Firenze: Festa della Matematica

Parte domani, lunedì  17 marzo 2014, alle ore 9.30, la terza edizione della Festa della Matematica, l’annuale evento ospitato dalla città di Firenze e dedicato alla riflessione su questa scienza come strumento teorico per capire la realtà e alle sue interconnessioni pratiche con le nostre esistenze, da quelle più semplici e basilari, alle applicazioni nelle più complesse tecnologie.Una disciplina, spiegano gli organizzatori, che non è solo razionale, ma anche creativa, per cui, oltre a conferenze, incontri e mostre, fino al 12 di aprile sono previsti laboratori nelle scuole, giochi e momenti più divulgativi, tra cui le passeggiate matematiche, in cui gli spettatori[…]

Read more

Giovanni Domenico Cassini

Il 14 settembre 1712 moriva il grande astronomo Giovanni Domenico Cassini, autore di numerosi studi e progettista anche di osservatori astronomici e importanti meridiane, come quella realizzata nella Basilica di San Petronio a Bologna. Il prof. Costantino Sigismondi ne ha parlato brevemente ad SRM, a margine di una conferenza/lezione su Cassini e su Clavius, tenuta a Roma l’8 marzo scorso, nell’ambito del programma formativo … del Master in Scienza e Fede. Nato a Perinaldo nel 1625, “Cassini – ha spiegato Sigismondi – fu astronomo pontificio a Bologna, dove costruì la grande meridiana (da lui chiamata Heliometro) in San Petronio”. Con[…]

Read more

Comunicato stampa: Teramo Notte del Ricercatore

Comunicato stampa Cortesia Laboratori Nazionali del Gran Sasso INFN/LNGS   23 settembre 2011 – Notte del Ricercatore Serata di spettacoli, conferenze e giochi in compagnia dei ricercatori dei Laboratori del Gran Sasso e dell’Osservatorio Astronomico di Teramo. Al Parco della Scienza di Teramo, in via A. de Benedictis 1, dalle ore 17.00 sarà possibile assistere ad un intenso programma di attività divertenti e coinvolgenti per grandi e piccini. Dal pomeriggio, e per tutta la serata sarà possibile mettersi alla prova con piccoli esperimenti e laboratori sui principi fondamentali della Fisica, della Chimica e dell’Astronomia con “Scienziati si diventa”. Sarà inoltre[…]

Read more
Eccentrico Sigismondi

Galileo, la scienza e la fede

Galileo Galilei fu uno scienziato davvero geniale.Fu il primo a usare un telescopio come strumento di indagine scientifica, potenziando di almeno 20 volte la precisione delle osservazioni ad occhio nudo; altri in Europa avevano osservato già dei corpi celesti, ma Galileo fu il primo a capire che l’astronomia non sarebbe stata più la stessa, e pubblicando il Sidereus Nuncius nel 1610 annunciò al mondo che attorno a Giove giravano 4 stelle, e che quindi la Terra non era l’unico centro possibile di moti orbitali.

Read more