Scienza e fede: Newsletter SRM N262

Pubblichiamo Newsletter SRM N262, con alcune delle principali e più rilevanti notizie recenti sui temi del rapporto tra scienza e fede. La Newsletter come di consueto è visibile in formato html su queste pagine, oppure potete riceverla in formato pdf, iscrivendovi dal link e form Newsletter, oppure inviandoci una email di richiesta agli indirizzi indicati in questo articolo e sui contatti nelle pagine di questo giornale. Paolo Centofanti, direttore SRM – Science and Religion in Media, direttore Fede e Ragione.   Papa Francesco: medicina al servizio dell’uomo, tra scienza, fede, etica Nella medicina, afferma il Santo Padre, la dimensione spirituale[…]

Read more

Video Nasa: la missione Tess individua il primo buco nero, distruttore di stelle

Il satellite TESS – Transiting Exoplanet Survey Satellite ha permesso di osservare per la prima volta un buco nero mentre disgrega una stella, creando una cosiddetta perturbazione delle maree. Maggiori informazioni per la comprensione scientifica dell’evento sono arrivate dalle osservazioni effettuate dal Neil Gehrels Swift Observatory NASA e da altri strumenti di rilevamento. Thomas Holoien, Carnegie Fellow ai Carnegie Observatories di Pasadena, California, ha spiegato che “i dati ricevuti dalla missione TESS ci consentono di vedere esattamente quando questo evento distruttivo, chiamato ASASSN 19bt, ha iniziato a diventare più luminoso, cosa che non siamo mai stati in grado di fare[…]

Read more

International Astronomical Union statement on satellites constellations

Over the past decades, considerable effort has gone into designing, building, and deploying satellites for many important purposes. Recently networks, known as satellite constellations, have been deployed and are planned in ever greater numbers in mainly low Earth orbits for a variety of purposes, including providing communication services to underserved or remote areas – 1. Until this year, the number of such satellites was below 200, but that number is now increasing rapidly, with plans to deploy potentially tens of thousands of them. In that event, satellite constellations will soon outnumber all previously launched satellites. The International Astronomical Union –[…]

Read more

Sky Italia: rinnovo delle cariche sindacali, l’impegno UGL

Da Lunedì 20 a Giovedì 24 maggio 2019 si svolgeranno in Sky Italia le elezioni per il rinnovo delle Rsu, a cui parteciperà anche l’UGL. Con l’UGL si candida per un nuovo mandato elettivo il nostro direttore, Paolo Centofanti. Riprendendo la nota sindacale ufficiale, vediamo quali siano gli obiettivi, e quali sono per i lavoratori le ragioni per scegliere UGL per la loro rappresentanza. Una degli elementi che possiamo considerare è certamente l’esperienza personale. Centofanti stesso ha infatti sperimentato più volte in prima persona e gestito con successo provvedimenti illegittimi e azioni legali da parte di Sky Italia. Ci riferiamo[…]

Read more

Nature: confermata la relatività generale di Einstein

La teoria della relatività generale di Albert Einstein sarebbe stata confermata su scala cosmologica da uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature Astronomy. Lo studio è stato realizzato da Jianhua He, Luigi Guzzo, Baojiu Li e Carlton M. Baugh. L’italiano Guzzo è ricercatore dell’Inaf – Istituto Nazionale di Astrofisica e dell’Infn – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. Dalla ricerca emerge non solo la conferma della teoria della relatività generale formulata da Albert Einstein. Ne deriva anche la necessità dell’esistenza nell’universo della materia oscura. Jianhua He, primo autore dell’articolo, ha così spiegato la ricerca: “In questo lavoro abbiamo utilizzato la più[…]

