Ecco chi sono e quale è la mia storia professionale più recente, Sky e non.

Per sfatare fake news circolanti, ho deciso di raccontare in modo sintetico, su queste pagine, chi sono e quale è la mia storia professionale più recente – Sky e esternamente.  Almeno in parte, per limiti di spazio e perché diverse questioni – riguardanti Sky e non – sono ad oggi in fase di definizione Legale. Dei miei ruoli come editore e direttore di SRM e di Fede e Ragione credo sia ad oggi superfluo tornare a parlare. Innovation manager, giornalista scientifico economico e vaticanista, mi interesso principalmente del rapporto tra scienza e religione e tra scienza, fede e ragione. Nonché[…]

Read more

Sky Italia: rinnovo delle cariche sindacali, l’impegno UGL

Da Lunedì 20 a Giovedì 24 maggio 2019 si svolgeranno in Sky Italia le elezioni per il rinnovo delle Rsu, a cui parteciperà anche l’UGL. Con l’UGL si candida per un nuovo mandato elettivo il nostro direttore, Paolo Centofanti. Riprendendo la nota sindacale ufficiale, vediamo quali siano gli obiettivi, e quali sono per i lavoratori le ragioni per scegliere UGL per la loro rappresentanza. Una degli elementi che possiamo considerare è certamente l’esperienza personale. Centofanti stesso ha infatti sperimentato più volte in prima persona e gestito con successo provvedimenti illegittimi e azioni legali da parte di Sky Italia. Ci riferiamo[…]

Read more
Papa Francesco

Sky, la condanna per condotta antisindacale, il nuovo Governo

La Sentenza che ha rigettato il ricorso Sky; il nuovo Governo; l’intervento di Papa Francesco Come avevamo anticipato, questa nuova sentenza conferma la condotta antisindacale dell’azienda satellitare per la procedura di trasferimento di lavoratori, lo scorso anno, da Roma a Milano, e per i conseguenti licenziamenti. La Sentenza 8 maggio 2018, RG 29478 / 2017 ha quindi confermato  la precedente Sentenza per condotta antisindacale del 22 agosto del 2017. È stata emessa solo tre settimane prima dell’arrivo del nuovo attuale Governo, che fortunatamente ha già dichiarato di voler abolire la discussa riforma Fornero e il Jobs Act. Un cambiamento importante, necessario, che ridefinirà gli[…]

Read more

UGL Sky Milano sulla condanna dell’azienda per condotta antisindacale

La nota UGL Sky Milano sulla recentissima nuova sentenza verso l’azienda satellitare Come avevamo anticipato, il Giudice del Lavoro di Roma dottoressa Donatella Casari ha rigettato il ricorso dell’azienda satellitare verso la Sentenza dello scorso anno per condotta antisindacale. Questa nuova sentenza dell’8 maggio 2018, RG 29478 / 2017, conferma quindi la precedente Sentenza emessa verso l’azienda per condotta antisindacale il 22 agosto del 2017, in relazione alle procedure di trasferimento di dipendenti da Roma a Milano e ai conseguenti licenziamenti. Pubblichiamo integralmente il comunicato sindacale emesso il 18 maggio da Rsu UGL Sky Milano, nella persona del nostro direttore, Paolo Centofanti. Approfondiremo la[…]

Read more

Cnog: non escludere giornalisti da uffici stampa

Il CNOG, Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, ha riaffermato la necessità nella pubblica amministrazione di un ruolo preminente dei giornalisti nelle attività di relazione con i mezzi di comunicazione Il Cnog richiama in tal senso le Pubbliche Amministrazioni e l’Aran, l’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni. Pubblichiamo integralmente, dal sito nazionale OdG – Ordine dei Giornalisti, la nota ufficiale pubblicata dal Cnog. Qualche settimana fa si era mosso anche OdG Lombardia, nella persona dell’attuale presidente Alessandro Galimberti. Galimberti aveva richiamato imprese private all’obbligo di adibire a ruoli giornalistici, soprattutto quando apicali, esclusivamente  giornalisti iscritti all’Albo. Purtroppo una delle professioni più importanti[…]

