Nuovo Portale SRM – Science and Religion in Media

Stiamo realizzando il nuovo Portale SRM – Science and Religion in Media, portale web di approfondimento sul rapporto tra scienza, religione, filosofia, e sulla loro informazione e comunicazione su mass media e new media. Il nuovo sito, che sarà ufficialmente online tra pochi giorni, sostituirà il precedente, www.srmedia.org, i cui contenuti rimarranno comunque online, e affiancherà il giornale web SRM, www.srmedia.info, di cui approndirà i contenuti.Entrambi i siti web, Portale di approfondimento e Giornale online, sono parte del Progetto di studio e ricerca SRM – Science and Religion in Media, istituito nell’ambito dello STOQ Project, dell’Istituto Scienza e Fede e[…]

Read more
Alpha Experiment CERN Ginevra Svizzera LHC Large Hadron Collider

Dubbi sul bosone di Higgs ?

Dubbi sollevati da uno studioso statunitense, Ian Low, ricercatore presso l’Argonne National Laboratory e la Northwestern University, il quale ipotizza che la particella tracciata non sia il bosone di Higgs, quanto invece un eventuale “impostore”. La posizione di Low, in realtà non è realmente conflittuale con quanto dichiarato dal CERN e dai suoi rappresentanti, i quali hanno sempre affermato che la coincidenza con il bosone della particella individuata sia attualmente solamente una ipotesi, per quanto molto probabile.E c’è chi ipotizza che le dichiarazioni di Low, fisico teorico delle alte energie, possano essere interpretabili più correttamente come una strumentale mossa politico-mediatica,[…]

Read more

Premio giornalistico Giuseppe De Carli

Un premio per l’informazione religiosa intitolato a Giuseppe De Carli, giornalista e capo della Struttura RAI Vaticano, morto a Roma il 13 luglio del 2010. Promosso quest’anno dalla Associazione Culturale Giuseppe De Carli, a pochi mesi dalla sua costituzione, verrà conferito annualmente a giornalisti e giovani  laureati e dottori di ricerca di facoltà e corsi di laurea in giornalismo o comunicazione. Link http://www.associazionedecarli.it

Read more

Il bosone di Higgs, tra media e polemiche e nuovi annunci

Mentre non diminuisce l’interesse mediatico e di pubblico sulla possibile individuazione del bosone di Higgs, e da qualche parte, in particolare negli Stati Uniti, alcuni scienziati sollevano dubbi più o meno polemici, non si sa attualmente quanto fondati, il CERN anticipa che lunedi 16 luglio 2012, nella plenaria della ICHEP Conference 2012, verranno presentati ulteriori dati e informazioni.Come spiega il comunicato stampa del CERN, durante l’evento tra i vari argomenti si parlerà proprio della particella di Higgs, dei progetti per il nuovo acceleratore di particelle, di neutrini, supersimmetria, materia e energia oscura. Link CERN

Read more

Nuovo anno per il Master in Scienza e Fede dell’Ateneo Regina Apostolorum

Il Master in Scienza e Fede, promosso dall’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, ha presentato il programma di studi per il nuovo Anno Accademico 2012/2013. Istituito nellambito della Facoltà di Filosofia, il corso è inserito nel Progetto STOQ – Science, Theology and the Ontological Quest, il progetto di studio del rapporto tra scienza, filosofia e teologia, coordinato dal Pontificio Consiglio della Cultura e sostenuto dalla John Templeton Foundation, che oltre al Regina Apostolorum coinvolge le università pontificie Lateranense, Gregoriana, Santa Croce, Salesiana, San Tommaso d’Aquino e Urbaniana. Il Master, che ha durata biennale, ha una struttura ciclica che[…]

