Oumuamua NASA ESA STScI

Oumuamua, un aumento di velocità imprevisto: è una cometa ?

La velocità di Oumuamua, il primo oggetto interstellare a visitare il nostro sistema solare, è aumentata in modo imprevisto L’immagine dal sito Nasa – credits NASA / ESA / STScI – ci mostra Oumuamua che si dirige verso la periferia del nostro sistema solare. Sulla natura, le caratteristiche chimico fisiche, e la forma di questo corpo celeste, il primo individuato a provenire da altri sistemi solari, sono state avanzate molte ipotesi. Da un atipico asteroide, ad un corpo stellare costituito di materia oscura, fino all’ipotesi che possa essere una sonda aliena. Al punto che Il progetto Breakthrough Listen e il SETI Institute[…]

Read more

Nature: dodici buchi neri al centro della nostra Galassia

Una dozzina di buchi neri al centro della Via Lattea La presenza di buchi neri al centro della nostra galassia emerge da uno studio, pubblicato recentemente sulla rivista scientifica Nature. L’articolo è stato pubblicato ad aprile, parallelamente alla ricerca sull’antimateria. Vedi Nature: antimateria misurata con la spettroscopia. Questo nuovo studio è stato realizzato da Charles Hailey e altri ricercatori della Columbia University, New York, Stati Uniti. Gli scienziati hanno utilizzato i dati di archivio delle osservazioni effettuate dal telescopio Chandra x-ray Observatory o AXAF, Advanced x-ray Astrophysics Facility. Questo telescopio orbitale della NASA è stato specificamente progettato per osservare i raggi x. Costato 1,65 miliardi[…]

Read more
accademia nazionale dei lincei

Lincei: L’universo, da Big Bang al futuro

Nuovo appuntamento con le Lezioni Lincee sulla Scienza, seminari di scienza organizzati sul territorio italiano, per gli studenti e i docenti delle scuole superiori e delle università. Relatore di questa lectio magistralis sarà Paolo De Bernardis, professore di Astrofisica e Cosmologia Osservativa presso l’Università di Roma La Sapienza,  coordinatore dell’esperimento Boomerang e co-investigatore della missione Planck dell’Esa, l’Agenzia spaziale Europea. De Bernardis parlerà dell’universo, e di quelle che ipotizziamo siano le sue dimensioni; delle ipotesi sulla sua origine, a partire principalmente dal Big Bang, e sul suo sviluppo; delle più recenti e importanti scoperte dell’astrofisica, dell’astronomia e della radioastronomia. Spiegando[…]

Read more

In memoria di Bruce McCandless: fu il primo a volare liberamente nello spazio

A distanza di un anno dalla scomparsa di Scott Glenn, pioniere nell’esplorazione spaziale, uomo di fede e scienza, due giorni fa ci ha lasciato anche un altro astronauta che ha fatto la storia dell’esplorazione spaziale. Bruce McCandless, ingegnere e pilota della Marina degli Stati Uniti, nel 1984 è stato infatti il primo uomo ad effettuare una EVA, attività extraveicolare definita come untethered, ovvero senza alcun cavo o altri sistemi di sicurezza che lo agganciassero allo Space Shuttle Challenger della missione STS 41 B. La Nasa, l’agenzia spaziale statunitense, ha pubblicato su YouTube un video – visibile qui nell’articolo – per ricordare McCandless e lo storico momento[…]

Read more

Nasa: come è cambiata la vita sulla Terra

In un video in time lapse l’agenzia spaziale americana mostra come si sta sviluppando e modificando il nostro pianeta, particolarmente a causa dell’intervento degli esseri umani e dei drammatici cambiamenti climatici che hanno determinato. La vita, si legge sul sito ufficiale della Nasa, “è l’unica cosa che, ad oggi, rende la Terra unica tra le migliaia di altri pianeti che abbiamo scoperto”. Le immagini sono state riprese dall’autunno del 1997 dai satelliti Nasa, che “hanno osservato continuamente e globalmente tutta la vita vegetale sulla superficie della terra e dell’oceano”.

Read more

Lincei: astrofisica, un convegno in memoria di Giovanni Bignami

Un decennio di Agile: risultati, sfide e prospettive dell’astrofisica a raggi gamma – A Decade of Agile: Results, Challenges and Prospects of Gamma – Ray Astrophysics. Questo il titolo di un simposio internazionale a Roma, in memoria dell’astrofisico e divulgatore Giovanni Fabrizio Bignami, morto il 24 maggio 2017. Agile – Astrorivelatore Gamma ad Immagini ultra Leggero, è il satellite italiano in orbita dal 23 aprile 2007 per realizzare una mappa del cielo utilizzando i raggi gamma. Il convegno si svolgerà i due differenti sedi: lunedì 11 e martedì 12 dicembre 2017 all’Accademia Nazionale dei Lincei, nell’Aula delle Scienze Fisiche di Palazzo Corsini. Mercoledì 13[…]

Read more

Con l’ora solare arriva anche la Festa della Luna

Oggi si celebra in tutto il mondo l’International Observe the Moon Night 2017 – InOMN2017, una iniziativa internazionale voluta dalla Nasa, che coinvolge istituzioni scientifiche e accademiche, osservatori astronomici, scienziati e astrofili in tutto il mondo. La Notte dell’Osservazione della Luna, definita anche da molti paesi e istituzioni come Festa della Luna, da non confondere però con l’omonima festività – Festa di metà Autunno o Festa della Luna – celebrata tra settembre e ottobre dai cinesi e dai vietnamiti, in base al loro calendario lunare. Ricorre oggi in coincidenza anche con l’annuale sospensione dell’ora legale, sostituita proprio questa notte da[…]

Read more