Read more
scienza e fede papa francesco

In udienza da Papa Francesco, tredici mesi fa

L’udienza accordata dal Santo Padre e dalla Santa Sede ai lavoratori Sky nel marzo 2017 Ricordiamo l’udienza riprendendo uno degli articoli pubblicati quella settimana. In cui parliamo dell’importanza dell’incontro con Papa Francesco, delle parole da lui pronunciate in difesa del lavoro e dei lavoratori Sky, e delle le forti emozioni suscitate in tutti noi presenti. L’articolo deve ovviamente essere contestualizzato nella situazione del 2017. Con procedure di licenziamenti e di trasferimenti da Roma a Milano. Che hanno portato all’uscita da Sky di circa quattrocento persone, e al trasferimento di circa duecento. Con indubbi pesanti impatti anche sulle loro famiglie. Centofanti:[…]

Read more

Sky: UGL contraria ai recenti accordi ccnl e preoccupata per la Serie A

Avevamo già parlato, nel mese di febbraio, della attuale situazione dell’azienda satellitare, dopo che la società spagnola MediaPro, con una offerta di un miliardo, 50 milioni e mille euro, si è aggiudicata i diritti televisivi della serie A. Con il rischio quindi che Sky non possa trasmettere le partite del campionato italiano di serie A nelle prossime tre stagioni 2018 / 2021. La questione sta andando avanti, dopo il parere dell’Antitrust, con colloqui in questi giorni di MediaPro con Mediaset e Tim. Tra le ipotesi in campo, c’è anche quella che MediaPro ceda i diritti, a Sky e Mediaset e altri operatori[…]

Read more
sky

Sky, quali prospettive

L’azienda satellitare, come noto dalle cronache di questi giorni, non è riuscita ad aggiudicarsi i diritti televisivi della serie A, che si è invece aggiudicata la società spagnola MediaPro, con una offerta di un miliardo, 50 milioni e mille euro. Sky nelle prossime tre stagioni – 2018 / 2021 – rischia quindi di non poter trasmettere le partite del campionato italiano di serie A. Sky ha sollevato il problema, anche con una diffida formale alla Lega Calcio, sul ruolo di broker di MediaPro, che invece di operare come un intermediario indipendente avrebbe in programma di muoversi come un operatore della comunicazione. Attualmente[…]

Read more

Sentenza Almaviva, il commento di Stefano Conti, UGL

Il Segretario Generale della sigla sindacale considera ovviamente positiva “La sentenza del Tribunale di Roma sulla reintegra dei 153 lavoratori di Almaviva“, per due ragioni. Il dispositivo prevede il reintegro dei dipendenti e stabilisce un importante precedente giurisprudenziale per i lavoratori Almaviva e per altri lavoratori in situazioni drammaticamente analoghe. Smentisce inoltre alcune illazioni sugli effetti delle scelte effettuate unitariamente da UGL e dagli altri sindacati in questa vertenza. Per Stefano Conti questa sentenza infatti “riafferma un principio” certo e “inequivocabile: i licenziamenti avvenuti sul sito di Roma non sono attribuibili a una fantomatica volontà sindacale di penalizzare i lavoratori,[…]

Read more

Sentenza di reintegro per 153 lavoratori Almaviva

L’azienda ha già annunciato che reintegrerà i dipendenti, però non prevede di farlo sulla sede di Roma. La decisione del Giudice del Tribunale del Lavoro di Roma, di cui beneficerà un primo gruppo di 153 persone, “condanna la società a reintegrare gli stessi lavoratori e a corrispondere loro, a titolo di risarcimento danni” una indennità corrispondente agli stipendi maturati dal giorno del licenziamento fino alla avvenuta reintegra, oltre agli interessi legali. Questa come accennavamo è la prima Sentenza riguardante i lavoratori coinvolti nella procedura riorganizzativa di Almaviva Contact. Il 15 dicembre dovrebbe arrivare un’altra sentenza, relativa al ricorso presentato da[…]

Read more