Read more

Tecnologie che contano, Alan Turing tra macchine e computer

Crittografia, codici, e la famosa macchina elettromeccanica codificatrice/decodificatrice Enigma, utilizzata da tedeschi e italiani durante la seconda guerra mondiale per criptare e rendere sicure le comunicazioni tra Italia e Germania, sono al centro di questa mostra allestita dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, e dall’Università Statale di Milano, per ricordare il logico e matematico britannico Alan Turing nell’anniversario della sua nascita.Nato nel 1912 e morto nel 1954, Turing diede un fondamentale contributo allo sviluppo dell’informatica e delle tecnologie di criptaggio e decodifica, arrivando a progettare The Bombe, ovvero la macchina che permise agli alleati di[…]

Read more

Hubble rileva cambiamenti nell’atmosfera di un esopianeta

Un gruppo di scienziati, utilizzando dati del telescopio spaziale NASA Hubble, ha potuto rilevare cambiamenti nell’atmosfera dell’esopianeta HD 189733B, un pianeta gigante simile a Giove, costituito da gas. È la prima volta che è possibile effettuare simili osservazioni, e gli studiosi hanno ipotizzato che i cambiamenti siano dovuti ad una potente eruzione sulla stella intorno a cui il pianeta orbita ad una distanza di soli 3 milioni di miglia; l’eruzione che era stata precedentemente analizzata dal satellite NASA Swift.HD 189733B, che appartiene ad un sistema distante da noi 63 anni luce, è attualmente il secondo pianeta gassoso conosciuto al di[…]

Read more

L’Universo “frutto di un Dio intelligente”

La realtà fisica che ci circonda non si è originata dalla casualità, ma è “frutto di un Dio intelligente”; così  Enrico Dal Covolo, rettore della Pontificia Università Lateranense, nel suo intervento alla EWASS 2012 – European Week of Astronomy and Space Science, svoltasi a inizio luglio presso l’ateneo romano. Dal Covolo ha anche spiegato che “il compito dell’astronomo è quello di utilizzare gli strumenti della tecnologia e l’ingegnosità dell’intelletto umano per ottenere una comprensione scientifica dell’universo, indagando e svelando i suoi misteri”. Per tale fine superiore della ricerca scientifica, “proprio lo studioso, guardando alla complessità dell’universo è spronato a cercare[…]

Read more

Il CERN conferma: individuata una nuova particella. Il bosone di Higgs ?

Finalmente è arrivata la conferma: i progetti ATLAS e CMS, realizzati al CERN di Ginevra, hanno portato ad individuare una nuova particella finora sconosciuta, le cui caratteristiche sono coerenti con la toeria dello scienziato Peter Higgs, e con il modello di fisica che ne deriva. La particella è realmente l’ipotizzato bosone ? Presto per affermarlo definitivamente, hanno dichiarato Joe Incandela, portavoce dell’esperimento CMS, e Fabiola Gianotti, responsabile dell’analogo ruolo per ATLAS. La Gianotti ha spiegato come siano stati chiaramente rilevati “segni di una nuova particella, al livello 5 sigma, nella regione di massa intorno ai 126 GeV”. Indubbiamente “le straordinarie[…]

Read more

Il FermiLab ha trovato il bosone di Higgs ?

L’esistenza del bosone di Higgs, più noto per alcuni come la cosiddetta “particella di Dio”, potrebbe essere stata dimostrata negli Stati Uniti dal FNAL – Fermi National Accelerator Laboratory, più semplicemente noto come FermiLab. Scienziati della struttura di ricerca statunitense, dedicata a studi sulla comprensione della natura fondamentale della materia e dell’energia, analizzando i dati dell’esperimento CDF, realizzato tramite l’acceleratore Tevatron, avrebbero ottenuto una probabilità elevatissima di individuazione del bosone. Come ha dichiarato Rob Roser, co-portavoce del progetto CDF, “i dati puntano decisamente nella direzione di una dimostrazione dell’esistenza del bosone di Higgs, ma saranno necessari i risultati dagli esperimenti[…]

Read more