Read more

Planck: confermato il modello standard della cosmologia

INAF e ASI: La missione Planck dell’ESA conferma “la validità del modello standard della cosmologia” L’Agenzia Spaziale Europea – ASI e l’Istituto Nazionale di Astrofisica – INAF spiegano che il modello standard della cosmologia è stato confermato grazie alla missione Planck. Con quella che definiscono “una precisione senza precedenti”. Il satellite Planck dell’ESA – Agenzia Spaziale Europea è stata lanciato con il satellite Herschel il 14 maggio del 2009, dalla base di Kourou, nella Guiana Francese. Pubblichiamo integralmente la nota ufficiale INAF – ASI. Rimandando ad un nuovo articolo in cui esponiamo la sintesi di questa scoperta, della sua importanza, delle prospettive per[…]

Read more

Terremoti in Iran e Iraq: oltre 200 morti e 1700 feriti. Sisma anche in Costa Rica

Il terremoto – con epicentro a 32 chilometri da Halabjah, nel Kurdistan iracheno, fonte United States Geological Survey – ha avuto nel nord Iraq una magnitudo 7.2 della scala Richter. Ha colpito alle 21.30 ora locale, coinvolgendo anche Baghdad, la capitale, e estendendosi fino a 300 chilometri dall’epicentro. Solamente in Iran le vittime sarebbero più di duecento, e i feriti più di 1.700. La scossa è stata avvertita fino in Israele, Turchia, Libano, Kuwait, Dubai. Poche ore dopo un sisma di magnitudo 6.7 ha colpito anche il Costa Rica, alle 20.28 ora locale, le 3.28 ora italiana della notte di lunedì 13 novembre. L’Istituto[…]

Read more
Hubble Space Telescope

Hubble fotografa la galassia più antica

La Nasa, l’agenzia spaziale americana, e l’ESA, l’agenzia spaziale europea, ci regalano una immagine astronomica che consente di fare un viaggio nel tempo e di osservare una parte dell’universo com’era 13,4 miliardi di anni fa, ovvero 400 milioni di anni dopo il Big Bang. Come spiega un articolo sull’Astrophysical Journal, l’immagine in questione è stata scattata dall’Hubble Space Telescope, e mostra GN-z11, la galassia più lontana dalla Terra che sia finora stata fotografata; una galassia venticinque volte più piccola della Via Lattea, e insolitamente molto luminosa, considerando l’enorme distanza a cui si trova. La fotografia è parte dello studio denominato GOODS[…]

Read more
galassia

La genesi dell’universo, tra scienza e fede

Le teorie sulle origini del cosmo e la sua evoluzione, il modo in cui possono essere confrontate con gli orientamenti del magistero della Chiesa Cattolica, le sacre scritture, la loro interpretazione, la filosofia. Questi gli argomenti che verranno affrontati nell’incontro La genesi dell’universo, tra scienza e fede; relatore, il professor Alessandro Omizzolo, astronomo e ricercatore presso la Specola Vaticana, martedì 21 aprile 2015. Nato nel 1956 a Foza, in provincia di Vicenza, nel 1982 ha completato il dottorato in Astronomia all’Università di Padova. Nel 1987 è stato ordinato sacerdote, attualmente in carico alla Diocesi di Padova. Lavora dal 1997 per la[…]

Read more
Oncorhynchus clarkii lewisi trota arcobaleno

Riscaldamento globale e cambiamenti climatici favoriscono le ibridazioni

Il riscaldamento globale e i cambiamenti climatici stanno favorendo e stimolando l’ibridazione tra specie autoctone e specie non native, causando allo stesso tempo una grave minaccia per le biodiversità: è quanto dimostra uno studio realizzato nel Nord America occidentale da alcuni ricercatori del U.S. Geological Survey, guidati da Clint Muhlfeld. La ricerca è stata pubblicata da Nature Climate Change, il 25 maggio scorso, in un articolo scientifico dal titolo Invasive hybridization in a threatened species is accelerated by climate change, DOI: 10.1038/nclimate2252. Gli studiosi, analizzando popolazioni di trote del fiume Flathead, in Montana, hanno riscontrato il progredire delle ibridazioni tra le popolazioni[…]

Read more