Nobel Prize in Physiology or Medicine

Nobel per la medicina a O’Keefe, Britt, Moser

Il Premio Nobel per la medicina è andato all’americano John O’Keefe e ai coniugi norvegesi May-Britt Moser e Edvard I. Moser; i tre studiosi sono stati premiati “per le loro scoperte di cellule che costituiscono un sistema di posizionamento del cervello”, una sorta di gps che ci dice come orientarci. Nato nel 1939 a New York, O’Keefe attualmente lavora come docente e ricercatore in Gran Bretagna, allo University College di Londra; nel 1971 ha scoperto che alcune cellule nervose del cervello dei ratti venivano attivate quando le cavie si collocavano in specifici punti dell’ambiente in cui erano esaminati posto particolare nell’ambiente, mentre altre cellule[…]

Read more
diode Nobel Prize 2014

Nobel per la fisica agli scienziati che hanno inventato i led blu

Il Nobel per la Fisica per l’anno 2014 ha premiato la scienza applicata alla tutela dell’ambiente e delle risorse naturali, e all’efficienza energetica. La Reale Accademia Svedese per le Scienze ha infatti assegnato il prestigioso riconoscimento in modo congiunto agli scienziati giapponesi che hanno inventato la tecnologia della luce a led blu: Isamu Akasaki, Hiroshi Amano e Shuji Nakamura. Questa la motivazione ufficiale sul sito dell’organizzazione del Premio: “per l’invenzione di diodi efficienti ad emissione di luce blu, che ha consentito lo sviluppo di fonti di luce bianca luminose e a risparmio energetico”. Una tecnologia che, come spiegano gli organizzatori, “esiste[…]

Read more
ESA Planck in the Space

Planck: riscrivere il Big Bang ?

L’Agenzia Spaziale Europea – ESA ha annunciato che dalle analisi effettuate su una nuova mappa dell’universo realizzata tramite il telescopio spaziale Planck Surveyor, potrebbe essere necessario ridefinire alcune questioni fondamentali della cosmologia, come la radiazione cosmica di fondo e il Big Bang. Jan Tauber, responsabile scientifico del progetto Planck, lo ha così spiegato “Si scopre che la maggior parte di questa immagine, la maggior parte di questa mappa, si adatta splendidamente al nostro semplice modello” cosmologico. Allo stesso tempo, continua, “qualcosa di ciò che stiamo trovando non è come ce lo saremmo aspettato, per quanto riguarda le caratteristiche dell’intero universo”[…]

Read more
james woodend aurora su una laguna di ghiacciai

Osservatorio di Greenwich: le più belle foto astronomiche del 2014

Il Royal Observatory di Greenwich bandisce annualmente un concorso pubblico e internazionale per le più belle foto di astronomia; in questa edizione 2014, come annunciato dagli organizzatori, hanno partecipato fotografi provenienti da oltre cinquanta nazioni, tra cui Colombia, Hong Kong, Nuova Zelanda, Filippine. L’Osservatorio in questi giorni ha annunciato e pubblicato sul suo sito ufficiale i nomi degli astrofotografi selezionati, e le loro opere. Come spiega il sito, sono “immagini incredibili del cielo , che vanno dal all’interno del nostro sistema solare fino allo spazio profondo”, e che mostrano ad esempio eclissi solari, ammassi stellari, galassie e nebulose, aurore boreali,[…]

Read more

Semplice e Complesso

È stata inaugurata il 27 settembre 2011 e resterà aperta al pubblico fino al 27 ottobre, la rassegna scientifica interattiva Semplice e Complesso, organizzata nel centro di L’Aquila dal Dipartimento di Fisica e dalle Facoltà di Scienze MM.FF.NN., Biotecnologie ed Ingegneria della locale università.

Read more

The Nature of Nature: Examining the Role of Naturalism in Science

Il volume raccoglie gli interventi del famoso e discusso convegno Nature of Nature, sulla dottrina filosofica della natura meglio nota come Naturalismo, che era stato organizzato nel 2000 dal Michael Polanyi Center, il centro di ricerca sull’Intelligent Design fondato nel 1999 presso la Baylor University. Proprio dal 2000, però il centro aveva molto ridotto le attività, fino ad arrivare alla chiusura definitiva nel 2003.

Read more