Scienza, fede, ragione, informazione. Direttore Paolo Centofanti

News luglio 2012

Il FermiLab ha trovato il bosone di Higgs ?

L’esistenza del bosone di Higgs, più noto per alcuni come la cosiddetta “particella di Dio”, potrebbe essere stata dimostrata negli Stati Uniti dal FNAL – Fermi National Accelerator Laboratory, più semplicemente noto come FermiLab.

Scienziati della struttura di ricerca statunitense, dedicata a studi sulla comprensione della natura fondamentale della materia e dell’energia, analizzando i dati dell’esperimento CDF, realizzato tramite l’acceleratore Tevatron, avrebbero ottenuto una probabilità elevatissima di individuazione del bosone. Come ha dichiarato Rob Roser, co-portavoce del progetto CDF, “i dati puntano decisamente nella direzione di una dimostrazione dell’esistenza del bosone di Higgs, ma saranno necessari i risultati dagli esperimenti del Large Hadron Collider in Europa, per stabilirne definitivamente la scoperta”.

Una attesa conferenza stampa nella giornata di oggi del CERN – European Organization for Nuclear Research di Ginevra, dove ha sede il progetto LHC – Large Hadron Collider, potrebbe quindi effettivamente confermare le ipotesi sperimentaali del FermiLab, o comunque chiarirne la effettiva portata, e quanto si possa essere realmente prossimi a individuare il bosone di Higgs.

Nel frattempo cresce l’interesse e la curiosità dei media e del pubblico, sollecitati anche dalla notizia che nella notte sul sito del CERN sia brevemente apparso un video, poi prontamente rimosso, che confermerebbe questa scoperta epocale.

Link FermiLabCERNLa Repubblica

Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: