perché di scienza e degli uomini che le si sono dedicati, il cinema ha parlato spesso, più di quanto comunemente non si creda. Non casualmente in questa stagione tre film, due dei quali candidati ai Premi Oscar, hanno proprio la scienza come tema portante.[…]

Read more