In memoria di Bruce McCandless: fu il primo a volare liberamente nello spazio

A distanza di un anno dalla scomparsa di Scott Glenn, pioniere nell’esplorazione spaziale, uomo di fede e scienza, due giorni fa ci ha lasciato anche un altro astronauta che ha fatto la storia dell’esplorazione spaziale. Bruce McCandless, ingegnere e pilota della Marina degli Stati Uniti, nel 1984 è stato infatti il primo uomo ad effettuare una EVA, attività extraveicolare definita come untethered, ovvero senza alcun cavo o altri sistemi di sicurezza che lo agganciassero allo Space Shuttle Challenger della missione STS 41 B. La Nasa, l’agenzia spaziale statunitense, ha pubblicato su YouTube un video – visibile qui nell’articolo – per ricordare McCandless e lo storico momento[…]

Read more
wootton la scintilla della creazione

Come è nata la scienza

Un ponderoso volume di 872 pagine per conoscere la storia della speculazione e della ricerca scientifica, e capire come siamo arrivati, in cinquecento anni di storia umana, allo sviluppo della scienza moderna, attraverso ipotesi, scoperte cercate o fortuite, grandi scienziati, precursori come Copernico e Newton. Ce lo racconta David Wootton, in questo La scintilla della creazione. Come le invenzioni dell’uomo hanno trasformato il mondo, traduzione italiana dell’originale The Invention of Science: A New History of the Scientific Revolution, pubblicato nel 2015. Quella scientifica per Wootton è la rivoluzione più importante che ci siamo trovati ad affrontare finora, progredita per secoli[…]

Read more
eugene_cernan_nasa

Eugene Cernan, l’ultimo uomo a camminare sulla Luna

L’astronauta statunitense, uno dei soli tre astronauti al mondo che abbiano effettuato due volte il viaggio dalla Terra alla Luna, è morto a Chicago il 16 gennaio del 2017; aveva quasi 83 anni. Eugene Gene Andrew Cernan era nato a Chicago il 14 marzo 1934. Nel 1963 era entrato a far parte della NASA, l’Agenzia Spaziale Americana, all’età di 29 anni. Ne aveva 32 quando con Thomas Stafford partiva per la sua prima missione spaziale, la Gemini 9, il 3 giugno del 1966. I due sostituivano Charles Bassett e Elliott See, morti tragicamente durante un volo di esercitazione con un[…]

Read more
juno_current_position

NASA: volare sulla sonda Juno con un’app

L’Agenzia Spaziale Americana ha reso disponibile al pubblico, sul proprio sito, un’applicazione che consente agli utenti web di guidare virtualmente la navicella spaziale in tempo reale, scegliendo qualsiasi momento del suo viaggio dalla Terra e intorno a Giove. NASA’s Eyes on the Solar System, questo il nome dell’applicazione web, è disponibile sia per PC in ambiente Windows, che per sistemi operativi Mac, e richiede il download di una specifica app. Una volta installata e collegati al sito NASA, potrete guidare Juno in tutte le sua fasi, fino alle attuali orbite attorno al pianeta Giove. La sonda il 27 agosto scorso[…]

Read more
franco malerba

A Spotorno la scienza è fantastica

Torna nella città Ligure in provincia di Savona, da giovedì 28 a domenica 31 luglio 2016, la rassegna di eventi dedicati a ricerca scientifica, nuove tecnologie, fantascienza. Anche questa quarta edizione prevede incontri con protagonisti della scienza, osservazioni astronomiche e la premiazione dei vincitori del concorso letterario nazionale per brevi racconti di fantascienza dal titolo omonimo alla rassegna, Scienza Fantastica. Tra i partecipanti Franco Malerba, scienziato di bordo della missione Space Shuttle STS46, dal 31 luglio al 7 agosto 1992, il primo astronauta italiano a volare nello spazio a bordo dello Shuttle. Sabato 30 Malerba parlerà a Spotorno in una[…]

Read more

Bolzano: la Lunga notte della ricerca

Si svolgerà a Bolzano Bolzano venerdi 2 settembre l’edizione 2014 della Lunga notte della ricerca, manifestazione sull’innovazione organizzata dall’Università e dall’Accademia Europea – Eurac di Bolzano e dal TIS – Techno Innovation Park del Sud Tirolo. Una iniziativa divulgativa, che dalle 17.00 alle 24.00 in quattordici differenti location e ottanta differenti tappe, offrirà ai cittadini, adulti e bambini, un percorso attraverso il quale potranno conoscere dove e come si fa ricerca nella città capoluogo del Trentino Alto Adige. Organizzata per la prima volta nel 2008, parte degli eventi organizzati nell’ambito della Notte Europea dei Ricercatori –  European Researchers’ Night, questa rassegna biennale[…]

Read more

Due ali per volare verso la verità

da L’Osservatore Romano, 27 novembre 2008 Due ali per volare verso la verità Quattrocento anni dopo Galileo Galilei il rapporto tra fede e scienza in un convegno a Roma “La scienza 400 anni dopo Galileo Galilei” è il titolo del convegno di studi che si apre a Roma, mercoledì 26 novembre, presso il complesso monumentale di Santo Spirito in Sassia. Pubblichiamo parte dell’intervento del cardinale segretario di Stato e la sintesi della relazione del presidente della Fondazione Terapia con Radiazioni Androniche (Tera). di Tarcisio Bertone La circostanza che motiva la presente iniziativa è duplice:  da una parte il fatto che[…]

Read more