Scienza e fede: Katherine Johnson, matematica della Nasa e credente

Matematica della Nasa, informatica, fisica, Katherine Coleman Goble Johnson ha vissuto la sua esistenza tra fede e scienza, combattendo contro le discriminazioni, e contribuendo a portarci sulla Luna. Katherine Johnson, donna e nera, ha combattuto, e vinto, discriminazioni di genere e discriminazioni razziali. A lei e alla sue colleghe alla Nasa è dedicato il film di Theodore Melfi Hidden Figures, tradotto in italia con Il diritto di contare. Scienziata e credente, fu membro della Chiesa presbiteriana Carver Memorial di Newport News, in Virginia. Nata a White Sulphur Springs il 26 agosto del 1918, Katherine Johnson era figlia di un contadino[…]

Read more

Geoneutrini: il mantello della terra è costituito di uranio e torio

Grazie allo studio dei geoneutrini effettuato con l’esperimento Borexino nei Laboratori sotterranei del Gran Sasso, INFN – LNGS, abbiamo la conferma che gran parte del mantello del nostro pianete è composto di uranio 238 e torio 232. Come spiegano i Laboratori del Gran Sasso, l’esperimento Borexino è protetto dalla roccia della montagna che lo circonda, e si trova così “in quello che viene chiamato silenzio cosmico“. Borexino, frutto di una collaborazione inetrnazionale ha un record: “è l’esperimento più puro al mondo per la misura dei neutrini, non solo quelli provenienti dal Sole ma anche quelli provenienti dalle viscere della Terra,[…]

Read more

OdG Lombardia: no alle confusioni e commistioni tra pubblicità e informazione

L’Ordine dei Giornalisti della Regione Lombardia ha ieri ricordato l’obbligo per i giornalisti – in particolare i direttori di testate – di distinguere tra informazione giornalistica e pubblicità. Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia critica e stigmatizza la frequente confusione tra informazione giornalistica e informazioni pubblicitarie o promozionali. Una confusione attuata spesso pure in modi indiretti, trasformando “la notizia in una vetrina più o meno suggestiva (e subdola) per il prodotto”. L’OdG ha richiamato i propri iscritti al rispetto dei lettori e dei doveri deontologici. Ricordando anche il divieto di pubblicità diretta, indiretta o persino occulta. Si parla di[…]

Read more

Scienza, fede e ragione: alcune novità editoriali

Come alcuni di voi avranno già avuto modo di notare, stiamo ridefinendo il modo in cui sono organizzate le notizie con cui vi informiamo sui temi di scienza, fede e ragione. Abbiamo infatti deciso di organizzare e categorizzare le notizie definendo argomenti tematici. Quindi ad esempio, accanto alle consuete categorie – rubriche News generiche, Eventi generici, Libri e Stampa, troverete anche queste nuove categorie – rubriche. ricerca e innovazione, in cui confluiranno pure precedenti articoli pubblicati su tali temi genericamente come News scienza e fede, vedi sopra scienziati, vedi sopra pensatori, vedi sopra fake news e debunking, di cui ci[…]

Read more

Ad ottobre innovazione, scienza e tecnologia tra Italia e Cina

Si svolgerà dal 28 al 31 ottobre la Settimana Cina Italia su innovazione, scienza e Tecnologia. Pubblicato la nota ufficiale del MIUR – Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca. Miur, dal 28 al 31 ottobre Settimana Cina-Italia dell’Innovazione, della Scienza e della Tecnologia. Dal 28 al 31 ottobre 2019, si svolgerà l’annuale Settimana Cina-Italia dell’Innovazione, della Scienza e della Tecnologia, in programma nelle città di Pechino e Jinan. Seminari tematici, tavoli di networking, incontri one to one e una intensa azione di promozione istituzionale sotto l’egida dei rispettivi Governi scandiranno il ritmo dello storico programma di cooperazione bilaterale, avviato dieci[…]

Read more

Scienza e fede: Sgreccia, come informare correttamente su temi etici

L’etica come incontro tra scienza e fede, e l’etica dell’informazione. Per ricordare il Cardinale Sgreccia, scomparso il 5 giugno scorso, ho voluto pubblicare questa intervista che mi aveva accordato tempo fa. Un incontro breve, in cui il cardinale aveva accettato di parlare di correttezza dell’informazione giornalistica, in particolare su questioni così delicate come i temi etici e bioetici. Questioni in cui non interviene solo la scienza, ma in cui spesso hanno un ruolo preponderante la propria fede, i propri valori morali, e per un laico non credente le proprie opinioni e ideologie. Dal suo punto di vista, dove è necessario[…]

Read more
Giuseppe Sermonti una scienza senza anima

Giuseppe Sermonti: una scienza senza anima

Il libro di cui parliamo oggi è opera del biologo e genetista Giuseppe Sermonti. Sermonti, di cui vogliamo anche ricordare la figura come studioso e intellettuale – rimandando ad un prossimo articolo in questi giorni – è morto poche settimane fa a Roma, il 16 dicembre del 2018. Era nato a Roma il 4 ottobre del 1925,  e si era laureato in scienze biologiche all’università di Roma La Sapienza, e in Scienze Agrarie all’università di Pisa. Nel 1986 aveva abbandonato la propria attività di ricerca, per dedicarsi principalmente a quella di saggista. Come scienziato, è noto principalmente per la scoperta della ricombinazione[…]

Read more

Notizie tra fede e scienza

Notizie brevi, tra fede e scienza, delle due settimane appena trascorse Inizieremo parlando di come gli scienziati possono rendere le città più sostenibili. La tutela dell’ambiente passa anche attraverso lo sviluppo di un’economia più ecologicamente sostenibile. E la costruzione di città e agglomerati urbani che rispondano a tale criterio. Ne parla un articolo su Scientific American. Spiegando che abbiamo già sufficienti informazioni e big data, strumenti tecnologici e metodologie innovative per arrivare a costruire metropoli sostenibili e a misura d’uomo. Marie Heurtin, dal buio alla luce In coincidenza con la 71ma edizione del Locarno Film Festival, Fede e Ragione pubblica un[…]

Read more
Oumuamua NASA ESA STScI

Oumuamua, un aumento di velocità imprevisto: è una cometa ?

La velocità di Oumuamua, il primo oggetto interstellare a visitare il nostro sistema solare, è aumentata in modo imprevisto L’immagine dal sito Nasa – credits NASA / ESA / STScI – ci mostra Oumuamua che si dirige verso la periferia del nostro sistema solare. Sulla natura, le caratteristiche chimico fisiche, e la forma di questo corpo celeste, il primo individuato a provenire da altri sistemi solari, sono state avanzate molte ipotesi. Da un atipico asteroide, ad un corpo stellare costituito di materia oscura, fino all’ipotesi che possa essere una sonda aliena. Al punto che Il progetto Breakthrough Listen e il SETI Institute[…]

Read more