asteroide vesta nasa

Torna la giornata dedicata agli asteroidi

Torna giovedì 30 giugno 2016 in tutto il mondo la seconda edizione dell’Asteroid Day, l’iniziativa internazionale che si propone di far conoscere le tematiche scientifiche relative agli asteroidi, dalla loro importanza per l’arrivo della vita su pianeti come la Terra, alla loro pericolosità in caso di impatto con il nostro pianeta, alle possibilità che abbiamo, con le attuali tecnologie, di tracciarne la presenza e i movimenti nel nostro sistema solare degli oggetti più vicini alla Terra, i cosiddetti Neo – Near Earth Objects. Tra i fondatori dell’Asteroid Day c’è uno studioso particolare: l’astrofisico Brian May,  più conosciuto dal grande pubblico[…]

Read more
world environment day

5 giugno, giornata mondiale dell’ambiente

Nuovo appuntamento, domenica prossima, con l’evento istituito nel 1972 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite e promosso annualmente dall’UNEP – United Nations Environment Programme, per sviluppare una maggiore consapevolezza e sensibilità verso la difesa della natura e del Pianeta Terra e verso le problematiche ambientali più urgenti e drammatiche, e per sostenere e coordinare azioni dirette alla tutela ambientale. Tema di questa edizione, con l’Angola quale paese ospite, La lotta contro il commercio illegale di animali selvatici. Nel 2015 il tema scelto è stato invece Sette miliardi di sogni; un Pianeta; Consumare con Attenzione; nel 2014 era Piccole Isole e Cambiamento Climatico.[…]

Read more
firenze festa della matematica

Firenze: Festa della Matematica 2016, tra arte e scienza

Si è svolta nel capoluogo toscano dal 4 al 28 aprile 2016 una nuova edizione di questa rassegna divulgativa e interattiva annuale, indirizzata a studenti delle scuole medie inferiori e superiori, studenti universitari, docenti, ricercatori e appassionati. Organizzata da Il Giardino di Archimede, Regione Toscana, Comune e Città Metropolitana di Firenze, la Festa della Matematica ha ovviamente l’obiettivo di promuovere e sostenere lo studio della matematica, e far capire l’importanza di questa disciplina scientifica, che non è solo speculazione teorica, ma nelle sue forme applicative si pone alla base di tutte le altre scienze, dalla fisica, alla chimica, alla biologia,[…]

Read more
centofanti paolo

A proposito del mio licenziamento in Sky nel 2005

Oggi derogo da una regola non scritta che ci siamo prefissati, che non è ovviamente parlare solo di scienza e fede, o di ragione e fede, ma anche evitare di parlare di questioni personali o utilizzare giornali e social per sostenere ragioni personali. Devo farlo, per correttezza verso chi ci legge, verso chi collabora, anche istituzionalmente, e per amore della verità. Nelle scorse settimane, ovvero il 12 febbraio 2016, ho avuto una novità estremamente positiva, una di quelle veramente importanti nella vita personale e professionale di un individuo. Una Sentenza della Corte di Cassazione, sezione Lavoro, che ha confermato le[…]

Read more
Amir Aczel

Aczel: la scienza può condurci alla verità senza dover negare Dio

Pubblichiamo la versione italiana dell’intervista cortesemente rilasciataci dal matematico Amir D. Aczel, storico della scienza, molto noto anche come divulgatore e per la sua attività intellettuale e culturale per promuovere e dimostrare il possibile equilibrio tra scienze e fede. Il suo libro più recente, Perché la scienza non può disconfermare Dio, critica fortemente le posizioni filosofiche di Nuovi Atei come Dawkins o Hitchens, e dimostra come non possano usare la scienza per confermare le loro teorie materialistiche. Nato in Israele il 6 novembre 1950, Aczel ha studiato alla University of California, Berkeley, dove ha conseguito un Bachelor of Art in matematica nel[…]

Read more

Un progetto europeo per sostenere lo studio della scienza

Si chiama Establish il progetto con il quale l’Unione Europea ha deciso di promuovere e sostenere lo studio della scienza tra gli studenti dei paesi aderenti alla comunità. Indirizzata alla fascia di età tra i 12 e i 18 anni, l’iniziativa vuole contrastare e possibilmente invertire una tendenza che negli ultimi anni ha visto progressivamente diminuire il numero di giovani che, mediamente sulla popolazione UE, scelgono percorsi di studi scientifici, negli istituti superiori o all’università; in particolare sono sensibilmente diminuiti soprattutto gli iscritti alla Facoltà di Fisica.Finanziato con 3.8 milioni di euro, e con l’intento di colpire il problema alla[…]

Read more